Sunteți pe pagina 1din 2

VICTRIX PRO

30 ESEMPIO DI GESTIONE DIRETTA SENZA IL KIT REGOLATORE DI CASCATA


DI UNA POMPA DI RILANCIO ED UNA SONDA DI MANDATA COMUNE
FUNZIONE DISPONIBILE NEL 2° SEMESTRE 2014

Sonda mandata impianto per caldaia cod. 3.024245

INAIL

B1
B2

Schema elettrico di collegamento sonde e circolatori

LEGENDA:
B1 - Sonda mandata impianto (NTC)
B2 - Sonda sanitario (NTC) cod. 1.015677
B4 - Sonda esterna (NTC)
M2 - Circolatore impianto
M3 - Circolatore sanitario

Utilizzando il sistema di "gestione diretta" senza il regolatore può gestire altre zone miscelate o dirette).
di cascata ed installando il Kit sonda mandata impianto (per - Lunghezza massima dei cavi (sonde) 25 metri (distanza caldaia
abbinamento diretto alla caldaia) cod. 3.024245 (optional) è - sonda mandata impianto).
possibile gestire: - Sezione dei cavi (sonde) compresa tra 0,5 e 1,5 mm2. Il cavo
- una pompa per il sanitario; deve avere una guaina protettiva con diametro compreso tra
- al massimo una pompa di rilancio, ossia una zona diretta (non Ø 3 ÷ 7 mm.

40
VICTRIX PRO
31 ESEMPIO DI CASCATA SEMPLICE, SENZA INSERIRE IL REGOLATORE DI CASCATA
(MASSIMO 2 CALDAIE)
FUNZIONE DISPONIBILE NEL 2° SEMESTRE 2014

Collegamento BUS per


funzionamento in cascata semplice
NOTA: Il collegamento BUS deve avere lunghezza massima di 3 metri. La sezione dei cavi deve essere com-

N.B. la sonda mandata impianto va collegata sulla cal-


daia MASTER (in caso di caldaie collegate in cascata).
presa tra 0,5 e 1,5 mm2. Il cavo deve avere una guaina protettiva con diametro compreso tra Ø 3 ÷ 7 mm.

INAIL B1
B2

Questa applicazione è realizzabile solo abbinando al massimo


2 caldaie, di potenza omogenea (infatti mentre il Regolatore
di cascata - attraverso la rilevazione del n° di giri ventilatore
- risale e può agire sulla potenza erogata dai generatori, con
la cascata semplice si ha un controllo sulla temperatura di
mandata e non sulla potenza).
Utilizzando il sistema di "cascata semplice" senza il regolatore
di cascata ed installando il Kit sonda mandata impianto co-
mune cod. 3.024245 (optional) è possibile gestire:
- una pompa per il sanitario;
- al massimo una pompa di rilancio, ossia una zona diretta
(non può gestire altre zone miscelate o dirette).
A differenza del Regolatore di cascata, non viene fatta proprio
una ripartizione del n° di ore di funzionamento tra i generatori
collegati, ma con richieste successive si va ad alternare sem-
plicemente la caldaia che viene accesa per prima.
N.B.: Per quanto riguarda il collegamento elettrico delle sonde
e dei circolatori vedere pagina precedente.
B1 - Sonda mandata impianto (NTC)

Sonda mandata impianto per caldaia cod. 3.024245


LEGENDA:

41