Sunteți pe pagina 1din 3

ESERCIZIO SVOLTO

Si consideri il seguente problema a due obiettivi:


max −𝑥! , 𝑥!
−𝑥! + 𝑥! ≤ 1
𝑥! ≤ 2
𝑥! + 𝑥! ≤ 4
𝑥! , 𝑥! ≥ 0
a) Si individuino le soluzioni Pareto-ottime;
b) Si costruisca una combinazione lineare convessa degli obiettivi e si individui la soluzione
ottima al variare dei pesi.

Risoluzione
La regione ammissibile è rappresentata dal pentagono OABCD nella seguente figura:

x2

C(1,2) B(2,2)

D(0,1)

O(0,0) A(4,0) x1

Per trovare le soluzioni Pareto-ottime è necessario passare allo spazio degli obiettivi. Per fare ciò
troviamo i trasformati dei vertici della regione ammissibile tramite gli obiettivi:
O’(0, 0), A’(-4, 0), B’(-2, 2), C’(-1, 2), D’(0, 1).
La regione ammissibile negli spazio degli obiettivi diventa:

f2

C’(-1,2)
B’(-2,2)
D’(0,1)

A’(-4,0) O’(0,0) f1

La frontiera efficiente (frontiera di Nord-Est) è il segmento C’D’ nello spazio degli obiettivi. Ad
essa corrisponde l’insieme delle soluzioni Pareto ottime nello spazio delle soluzioni rappresentate
dal segmento CD.
x2

C(1,2) B(2,2)

D(0,1)

O(0,0) A(4,0) x1

Ora vogliamo costruire una combinazione lineare degli obiettivi e trovare, all’interno delle
soluzioni Pareto-ottime, quali sono le soluzioni ottime al variare dei pesi degli obiettivi.
Consideriamo il problema
max 𝛼! −𝑥! + 𝛼! (𝑥! )
−𝑥! + 𝑥! ≤ 1
𝑥! ≤ 2
𝑥! + 𝑥! ≤ 4
𝑥! , 𝑥! ≥ 0
con 𝛼! + 𝛼! = 1 e 𝛼! , 𝛼! ≥ 0.
Le rette di livello
𝛼! −𝑥! + 𝛼! 𝑥! = 𝑘, cioè 𝛼! −𝑥! + 1 − 𝛼! 𝑥! = 𝑘
sono parallele alla retta che individua il segmento CD (−𝑥! + 𝑥! = 1) se hanno lo stesso
coefficiente angolare:
!! !! !
− !!!! = − ! , cioè !!!! = 1, e quindi 𝛼! = 1/2.
! !
Di conseguenza,
- se 𝛼! = 1/2, tutti i punti del segmento CD sono soluzioni ottime;
!
- se ! < 𝛼! ≤ 1, il punto D è soluzione ottima;
!
- se 0 ≤ 𝛼! < !, il punto C è soluzione ottima.

ESERCIZIO DA SVOLGERE

Si consideri il seguente problema a due obiettivi:


max 𝑥! + 2𝑥! , −2𝑥! + 𝑥!
𝑥! ≤ 2
𝑥! ≤ 2
𝑥! , 𝑥! ≥ 0
a) Si individuino le soluzioni Pareto-ottime;
b) Si costruisca una combinazione lineare convessa degli obiettivi e si individui la soluzione
ottima al variare dei pesi.