Sunteți pe pagina 1din 117

Aurel erban Curs practic de limba italian

( variant prescurtat )
VOCABULARUL NCEPTORULUI
abbastanza destul de
adesso acum
allora atunci
anche i (de asemenea)
anzi dimpotriv
assai foarte
c este
ci sono sunt
cio adic
che care(pe care),c
che cosa ce(interoativ)
chi cine
come cum,ca
cos! aa,astfel
dove unde
dun"ue deci
e i (con#unc$ie)
este
ecco iat
forse poate
i% de#a
l% (l!) acolo
ma dar
mai niciodat
meno mai pu$in,minus
mentre &n timp ce
nessuno nimeni
niente nimic
no nu (nea o &ntrea
prop'interoativ)
non nu (pentru forma ne(
ativ a verbelor)
o (oppure) sau
ora acum
ormai acum (&n sf)rit)
perch* de ce (se folosete at)t
pentru &ntrebare c)t i
pentru rspuns)
per+ &ns
pi, mai (mult),plus
presto repede
prima &nainte
proprio chiar,tocmai
pure tot,mereu
"uale,(i care,ce
"uanto c)t
"uando c)nd
"uasi cvasi,aproape,apro(
-imativ
"uello acela
"uella aceea
"uelli aceia
"uelle acelea
"uesto acesta
"uesta aceasta
"uesti acetia
"ueste acestea
"ui ("ua) aici
se dac
sempre totdeauna,tot
senza fr
solo numai
soltanto numai
spesso adesea
subito imediat
tanto at)t,mult

.
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Lezione introduttiva
BENVENUTI, STUDENTI E STUDENTESSE, AI CORSI !
/li studenti e le studentesse entrano in classe' 0i siedono nei banchi e aspettano il
professore'
1l professore, entrando in classe, dice2
3uoniorno4
3uoniorno, professore, rispondono i iovani'
5oi il professore si presenta2 61o mi chiamo 7ario 8ossi e sono il vostro
professore di italiano 9'
:insenante fa lappello2
;u come ti chiami<
1l mio nome di familia =rsini'
>uesto il tuo conome, ma "uale il tuo nome, il nome di battesimo<
1l mio nome /iovanni' 1o e "uesto iovane siamo fratelli'
? come si chiama tuo fratello<
1l suo nome Antonio'
Antonio, perch* vieni tu a scuola<
5erch* la scienza di lettere importante per noi tutti'
/razie, Antonio, siedi4
Adesso, continua il professore, che siamo "uasi tutti presenti, uardiamo un
po la classe' @ediamo "uali sono li oetti della classe' ?cco2 alla cattedra siede il
professoreA nei banchi stanno li studenti e le studentesse' :oro hanno cartelle o borsette (una
studentessa venuta con un piccolo zaino azzurro) con dentro libri, dizionari, "uaderni e un
astuccio con una penna stilorafica, delle biro, delle matite e una omma'
Bella classe ci sono ancora un armadio, una stufa, pi, attaccapanni, parecchie sedie e,
appesa alla parete c una lavana rande e nera, con esso e spuna'
:a classe pulita e arieiata'
1l professore scrive sulla lavana un proverbio2 9Una cortesia un fiore6' 0piea il
proverbio, scelie un fiore dal mazzo sulla cattedra e poi dice2
Arrivederci4
Arriveder:a, professore, rispondono li studenti e le studentesse'
iovane t)nr "uaderni caiete alla parete pe perete
fa lappello face prezen$a astuccio penar lavana tabl
battesimo botez penna stilorafica stilou nero neru
"uasi aproape (cvasi) biro (f') pi- esso cret
un po un pic matita creion spuna burete
"uale care ancora &nc,de asemenea,i pulito curat
li oetti obiectele armadio dulap arieiato aerisit
ecco iat stufa sob cortesia est de polite$e
cartella serviet pi, mai (mult) fiore floare
borsete poete, en$i attacapanni cuier spiea e-plic
lo zaino rucsacul parecchie c)teva scelie alee
azzurro albastru sedia scaun mazzo buchet
libri cr$i appeso a$at, at)rnat

C
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Lalfabeto italiano: a (a) , b (bi) , c (ci) , d (di) , e (e) , f (effe) , (i) , h (acca), i (i) , # (i
luna) , D (Dappa) , l (elle) , m (emme) , n (enne) , o (o) , p (pi) , " (cu) , r (erre) , s (esse) , t
(ti) , u (u) , v (vu,vi) , E (doppia vu F vi) , - (ics) , G (i reca) , z (zeta)
REULI DE SCRIERE !I DE PRONUN"IE
#e #$%ie #e $ite&te
Consoanele duble se citesc ca atare2 nel(la , cla#(#e , a'('el(lo , o(((a
) ## ) (cla##e) ) ## *
vocal H # H vocal (corte#ia) ( +
# H consoan ("ue#to) ( #
# (ini$ial) H consoan (#balio I reeal) ( +
(#tudente) ( #
) ++ ) (a++urro) ( ,+ -+.
vocal H + H vocal (le+ione) ) /
+ (ini$ial) (+aino) ,+ -+.
( 0n ( (lava0na) ( n (n muiat, palatalizat)
) 0l ( (fami0lia) ) l (l muiat, palatalizat)
12 (12ale) $2
3 (3anno) n2 #e $ite&te
#$i (#$ienza) &i
#$e (#$eliere) &e
'%on2(e 'e%#onale folo#ite $a #2bie$t 4e%bele a fi &i a avea la in,i$ati4 '%e+ent

io (eu) noi (noi) io #ono io 3o
t2 (tu) 4oi (voi) tu #ei tu 3ai
e0li, l2i (el) A lo%o (ei,ele) luiFlei 5 luiFlei 3a
ella, lei (ea) e##i (ei) noi #ia(o noi abbia(o
e##o 6 e##a (el Fea pentru e##e (ele) voi #iete voi a4ete
lucruri i animale) loro #ono loro 3anno
J
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )

12e#tiona%io
.' Che cosa fanno li studenti e le studentesse<
C' Come si presenta il professore<
J' Come si chiamano i due fratelli<
K' Quale il loro conome<
L' Quiali sono li oetti della classe<
M' Che cosa cN dentro le cartelle<
O' Come la classe<
P' Che proverbio scrive il professore sulla lavana<
$on4e%#a/ie
( 5ermette< 0ono 7ario ( 5iacere, sono 7arta
( ? :ei chi < ( 0ono la sinora ?sposito, la madre di 7arta'
( :ei il sinor @ecchi, vero< ( 0!'
( ?N di "ui, sinor @ecchi< ( Bo, sono di ;orino
( 7a tu, 7arta, sei di Qirenze, vero< ( Bo, sono di @erona, 7arco di Qirenze'
( Rove 7arco< ( :ui a casa'
( ;u come ti chiami< ( 7i chiamo Bicola, ? tu<
( 1l mio nome 7aria' 0ei italiano, vero< ( 0!, sono italiano' Anche tu sei italiana<
( Bo, non sono italiana, ma romena' /razie ( 5reo'
,ialo0 o%al -$on4e%#a/i $2 $ole02l ,e ban$7.

?u sunt SSSSSSSS ;u cine eti<
Cum te cheam pe tine<
Care este numele tu<
Cum se cheam fratele tuFsoraFmama ta
Care este numele fratelui tuFmamei tale<
Care este numele tu de familie<
0unte$i to$i prezen$i<
Ce obiecte sunt &n clas<
Cum este tabla<
Tnde stau studen$ii i studentele<
Tnde st profesorul<
Ce ai tu &n(nella) eant c)nd meri(vai)
la(a) coal<
Ce ai &n(nellN) penar<
Cum salut profesorul c)nd intr(entra) &n
clas, dar(ma) c)nd iese(esce)<
Cum rspund studen$ii i studentele<
Ce proverb italian cunoti (conosci)<
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5e mine m cheam SSSSSSSSSSSSS
Bumele meu este SSSSSSSSSSSSSSSS
?l F ea se numete SSSSSSSSSSSSSSS
Bumele lui Fei este SSSSSSSSSSSSSSS
Bumele meu de familie este SSSSSSSSSSSS
Ra, suntem aproape to$i prezen$i'
Untr(o clas sunt bnci, scaune, o catedra, o
tabl, mai multe cuiere'
;abla este mare i near'
0tuden$ii i studentele stau &n bnci'
5rofesorul st pe (su una) un scaun la catedr'
C)nd mer(vado) la coal am &n eant cr$i,
caiete, un dic$ionar i penarul'
Un penar sunt creioane, pi-uri, un stilou i o
um'
C)nd intr, el spune V3un ziuaV iar(e) c)nd
iese spune V:a revedereV'
0tuden$ii i studentele spun V3un ziuaV,
domnule profesor, iar la plecare (alla partenza)
spun V:a revedere, domnule profesorV'
Cunosc (conosco) un sinur(un solo) proverb
italian2VTn est de polite$e este o floreV'
K
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
IN SERETERIA
:a sinorina Raniela 3lum in fila davanti alla sereteria per liscrizione a un corso
di italiano' Qinalmente il suo turno'
Daniela2 ? permesso< 5osso entrare<
Se0%eta%ia2 5reo, si accomodi4 :ei la sinorinaW
D2 Raniela 3lum' /razie' 0ono "ui per fre"uentare un corso di italiano'
S2 @a bene' Xa un documento e "uattro fotorafie<
D2 0!, ho tutto2 ecco il passaporto, le fotorafieW
S2 ? "uesto che cos<
D2 ? lindirizzo del miniappartamento che ho in "uesta citt%'
S2 Xa anche il numero di telefono<
D2 Bo, perch* il telefono non ce lho' ? per la tassa<
S2 :!, alla banca'
D2 0enta, chi il professore della mia classe<
S2 5er oni classe ci sono due insenanti' Ral luned! al venerd! ci sono venti ore di lezione' 1l
sabato o la domenica c una escursione oranizzata dalla scuola' ? "uesto per :ei'
D2 Che cosa <
S2 ? un libretto dove c tutto2 orario delle lezioni, delle visite uidate, nomi dei professori e
altre informazioni utili'
12e#tiona%io
.'Dove Raniela< M' Quanti insenanti ci sono per oni classe<
C' Perch in sereteria< O' Quante ore di lezione ci sono dal luned!
J' Che cosa domanda Raniela< al venerd!<
K' Che cosa ha Raniela< P' Che cosa c il sabato o la domenica<
L' Perch Raniela non ha il numero di Y' Da chi oranizzata lescursione<
telefono< .Z' Che cosa c nel libretto<
PRONU8ELE DE POLITE"E
5ronumele Lei se folosete pentru masculin i feminin sinular (limba italian nu are
enul neutru) i cere ca verbul s fie folosit la persoana a treia sinular'
?s'2 ( Lei 5 la sinorina Raniela 3lum< (Rumneata eti domnioara Raniela 3lum<)
( 0!, sono Raniela 3lum' (Ra, sunt Raniela 3lum')
5ronumele Lo%o se folosete pentru ambele enuri la plural i cere ca verbul s fie
folosit la persoana a treia plural'
?s'2 ( Lo%o, sinorine, #ono straniere<(Rumneavoastr, domnioarelor, sunte$i strine<)
( 0!, sinora, siamo straniere' (Ra, doamn, suntem strine')
Untr(o convorbire &ntre dou persoane, atunci c)nd &ntrebi2 Come si chiama Lei,
signora? &nseamn c te(ai adresat cu polite$e, &ntreb)nd Cum v numii dumneavoastra,
doamn?, dar c)nd &ntrebi despre o a treia persoan, s zicem o feti$, Come si chiama
lei?,care se traduce2 Cum se numetea ea? adic fetia!, rspunsul va fi2 Lei si chiama Laura
("a se numete Laura), fiindc este vorba de persoana a 111(a'
L
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
ENUL !I NU8RUL SUBSTANTIVELOR !I AD9ECTIVELOR
-,2'7 te%(ina/ie.
#in0ola%e 'l2%ale e#e('i
(a#$3ile ) o [ ) i libro [ libri
fe((inile ) a [ ) e casa [ case
(a#$3ile ) e [ ) i cane [ cani
fe((inile ) e [ ) i volpe [ volpi
%i#'on,e%e
Chi 7arianne< (svizzera) ( ? una raazza svizzera
Chi :aura< (italiana) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi =la< (russa) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi 5aul< (americano) ( ? un raazzo americano'
Chi 7arco< (italiano) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi Bicola< (reco) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi sono 7arianne e 0abine< (svizzere) ( 0ono (delle) raazze svizzere'
Chi sono :aura e Chiara< (italiane) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi sono =la e Alessia< (russe) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi sono 5aul e \ohn< (americani) ( 0ono (dei) raazzi americani'
Chi sono 7arco e /ino< (italiani) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi sono 7arianne e 5aul< (stranieri) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei straniero< ( 0!, (io) sono straniero'
:ei tedesco< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei spanolo< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei arentina< ( 0!, (io) sono arentina'
:ei reca< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei araba< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(@oi) siete stranieri< ( 0!, (noi) siamo stranieri'
0iete tedeschi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0iete spanoli< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(@oi) siete tedesche< ( 0!, (noi) siamo tedesche'
0iete turche< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0iete arabe< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(;u) sei americana< ( 0!, (io) sono americana'
0ei iraniana< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0ei nieriana< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(;u) sei australiano< ( 0!, (io) sono australiano'
0ei turco< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0ei polacco< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0ofia reca< ( 0!, lei reca'
]arin tedesca< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5at americana< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
8ichard americano< ( 0!, lui americano'
@assilios reco< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Alessio russo< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
M
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
1oSSitaliano,SSamericano' ( 1o non sono italiano, ma americano'
1oSSitaliano,SStedesco' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1oSSitaliano,SSarentino' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
;uSSitaliana,SSreca' ( ;u non sei italiana, ma reca'
;uSSitaliana,SSarentina' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
;uSSitaliana,SStedesca' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
BoiSSitaliani,SSsiriani' ( Boi non siamo italiani, ma siriani'
BoiSSitaliani,SSarentini' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
BoiSSitaliani,SStedeschi' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@oiSSreche,SSturche' ( @oi non siete reche, ma turche'
@oiSSreche,SSsiriane' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@oiSSreche,SSarabe' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
t%a#fo%(a%e
:a raazza straniera' :e raazze sono straniere'
:a sinora seduta' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:a seretaria italiana' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1l raazzo americano' 1 raazzi sono americani'
1l posto libero' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1l vecchio stanco SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:e case sono piccole' :a casa piccola'
:e cartelle sono nuove' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:e borse sono belle' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:e lavane sono nere' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1 libri sono noiosi' 1l libro noioso'
1 dizionari sono vecchi' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1 bambini sono simpatici SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
/li appartamenti sono moderni' :NappartamentoSSSSSSSSS
%i#'on,e%e
:ei ha un documento< ( 0!, ce lho'
:ei ha una borsa< SSSSSSSSSSSSSS
:ei ha una fotorafia< SSSSSSSSSSSSSS
@oi avete il permesso di soiorno ( 0!, ce labbiamo'
@oi avete lindirizzo di Chiara< SSSSSSSSSSSSSS
@oi avete lorario dei treni< SSSSSSSSSSSSSS
Xai una siaretta ( Bo, non ce lho'
Xai un fiammifero< SSSSSSSSSSSSSS
Xai un francobollo< SSSSSSSSSSSSSS
Come la stazione< (moderna) ( :a stazione moderna'
Come la televisione< (spenta) SSSSSSSSSSSSSSSSSS
Come la luce< (accesa) SSSSSSSSSSSSSSSSSS
? italiano il professore< ( 0!, il professore italiano'
? nuovo il iornale< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
? chiuso il ristorante< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
O
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
t%a#fo%(a%e
:a stazione piccola' :e stazioni sono piccole'
:a lezione finita' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:a frase luna' SSSSSSSSSSSSSSSlunhe'
1l bicchiere vuoto' 1 bicchieri sono vuoti'
1l sinore seduto' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1l televisore spento' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:a parete verde' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:a sinora francese' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:a seretaria entile' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:a studentessa intelliente' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1l ristorante rande' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1l sinore inlese' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1l libro interessante' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1o ho una cartella Boi abbiamo delle cartelle
;u hai una siaretta SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ui ha una stilorafica SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei ha una borsa SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Boi abbiamo deli astucci SSSSSSSSSSSSS un astuccio
@oi avetele deli amici SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?sse hanno dei "uaderni SSSSSSSSSSSSSS un "uaderno
?ssi hanno dei libri SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei, sinora ha un mazzo di fiori SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
$o('leta%e (con i verbi)
:a sinorina Raniela 3lum SSS in fila davanti alla sereteria' Qinalmante SS il suo turno'
5reo si accomodi4 :ei SS la sinorinaW @a bene SSS un documento e "uattro fotorafie< ?
"uesto che cosSS< ? lindirizzo del appartamento che SSS in "uesta citt%'
SS anche il numero di telefono< Bo, perch* il telefono non ce lSSS' Chi SS il professore della
mia classe< 5er oni classe ci SSSSSS due insenanti' Ral luned! al venerd! ci SSSSSS venti
ore di lezione' 1l sabato o la domenica cSS una escursione oranizzata dalla scuola'
$o('leta%e (con le preposizioni)
:a sinorina Raniela 3lum SSS fila davanti SSSSS sereteria SSSSS liscrizione SSSS un
corso SSS linua italiano' 0ono "ui SSS fre"uentare un corso di italiano' ? lindirizzo SSSS
miniappartamento che ho SSS "uesta citt%' Xa anche il numero SSS telefono< ? SSSS la tassa<
:! SSS banca'' Chi il professore SSSSSS mia classe< SSS oni classe ci sono due insenanti'
SSSSS luned! SSSS venerd! ci sono venti ore SSS lezione' 1l sabato o la domenica c una
escursione oranizzata SSSSS scuola' ? "uesto SSS :ei' ? un libretto dove c tutto2 orario
SSSSSS lezioni, SSSSS visite uidate, nomi SSSS professori e altre informazioni utili'
fa%e la ,o(an,a
Rove Raniela< ? in fila davanti alla sereteria'
SSSSSSSSSSSSS< 0ono "ui per fre"uentare un corso di italiano'
SSSSSSSSSSSSS< 0!, ho tutto2 ecco il passaporto, le fotorafieW
SSSSSSSSSSSSS< ? lindirizzo del miniappartamento'
SSSSSSSSSSSSS< Bo, perch* il telefono non ce lho'
SSSSSSSSSSSSS< 5er oni classe ci sono due insenanti'
SSSSSSSSSSSSS< Ci sono venti ore di lezione'
SSSSSSSSSSSSS< ? un libretto dove c '
P
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
o$$3io alla lin02a
( 1o sono italiano' Anche tu sei italiano< ( >uante ore di lezione ci sono<
( 0!, anchio (sono italiano)' ( =ni settimana ci sono venti ore'
( 1o sono in 1talia per studiare la linua ( Xa il passaporto<
italiana' ? tu< ( 0!, ecco il passaporto'
( Anche io (sono in 1talia per studiare ( ? per il permesso di soiorno<
litaliano)' ( ?cco "ui lufficio di polizia'
( 5erch* sei in 1talia< ( ?cco fatto i documenti sono pronti'
( 0ono "ui per lavoro'
( 0ei "ui per lavoro< ( 5er favore, un bilietto per Qirenze'
( 0!, sono "ui per "uesto' ( 0olo andata<
( 5erch* siete a Qirenze< ( Bo, andata e ritorno'
( 0iamo "ui in vacanza' ( 5rima o seconda classe<
( 0iete "ui in vacanza< ( 0econda classe, razie'
( 0!, siamo "ui per "uesto' ( 1l bilietto ventottomila lire e settemila
( ? straniera la raazza< il supplemento rapido'
( 0!, sono straniere tutte e due' ( 1l treno diretto<
( 0ei per la prima volta in 1talia< ( Bo, :ei deve cambiare a 3olona'
( 0!, sono "ui per la prima volta'
( Chi il professore della mia classe< ( Xa il modello della domanda discrizione<
( =ni classe ha due insenanti' ( ?cco il modello, sinorina'
5er liscrizione necessario presentare in
sereteria anche la ricevuta del paamento
della tassa'
in #e0%ete%ia (rezumat)
:a sinorina Raniela 3lum in fila davanti alla sereteria per liscrizione a un corso
di italiano' Xa nella borsa i documenti, le fotorafie, il passaporto e lindirizzo del suo mini(
appartamento'
5er avere la tessera necessario il permesso di soiorno e paare la tassa
discrizione'
5er oni classe ci sono due insenanti e oni settimana, dal luned! al venerd!, ci sono
venti ore di lezione'
1l sabato o la domenica c una escursione oranizzata dalla scuola'Bel libretto, poi, ci
sono tutte le informazioni utili'
t%a,2%%e in italiano:
( Cine eti dumneata<
( ?u sunt Raniela 3lum'
( i dumneaei cine este<
( ?ste Carmen, o fat spaniol'
( Cine sunt cei doi (i due) bie$i<
( 0unt doi bie$i nem$iA ei sunt din (di)
3erlin' 0unt &n 1talia pentru a treia
oar i sunt des (spesso) aici, pentru a
&nv$a limba italian i pentru lucru'
( Rumneavoastr sunte$i italian<
Cum v numi$i, doamn<
( 7 numesc 0andra 8ivelli i sunt
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
Y
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
secretar'?u sunt din Qlorenza' Re
unde sunte$i dumneavoastr<
( ?u sunt strin, sunt din Qran$a
(Qrancia) i sunt aici, &n secretariat,
pentru &nscrierea la un curs de italian'
1at paaportul i adresa apartamentu(
lui meu'
( Aici, pe mas, ave$i modelul cererii
de &nscriere' Ave$i i chitan$a de plat
a ta-ei<
( Bu, nu o am4 Asculta$i, c&te ore de
studiu sunt<
( 0unt Co de ore de studiu, de luni p)(
n vineri, i s)mbt sau duminic o
e-cursie'Cursul este uor i dv' sunte$i
o domnioar intelient' :ec$iile sunt
interesante i pentru fiecare curs sunt
doi profesori amabiliW
( Ave$i i o fotorafie <
( Ra o am' Tnde este banca <
(3anca este acoloA la revedere,
domnioar'
( :a revedere i mul$umesc'
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;;
,ialo0 o%al
3un ziua, e voie, pot s intru<
Cine eti dumneata<
Ce eti dumneata<
Rumneavoastr, doamn(sinora), sunte$i
secretar<
0unte$i strine, domnioarelor<
Ave$i un pi-, doamn<
@reu s completez (volio riempire)
modelul cererii de &nscriere' Tnde pot
plti(posso paare) ta-a<
Cum se cheam profesorii notri(i nostri)<
Re ce dori$i(desidera) s studia$i italiana<
Re ce mere$i(vanno) &n 1talia, doamnelor<
(Rumneavoastr) mere$i (vanno) &n 1talia
pentru prima dat<
Romnioar, care("uale) este adresa
0iur(certo), v ro, lua$i loc, domnioar4
?u suntSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0unt student F student F muncitoare(operaia) F
asistent medical(assistente ospedaliero) F ef
de sec$ie(caporeparto) F economist
(commercialista)'
Ra, sunt secretara (della) colii i
lucrez(lavoro) &n acest birou (ufficio)'
Bu, nu suntem strine, ci rom)nce'
Ra, am, de ce< 1at pi-ul4
Acolo, la banc' @e$i primi (ricever%) o
chitan$'
Aduce$i(porti) chitan$a, paaportul i dou
fotorafii la (in) secretariat'
Am)ndoi sunt italieni' Bumele lor (il lor) este
Tmberto i ;iziano'
Unv$ limba italian pentru a mere(andare) &n
1talia'
?u am &n 1talia un frate, ea mere(va) s
lucreze, dumneaei &n vacan$'
?u, pentru prima dat, dar ele pentru a doua
(seconda) sau a treia (terza) oar'
Adresa mea esteSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
.Z
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
dumneavoastr (il suo)<
(Rumneata) ai i un telefon<
Aceast carte este pentru dumneata' 0unt
multe informa$ii utile
C)$i tineri sunt aici<
:a revedere i mul$umesc'
Ra, am telefon<
7 bucur (mi fa piacere)' 7ul$umesc'
0unt douzeci, dar lipsesc(mancano) doi' @or
veni (verranno) s)mbt sau duminic' 0unt
&ntr(o e-cursie' Au plecat (sono partiti) luni'
Cu plcere (volentieri, preo)' = sear plcut
(una buona serata)'
lettura
IL NUOVO APPARTA8ENTO
>ualche iorno fa ho festeiato un radito evento2 mi sono trasferito in una nuova
abitazione' ? un appartamento moderno che si trova in un casamento di sei piani, situato in
uno dei nuovi "uartieri della capitale'Com naturale, il mio appartamento ha tutte le
comodit% dei nostri iorni, cio2 as, luce elettrica, riscaldamento centrale, ac"ua corrente,
calda e fredda ecc' 7a bisona vedere "uesto appartamento'
8ientro dalla citt%A veno dallufficio' Ral pianterreno prendo lascensore perch* sto al
"uarto piano':appartamento non troppo rande, ma assai comodoA consta di sei vani che
sono2 unanticamera, la sala da pranzo, una camera da letto, uno studio, il bano e la cucina'
Ralla camera da letto si esce su un balcone'
:e finestre e i balconi danno su due ampie strade e un parco molto "uietoA ho cos! una
vista splendida su tutti i dintorni' 7i piace molto stare alla finestra o al balcone per ammirare
la vita "uotidiana della mia citt%'
4o$i e #t%2tt2%e
abitazione locuin$
afflusso aflu-
ammirare a admira
bisona trebuie
casamento cldire
consta const
cucina buctrie
dimenticare a uita
esposto e-pus
evento eveniment
facciata fa$ad
festeiare a srbtori
radito plcut
letto pat
mezzoiorno sudAamiaz
mobile (la pl') mobil
piano eta#
pianterreno parter
"uieto linitit
"ualche ior( acum c)teva
no fa zile
"uotidiano cotidian
rientrare a se &ntoarce
riscaldamento &nclzire
sole (m') soare
trasferirsi a se muta
troppo prea
vano &ncpere,odaie
vista vedere, prive(
lite
volere a vrea
12e#tina%io
Dove si trasferito il narratore<
Dove situato il nuovo appartamento<
7a il suo casamento<
Quali sono le comodit% dellappartamento<
Quali sono i vani dellappartamento<
Che cosa si pu+ ammirare dal balcone<
..
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Dialo0 o%al
Tnde este locuin$a ta(la tua)<
U$i place(ti piace) apartamentul<
:a ce(a che) eta# se sete apartamentul tu
(il tuo)<
Ai &nclzire central<
Cum este apartamentul tu<
C)te camere ai<
Cum este dormitorul tu<
Ai un balcon sau dou<
Ce vezi(vedi) din balcon<
C)nd te(ti)(ai mutat &n noul apartament<
?u am un apartament nou, &ntr(un bloc
(palazzo, condominio) de zece (dieci) eta#e'
Ra, mult' :&n(vicino al) bloc este un parc
foarte linitit'
:a eta#ul ase' C)nd m &ntorc din ora, de la
birou, iau liftul'
Ra, am totul2 &nclzire central, ap cald i
rece, telefon, bine&n$eles (beninteso) curent
elecric'
Apartamentul meu nu este prea mare, dar este
comod i modern'
Am o camer de zi(soiorno), o sufraerie i
un dormitor plus(pi,) buctria, baia, o debara
(sabuzzino) i o cmar(dispensa)'
Rormitorul nu e mare, este curat i aerisit'
(Be) am dou' Un apartamentul meu tot timpul
e soare, pentru c este e-pus spre sud'
Umpre#urimile sunt minunate(meravilioso)A
vd deluri(colle) i mun$i(montana)'
(Ci) Acolo m(am mutat acum dou
sptm)ni(settimana)' :ocuiam(abitavo) &n
ora cu prin$ii mei(i miei enitori)'
SUBSTANTIVE CARE NU)!I SC<I8B =OR8A LA PLURAL
>. i no(i t%on$3i (sunt feminine), adic accentuate pe ultima silab (vocala final)2 la
capacit% le capacit%A la virt, le virt,A
?. #2b#tanti4ele $a%e #e te%(in7 @n )i (sunt feminine.: lanalisi le analisiA la tesi le tesiA
A. #2b#tanti4ele $a%e #e te%(in7 @n $on#oan7 (sunt masculine)2 il tram i tramA il as i
asA lo sport li sportA
B. #2b#tanti4ele $o('2#e ,in 4e%b C #2b#t: la 'l2%al: il portalettere i portalettereA il
uardaboschi i uardaboschi Ail portaritratti i portaritrattiA
D. #2b#tanti4ele fe(inine te%(inate @n )o: lauto le autoA la foto le fotoA la radio le
radioA la moto le moto: Da%2 la mano le mani'
=OR8ELE DE PLURAL ALE UNOR SUBSTANTIVE !I AD9ECTIVE 8ASCULINE
#in02la% 'l2%al
(io (i neaccentuat) [ )i ( lo studio li studiA loperaio li operai)
(io (i accentuat) [ )ii (il leio Fpupitru, F ( i leiiA il pendio( i pendii)
( i$o [ ( i$i (lamico li amiciA anelico aneliciA)
=OR8ELE DE PLURAL ALE UNOR SUBSTANTIVE !I AD9ECTIVE =E8ININE
#in02la% 'l2%al
( $a, ( 0a [ )$3e, )03e (la piea le pieheA lala le alhe)
-4o$:. C )$ia, )0ia [ )$ie, )0ie (la camicia le camicieA la valiia le valiieA)
-$on#. C )$ia,)0ia [ )$e, )0e (la doccia le docceA l^oria le ore)
.C
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
ARTICOLUL <OTRET
#in02la% 'l2%al
(a#$2lin
il pentru cuvintele care &ncep cu consoan [ i (il cane i cani)
lo pentru cuvintele care &ncep cu z, s impura [ 0li (lo zio li ziiA lo scolaro li scolari)
(s H consoan),
lF pentru cuvintele care &ncep cu vocal [ 0li (lNuomo li uomini)
fe(inin
la pentru cuvintele care &ncep cu consoan [ le (la casa le caseA la zia le zieA
la scuola le scuole)
lF pentru cuvintele care &ncep cu vocal [ le (lNamica le amiche)
e#e%$i+i
>: 5une articolul hotr)t F nehotr)t &n fa$a urmtoarelor substantive masculineA la sinular i
plural'
uccello asino elefante rimprovero (repro) atto fiore iardino vaso folio
pesce tetto spettacolo oroloio arofano arancio scudo zufolo (fluier, flaut)A
?: 5une articolul hotr)t F nehotr)t &n fa$a urmtoarelor substantive feminine, la sinular i
plural'
tavola osservazione mosca scatola rosa barca spazzola ancora canzone
orchidea marherita ( anemone anima partenza esiliata stella ora notte ( onda ('

A: 5une articolale hotr)te F nehotr)te, la sinular i plural' 7aestro ( compano scuola
bosco fiocco ( sala finestra amico bocca ( idea sbalio errore(m') proramma (
velocit% ( lao ( lettura faccia ( linua psicoloo cartella problema ( inorante(m')
sabello domenica ( uscita orecchio nipote(m'f') ( virt, ( bacio ( spieazione spuna (
scolara nemico tavolino omma diploma (matita sea ( spanolo temperino
scaffale allieva arancia ( italiana medico aio(tihn) ('"uaderno "uadro suo ( iena
borsa attore(m') rammatica schiavo automobile(f') ru ( aereo albero ( storia
spiaia ( zero chiesa aroma ( sedia mormorio oca ( scrittore uancia poeta(m')
mucca strea libro casa oblio fano parroco( ( classico cappello stemma
difficolt% oroloio addio pubblicit% sciocco pronuncia mano pulce(f') scimmia
arte(f') entrata traduzione cattedra molie ( felicit% verbo studente valiia
ac"ua sapone(m') specchio operaio scala socialista provincia viaio facolt%
orto ( cuina schema straniero ospite(m'f') familia testa scoiattolo zinaro
artista'
B: Articuleaz i apoi pune desinen$ele potrivite, la masculin, feminin, sinular sau plural'
SSS frutto fresco, maturo, marcio(putred), saporito, raro, polposo, suoso, insipido' ( SSS
pescaW)( SS uomo franco, ardito, intelliente, leale, simpatico, benefico (SSdonnaW)
SSSraazzo, malvaio(perfid), malinconico, antipatico, lercio (murdar, suspect), sciocco,
strano ( SSS raazzaW)'( SSSS casolare (csu$ de $ar), rustico, abbandonato ( SSScasaW)' (
SSSlibro nuovo, interessante, istruttivo ( SSS rivistaW)' ( SSS socio onesto, amichevole,
sincero ( SSS companaW)'
.J
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
lettura
LA 8IA STANGA
Adesso, dopo aver descritto la casa, volio descrivere la mia camera, cio la stanza
dove studio e dove dormo' ? una camera semplice e carina, con due finestre che danno su un
cortile di CZZ (duecento) metri "uadrati'
1 suoi mobili importanti sono i seuenti2 un letto moderno, una scrivania, uno scaffale
e un armadio a muro'
0ul letto ho un uanciale, una coperta candida di lana, una trapunta, due lenzuoli e un
buon materasso' Accanto al letto, alla sua destra, c un piccolo comodino con una svelia e
una lampada (perch* ho labitudine di leere a letto)' Alla sua sinistra, c un tavolino con la
radio' 0ul pavimento, accanto al letto, ho uno scendiletto luno'
1n mezzo alla stanza c la scrivania dove studio' 0ulla scrivania ho una cartella, una
stilorafica, matite e omme, una statuetta di Rante, una lampada rotonda e una fotorafia in
un bel portaritratti' Ravanti alla scrivania ho una rande sedia, un seiolone'
:o scaffale pieno di libri italiani e romeni'
Bellarmadio ci sono i miei vestiti, la mia biancheria, il mio cappotto e le mie scarpe'
Ravanti alle finestre ci sono delle tende' 0otto una di "ueste finestre c il termosifone'
Bella stanza ho anche due poltrone basse, molto comode e soffici' Tn rande tappetto
"uadranolare (che copre "uasi tutto il pavimento), un portafiori, un divano, un termometro e
un oroloio sono, in fine, li altri oetti che ornano la mia camera'
Alle pareti sono appesi alcuni "uadri ad olio o ac"uerelli e un ritratto in una bella
cornice' Al soffitto appesa una lampada con tre lampadine elettriche'
4o$i e #t%2tt2%e
abitudine(f') obinuin$
accanto a alturi de
appeso at)rnat
basso #os,scund
candido alb,curat
cappotto palton
comodino noptier
cornice (f') ram
coperta cuvertur
davanti a &n fa$a
uanciale(m') pern

lampada lamp
lampadina bec
lenzuolo cearaf
in mezzo a &n mi#locul
materasso saltea
pavimento podea
scendiletto carpet
scrivania mas de scris
seiolone(m') #il$
seuente urmtor
soffice moale,pufos
soffitto tavan
sottile sub$ire
sinistra partea st)n
svelia detepttor
tappetto covor
tavolino msu$
tenda perdea
trapunta plapum
portafiori vaz
12e#tiona%io
.'Quali sono i mobili pi, importanti M'Che libri si trovano nello scaffale<
di una camera< O'Che cosa c dentro larmadio<
C'Che cosa c sul letto< P'Che oetti si trovano vicino alla finestra<
J'Che oetti si trovano vicino al letto< Y'Che altri oetti ornano la camera<
K'Che cosa c sulla scrivania< .o'Che oetti sono appesi alle pareti e al
L'Dove la scrivania< soffito<
.K
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
,ialo0 o%al
Acas ai o camer a ta<
Cum este aceast camer< U$i place<
Rac (se) este mare, ai mult mobil, nu(i aa
(vero)<
U$i place s citeti &n pat<
Ai sob (una stufa) sau &nclzire central<
i unde pui ziua(di iorno) len#eria de pat<
5e pere$i ai tablouri, ceva ("ualcosa) sau nu ai
nimic(niente)<
0tudiezi(studi) &n pat sau la birou< 7ie &mi
(miFa me) place s studiez &n pat'
C)nd m invi$i s (mi inviti a) vd i eu
camera ta<
? bine, dar c)nd<
Ra, &mi convine (mi va), este foarte bineA deci
pe vineri (a venerd!)'
Ra, am i este numai a mea(solo mia)' Acolo
(ci) dorm, studiez i citesc (leo)
? o camer destul de mare, frumoas, simpl
i dru$' Ra, &mi place mult(molto, tanto)'
Ra, am un pat, un birou, un dulap &n care(in
cui) am hainele (i vestiti), o msu$ i o
noptier, un dulap cu rafturi cu multe (tanti)
cr$i i dou fotolii'
Ra, &mi place mult, de aceea(perci+) pe(sul)
noptier am o veioz'
Am &nclzire centralA sub fereastr este
caloriferul'
5tura sau plapuma, pernele i cearceafurile
le pun (li metto) &n (nellN) dulap'
Am un tablou mare i un portret al bunicului
(del nonno) &ntr(o ram frumoas, un
termometru, mai multe fotorafii
Biciodat(mai) &n pat' Am un birou mare i
frumos' 0tudiez(studio) &ntotdeauna (sempre)
numai(soltanto) la birou'
;e invit s (ti invito a) vezi toat casa' Avem
i o curte mare de aproape CZZ de metri
patra$i' Casa nu e nou, dar e frumoas'
Tite (vedi), sptm)na aceasta nu pot (posso),
dar sptm)na viitoare (la settimana
prossima), s zicem (diciamo) vineri, &$i
convine (ti va)<
Un reul (va bene) ne (ci) vedem vineri sear'
ARTICOLUL NE<OTRET
(a#$2lin
#in02la%
2n pentru cuvintele care &ncep cu o consoan
2n pentru cuvintele care &ncep cu o vocal
2no pentru cuvintele care &ncep cu z,
s impura (s urmat de consoan)
fe(inin
2n pentru cuvintele care &ncep cu vocal
2na pentru cuvintele care &ncep cu consoan
e#e%$i+i
'l2%al
[ ,ei (un fiore dei fiori)
[ ,e0li (un olivo deli olivi)
[ ,e0li (uno zio deli zii)
(uno scolaro deli scolari)

[ ,elle (unamica delle amiche)
[ ,elle (una casa delle case)
(una zia delle zie)
(una scala delle scale)

.L
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
D: Ca i e-erci$iile ., C i J
UN INCONTRO
7ario, che studia alluniversit%, incontra alla fermata dellautobus un suo vecchio professore
di scuola media'
8a%io2 3uon iorno, professore4
P%ofe##o%e2 3uon iornoW
82 Bon ricorda< 0ono un suo vecchio allievo della terza C'
P2 Aspetta4Ah s!, ora ricordo la famosa terza C,;u sei @olpi, 7ario @olpi' Come stai, 7ario<
82 3ene, razie' ? :ei< 1nsena ancora nella stessa scuola<
P2 Bo, non inseno pi,' 0ono in pensione da due anni' ? tu che fai, lavori<
82 Bo, sono studente universitario, fre"uento lultimo anno di medicina' Xo ancora un esame
e la tesi di laurea per finire'
P2 Allora studi molto4
82 ? vero, professore' Bon ho un minuto libero' :a mattina sono sempre a lezioneA il
pomeriio passo molte ore in ospedale o in bibliotecaA la sera esco raramente' 1nvece di
uscire con li amici, preferisco restare a casa per preparare la tesi'
P2 3ravo, sono contento di sentire "ueste cose'
82 ? :ei, professore, sempre in mezzo ai libri<
P2 :a mia vita, adesso, un po diversa da alloraA ho pi, tempo per leere, per rispondere
alle lettere che ricevo, per viaiare e per stare con i nipotiW7a ecco arriva lautobus per il
centro' 5rendi anche tu "uesto<
82 Bo, aspetto il numero ventidue per luniversit%' Arrivederla, professore4
P2 Ciao, ciao 7ario'
4o$i, #t%2tt2%e
arrivare a sosi invece &n loc s restare a rm)ne
aspettare a atepta lavorare a lucra ricevere a primi
contento mul$umit, bucuros mattina diminea$ ricordare a((i) aminti
esame (m') e-amen in mezzo a &n mi#locul sentire a auzi,a sim$i
famoso,(a faimos passare a trece,petrece stesso,(a acelai,aceeai
fermata oprire,sta$ie(de autobus) un po pu$in, un pic &nsui,&nsi
finire a termina, a sf)ri pomeriio dup mas terzo,(a al treilea,a treia
incontro &nt)lnire preferire a prefera tesi di laurea lucrare de
insenare a preda lec$ii prendere a lua diplom
insenante profesor, &nv$tor preparare a preti uscire a iei
12e#tiona%io
.' Dove studia 7ario< M'Dove 7ario la mattina<
C'Chi incontra 7ario< O'Che cosa fa il pomeriio<
J'Dove incontra il suo professore< P'Che cosa fa la sera<
K'1l professore insena ancora< Y'Quale autobus prende il professore<
L'Che cosa fa 7ario< .Z'Quale autobus aspetta 7ario<
%i#'on,e%e
Chi saluti< (il professore) ( 0aluto il professore'
Cosa aspetti< (lautobus) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Cosa prepari< (la tesi) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa uardate< (la televisione) ( /uardiamo la televisione'
Rove restate< (a casa) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa studiate< (il francese) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
.M
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Cosa fa 7ario< (salutare il professore) ( 0aluta il professore'
Cosa fa il professore< (aspettare lautobus) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Cosa fa 7ario< (studiare medicina) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa scrivete< (una lettera) ( 0criviamo una lettera
Che cosa leete< (il iornale) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa bevete< (una birra) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa apri< (la finestra) ( Apro la finestra'
5er dove parti< (per Qirenze) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove dormi< (in albero) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando finisci< (domani) ( Qinisco domani'
Cosa capisci< (tutto) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove preferisci restare< (a casa) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Cosa spedisci< (una lettera) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Aprite la porta< (la finestra) ( Bo, non apriamo la porta, ma la finestra'
0entite freddo< (caldo) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5artite per Qirenze< (per 7ilano) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rormite in albero< (in pensione) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
t%a#fo%(a%e
7ario aspetta lautobus' ( 7ario e /ianni aspettano lautobus'
7ario resta in biblioteca' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario parla di politica' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario passa molte ore a casa' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario lee il iornale' ( 7ario e /ianni leono il iornale'
7ario chiede uninformazione' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario prende lautobus' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario scrive una lettera' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario sente il rumore del traffico' ( 7ario e /ianni sentono il rumore del traffico'
7ario parte per Qirenze' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario dorme in albero' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario finisce di lavorare' ( 7ario e /ianni finiscono di lavorare'
7ario capisce il francese' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario preferisce restare a casa' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
%e'li$a%e
7ario lee il iornale' ( Anchio leo il iornale'
7ario riceve molte lettere' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario prende lautobus' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
$o('leta%e (con i verbi)
7ario, cheSSSSSSSSSalluniversit%,SSSSSSSSSSSSalla fermata dellautobus un suo vecchio
professore' BonSSSSSSSSSSSS< 0ono un suo vecchio allievo della terza C'
Ah s!, oraSSSSSSSSSSSSSSS, la famosa terza C' ;uSSSSSS@olpi 7ario @olpi'
ComeSSSSSSSSS7ario< 3ene, razie' ? :ei<SSSSSSSSSSSSSSancora nella stessa scuola<
Bo, non SSSSSSSSSSSSSSS pi,' SSSSSSSSSSSSin pensione da due anni' ? tu che SSSSSSSS,
SSSSSSSSSSSSSSS<
Bo,SSSSSSSSSSstudente universitario,SSSSSSSSSSSSSSSlultimo anno di medicina'
BonSSSSSSSun minuto libero' :a mattinaSSSSSSSSSSsempre a lezioneA il pomeriioSSSSSS
molte ore in ospedaleA la seraSSSSSSSSSSSraramente' 1nvece di uscire con li amici,SSSS
SSSSSSSSSSSrestare a casa'
7a ecco,SSSSSSSSSSSSSSSlautobus per il centro' SSSSSSSSSSSSSanche tu "uesto<
.O
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Bo,SSSSSSSSSSSSSSSS il numero ventidue per luniversit%'
$o('leta%e (con le preposizioni)
7ario, che studiaSSSSuniversit%, incontraSSSSSSfermataSSSSautobus un suo vecchio
professore SSSSscuola media' Bon ricorda< 0ono un suo vecchio allievoSSSSSSSterza C'
? :ei< 1nsenaSSSSstessa scuola< Bo, non inseno pi,' 0onoSSSpensioneSSSdue anni' 0ono
studente universitario, fre"uento lultimo anno SSSSmedicina' Xo ancora un esame e la tesi
SSS laurea SSS finire' :a mattina sono sempre SSSSlezioneA il pomeriio passo molte
oreSSSSSospedale o SSSSS bibliotecaA la sera inveceSSSSSuscireSSSSSli amici, preferisco
restareSSSSScasaSSSSSpreparare la tesi' 3ravo, sono contentoSSSSSsentire "ueste cose'
? :ei, professore, sempre SSSSSmezzoSSSSSlibri<:a mia vita, adesso, un po
diversaSSSSSalloraA ho pi, tempoSSSSSleere,SSSSSrispondereSSSSSlettere che ricevo,
SSSSSviaiare e SSSS stare SSSS i nipoti' 7a ecco, arriva lautobus SSSSil centro'
$o('leta%e (con li articoli)
7ario incontraSSSSSSsuo vecchio professore di scuola media' Bon ricorda< 0onoSSSSSSsuo
vecchio allievo della terza C' Aspetta4WAh s!, ora ricordoSSSSSSfamosa terza CW 1o sono
studente universitario, fre"uentoSSSSSSultimo anno di medicina'Xo ancora SSSS esame
eSSSSSStesi di laurea per finire' Bon hoSSSSSSminuto libero'SSSSSSmattina sono sempre a
lezioneA SSSSSSpomeriio passo molte ore in ospedaleWASSSSSSsera, invece di uscire con
SSSSSSamici, preferisco restare a casa' Xo pi, tempo per viaiare e per stare
conSSSSSSnipoti' 7a ecco arrivaSSSSautobus per SSSSScentro' 1o aspettoSSSSSnumero
ventidue perSSSSSuniversit%'
fa%e la ,o(an,a
.'Chi incontra 7ario< 1ncontra un suo vecchio professore'
C'SSSSSSSSSSSSSSS< 8icordo la famosa terza C'
J'SSSSSSSSSSSSSSS< Bo, non inseno pi,'
K'SSSSSSSSSSSSSSS< Bo, sono studente universitario'
L'SSSSSSSSSSSSSSS< :a mattina sono sempre a lezione'
M'SSSSSSSSSSSSSSS< 1l pomeriio passo molte ore in ospedale o in biblioteca'
O'SSSSSSSSSSSSSSS< 5referisco restare a casa per preparare la tesi'
P'SSSSSSSSSSSSSSS< Xo pi, tempo per leere, per rispondere alle lettereW
Y'SSSSSSSSSSSSSSS< Bo, aspetto il numero ventidue per luniversit%'
o$$3io alla lin02a
Che cosa facciamo stasera<
Andiamo al cinema'
Che cosa fai adesso<
Bon vedi< Qaccio li esercizi per domani'
Come stai,7ario<
3ene, razie' ? :ei<
Bon c male, razie'
Che fa "uesto autobus< Bon ferma<
:a fermata pi, avanti'
0cusi, "uesto autobus va al centro<
Bo, sinora, deve prendere il numero JM per il centro'
5er favore, vorrei due bilietti per lautobus'
Bon ce lho, sinora' 1 bilietti per lautobus li vende il iornalaio'
0cusi, dove devo scendere per lospedale<
? la prossima fermata, sinore'
?cco, siamo "uasi arrivati' 5uoi suonare il campanello<
C il controllore' Xai timbrato il bilietto<
.P
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Xo labbonamento'
2n in$ont%o (riassunto)'
7ario uno studente universitario, fre"uenta lultimo anno di medicina' Alla fermata
dellautobus, mentre aspetta il numero ventidue per luniversit%, incontra un suo vecchio
professore di scuola media'
1l professore non insena pi,, in pensioneA ora ha pi, tempo per scrivere, leere,
rispondere alle lettere, viaiare e stare con i nipoti' :o studente e il professore fanno una
breve conversazione e ricordano la vita di scuola e parlano della vita attuale'
t%a,2%%e in italiano
7ario are un ziarA ziarul este nou' ?l nu SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
este &n restaurant, ci &n sta$ia de autobuz' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
;)nrul citete ziarul i ateapt autobu( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
zul pentru universitate' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario &nt)lnete i salut pe profeso( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
rul su din imnaziu' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5rofesorul (i(l) amintete pe 7ario' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7ario nu lucreaz, ci studiaz i frec( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
venteaz ultimul an de medicin' ?l pre( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
tete lucrarea de diplom, de aceea(per( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
ci+) prefer s rm)n acas i petrece SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
multe ore la bibliotec' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5rofesorul nu mai pred, este la pensie' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?l are timp s citeasc, s cltoreasc, s SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
rspund la scrisorile pe care le primete SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
i s stea cu nepo$ii' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Autobuzul sosete' Cei doi privesc auto( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
buzul i aud zomotul traficului' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5rofesorul ia autobuzul pentru centru, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
pleac' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
$on4e%#a/ie
( Rove vai, 5ino< @ado a 7ilano' Allora buon viaio4
( Rove va, sinora< @ado in vacanza' Allora buon viaio e buone vacanze4
( Rove vai Anela< @ado a letto' Allora buona notte e buon riposo4
( @ai a dormire, Anela< 0!, subito' Allora soni dNoro4
( ? voi due, dove andate< Andiamo al lao' Allora buon divertimento4 (buon fine(
settimana4)
( Rove va il dottor 7atteo< ( @a in America' ;anti saluti da parte mia e tanti auuri
(tante buone cose4)
( Rove vanno 5ia e :isa< @anno allNuniversit% per un esame' ?h4 1n bocca al lupo4
( Rove vai, Carla< @ado al corso dNitaliano' 3uon lavoro4
( Rove vai, 5iero< @ado da /ina' Allora tanti saluti e buon divertimento4
( Rove andate, raazze< Andiamo dai nonni pe le feste invernali' @1 auuriamo
3uon Batale e Qelice anno nuovo4
( @ieni da noi domani< Bo, vado a casa per festeiare la 5as"ua insieme ai enitori'
Allora 3uona 5as"ua a tutti'
.Y
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
( @ieni con noi< Bo, vado in tuttNaltra direzione' Allora ci vediamo domani
allNufficio' 0!, a domani4
,ialo0 o%al
Ce faci, studiezi sau lucrezi<
7ama ta (tua madre) mai (ancora pus dup
verb) lucreaz sau este la pensie<
i toat ziua (tutta la iornata) st cu
nepo$ii<
;u studiezi mult<
Rar ce faci toat ziua<
0eara nu iei cu prietenii, cu prietenele<
Un reul' Tnde meri acum<
Bu eu mer &n centru' 7er s lucrez i m
cam rbesc (ho un poN di fretta)' Ciao
0unt student, dar &n fiecare zi (oni iorno)
lucrez, doua sau (o) trei ore, &ntr(o aen$ie de
turism (ente turistico) F aen$ie de voia#
(aenzia di viai)
Bu, ea nu mai lucreaz, este la pensie de doi
ani' ?ra (era) profesoara, dar acum nu mai
este &n mi#locul cr$ilorA are mai mult timp sa
stea cu nepo$ii'
Bu, acum are timp sa cltoreasc, s se
plimbe (passeiare), sa citeasc', s((i)
viziteze prietenele'
Ra, sunt (fre"uentare) (&n) ultimul an i nu am
(nici) un minut liber'
Riminea$a mer la facultate, apoi la aen$ie
(in aenzia)' Rupa masa studiez la biblioteca
i pretesc lucrarea de diplom' 0eara, de
obicei (di solito), stau acas, citesc sau (&l)
a#ut (aiutare) (pe) fratele meu'
1es rar'
7er la universitate' 1au autobuzul douzeci
i doi< ;u meri tot (sempre) la universitate<
0unt bucuros c te(am &nt)lnit (di averti
incontrato)' :a revedere'
CELE TREI CON9URI ALE VERBELOR
'%i(a $onH20a%e: @erbele care au desinen$a, la infinitiv, &n ARE2 cercare, preare,
baciare, maniare, obliare'
$onH20a%ea a II)a: @erbele care au desinen$a ERE2 vincere, spinere, leere, scrivereA
$onH20a%ea a III)a: @erbele care au desinen$a IRE2 sentire, punire, finire, partire,
seuireA
IL PRESENTE DELL INDICATIVO
I: la4are II: $%e,ere III: #entire '2nire
io lavo credo sento puni#$o
tu lavi credi senti puni#$i
luiFlei lava crede sente puni#$e
noi lavia(o credia(o sentia(o punia(o
voi lavate credete sentite punite
loro lavano credono sentono puni#$ono
! Se $onH207 la fel $2 sentire #
CZ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
coprire(a acoperi), aprire(a deschide), partire(a pleca), seuire (a urma), sentire(a sim$i,a auzi),
soffrire, offrire, divertire(a FseF distra), dormire, pentire (a se ci,a rereta), vestire (a &mbrca), nutrire
(a hrni), servire, cucire (a coase), empire (a umple)A
VERBE NEREULATE LA INDICATIV PREGENT
an,a%e
vado
vai
va
andiamo
andate
vanno
be%e
bevo
bevi
beve
beviamo
bevete
bevono
$o0lie%e
colo
coli
colie
coliamo
coliete
colono
,a%e
do
dai
d%
diamo
date
danno
,i%e
dico
dici
dice
diciamo
dite
dicono
,ole%e
dolo
duoli
duole
doliamo
dolete
dolono
,o4e%e
devo
devi
deve
dobbiamo
dovete
devono
fa%e
faccio
fai
fa
facciamo
fate
fanno
(o%i%e
muoio
muori
muore
moriamo
morite
muoiono
'ia$e%e
piaccio
piaci
piace
piacciamo
piacete
piacciono
'ote%e
posso
puoi
pu+
possiamo
potete
possono
%i(ane%e
rimano
rimani
rimane
rimaniamo
rimanete
rimanono
#ali%e
salo
sali
sale
saliamo
salite
salono
#a'e%e
so
sai
sa
sappiamo
sapete
sanno
#$e0lie%e
scelo
sceli
scelie
sceliamo
sceliete
scelono
#e,e%e
siedo
siedi
siede
sediamo
sedete
siedono
#ta%e
sto
stai
sta
stiamo
state
stanno
ta$e%e
taccio
taci
tace
taciamo
tacete
tacciono
to0lie%e
tolo
toli
tolie
toliamo
toliete
tolono
tene%e
teno
tieni
tiene
teniamo
tenete
tenono
2,i%e
odo
odi
ode
udiamo
udite
odono
2#$i%e
esco
esci
esce
usciamo
uscite
escono
4eni%e
veno
vieni
viene
veniamo
venite
venono
4ole%e
volio
vuoi
vuole
voliamo
volete
voliono
EIe%$i/i2
Q e-erci$iile de la paina O.'
Lettura
IN U==ICIO
1l nostro ufficio una stanza bella, piena di luce' Xa due porte ed una finestra rande,
che d% al iardino' Ci sono due scrivanie, la mia e "uella del mio collea' =ni scrittoio ha
"uattro cassetti nei "uali mettiamo le cose necessarie per il lavoro2 penne, matite, foli di
carta, buste, francobolli, moduli, reistri, carta intestata, fermalini ed il timbro della ditta'
0opra la mia scrivania c il telefono con lelenco telefonico' Accanto alla mia scrivania si
trovano il fa- e la fotocopiatrice' 0otto c un cestino per la carta stracia' Tn armadio a muro
ed una biblioteca contenono i reistri e le cartelle con i documenti della ditta'
@icino alla finestra, sopra una piccola tavola, c la macchina da scrivere' 0ulla
scrivania del mio collea ci sono un computer ed una stampante'
1l nostro proramma di lavoro di otto ore al iorno, dalle otto alle diciassette, con un
intervallo di unora, alle dodici, per il pranzo' :avoriamo tutta la settimana, tranne sabato e la
domenica, che sono iorni di riposo'
4o$i e #t%2tt2%e
lufficio birou (camer) carta intestata coal cu antet cestino co mic
scrivania birou (mobil) fermalini araf carta stracia h)rtie rupt
scrittoio birou (mobil) timbro tampil stampante (f') imprimant
cassetto sertar ditta firm opposto, (a opus, (
C.
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
busta plic elenco telefonico carte de telefon intervallo pauz
moduli formular, fi fotocopiatrice (f') -ero- tranne cu e-cep$ia, &n afar de
12e#tiona%io
Come lufficio< Che cosa si trova sulle scrivanie<
Che cosa c nei cassetti< Quale il proramma di lavoro dei due
Che altri oetti si trovano nellufficio< impieati<
=OR8A RI=LESSIVA DEL VERBO
la4a%#i (a se spla) '2n0e%#i (a se &n$epa) 4e#ti%#i (a se &mbrca)
io (i lavo io (i puno io (i vesto
tu ti lavi tu ti puni tu ti vesti
eli #i lava eli #i pune eli #i veste
noi $i laviamo noi $i puniamo noi $i vestiamo
voi 4i lavate voi 4i punete voi 4i vestite
essi #i lavano essi #i punono essi #i vestono
Reci, &naintea verbelor, ca i &n limba rom)n, se aaz pronumele refle-ive (i (m), ti (te), #i
(se), $i (ne), 4i (v), #i (se)'
e#e%$i+i
J: Q e-erci$iile de la paina O.'
=OLOSIREA UNOR PREPOGI"II
P%e'o+i/ia DI (se traduce prin de,din,dec)t,despre) poate e-prima2
posesia (marc a enitivului)2
1l libro di chi< 1l libro della raazza'
(A cui carte< Cartea fetei)
partitivul2 7anio del pane'(7n)nc nite p)ineA deci nu toat p)inea)
articolul nehotr)t2 Ci sono delle case' (0unt nite case')
materia2 0tatua di bronzo' (0tatuie de bronz)'
provenien$a2 =riinario di 8oma' (=riinar din 8oma)'
obiectul discu$iei2 5arliamo deli esami' (@orbim despre e-amene)'
P%e'o+i/ia A (se traduce prin la, cu) poate e-prima2
destina$ia (marc a dativului)2
Ro il libro a chi< Ro il libro alla raazza'
(Cui dau cartea< Rau cartea fetei')
distan$a2 A venti metri' (la douzeci de metri)'
prezen$a &ntr(un loc2 Abito a 8oma' (:ocuiesc la 8oma)'
0ono alla facolt%' (0unt la facultate)'
deplasarea spre un loc2 @ado a 3ucarest' (7er la 3ucureti)'
@eno alla stazione' (@in la ar)'
modalitatea2 7otore a "uattro tempi' (7otor &n patru timpi)'
Tna villa a due piani' (= vil cu dou eta#e)'
P%e'o+i/ia SU (se traduce prin pe, despre) poate e-prima2
1l libro sul tavolo' (Cartea e pe mas)' 0iediti sulla poltrona' (Aaz(te pe fotoliu)'
CC
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
obiectul discu$iei2 5arliamo sulleducazione' (0 discutm despre educa$ie)'
Tn trattato sulla medicina' (Tn tratat despre medicin)'
P%e'o+i/ia DA (se traduce prin din, de la, prin, de ctre) poate e-prima2
micarea dintr(un loc2 ;orno da 7ilano' (7 &ntorc din 7ilano)'
@eno dalla scuola' (@in de la coal)'
micarea printr(un loc2 0ono passato da 0iena' (Am trecut prin 0iena)'
,a C n2(e ,e 'e%#oan7 K la: @ado dal medico' (7er la doctor)' Abito dai nonni:
perioad de timp2 :avora da dieci ore' (:ucreaz de zece ore)'
aentul (pe l)n verbe la diateza pasiv)2
0ono aiutato dal mio compano' (0unt a#utat de ctre coleul meu)'
introduce un atribut substantival care arat destina$ia unui obiect2
0pazolino da denti (periu$ de din$i) abito da sera (rochie de sear
P%e'o+i/ia IN (se traduce prin &nFpe cu sens de &n)2
Abito in @ia @erdi' (:ocuiesc peF&n 0trada @erdi)' @ado in Qrancia' (7er &n Qran$a)'
0ento nellanimo una rande nostalia' (0imt &n suflet o mare nostalie F dor)'
P%e'o+i/ia PER (se traduce prin pentru, prin, laFpe, prin intermediul) poate e-prima2
Xo comperato una bambola per la raazza' (am cumprat o ppu pentru fat)'
Abbiamo un appuntamento per domani' (Avem o &nt)lnire pentru m)ine)'
mi#locul sau instrumentul2 5arla per telefono' (@orbete la telefon)'
Tsciamo per la porta principale' (1eim pe poarta principal)'
5asseiamo per il bosco' (0 ne plimbm prin pdure)'
;i mando il pacco per la posta' (U$i trimit pachetul prin pot)
P%e'o+i/ia CON se traduce prin cu
:o scolaro scrive con la penna' (colarul scrie cu tocul)' 7aniamo arrosto con patate'
(7)ncm friptur cu cartofi)'@olio andare con lui' (@reau s mer cu el)'
PREPOGI"IILE =OLOSITE CU VERBUL LANDAREM
@ado a ( cu nume de oraeA
( cu nume de locuri comune,
obinuiteA
a 8oma, a 5arii
a casa, a teatro, a scuola, a lezione, a letto
@ai al,alla,
AlloW
( cu nume de locuri indic)nd
o destina$ie precisA
al centro, al bar, al ristorante, al cinema,
al lao, al mare, alla stazione, alla mensa,
alla posta, allo stadio
@a a ( cu verbe la infinitivA a maniare, a vedere uno spettacolo, a far
la spesa, ecc'
Andiamo in ( cu nume de $ri i de
reiuniA
in 1nhilterra
in 5iemonte
Andate in ( cu nume de locuri &n aer
liber, de institu$ii sau localuri,
( cu toate substantivele
femini( ne terminate &n * e%ia
in banca, in biblioteca, in classe, in citt%,
in campana, in chiesa, in ufficio, in
montana, in albero, in farmacia, in
elateria, in lavanderia, in libreria, in
macelleria, in pasticceria, in pizzeria, in
sereteria, in tabaccheria, ecc'
CJ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
@anno ,a (cu substantive (proprii sau
comune) care denumesc per(
soaneA
dal raazzo, dallo zio, dallamico, da
7aria, ecc'
Un acelai fel se folosesc prepozi$iile i cu verbul 4eni%e:
4eni%e a: cu nume de orae i cu verbe la infinitiv'
Romani veniamo anche noi a 5isa' (7)ine venim i noi la 5isa)' 1n pomeriio veno a
studiare con te' ( Rup(mas vin s studiez cu tine)'
4eni%e in: cu nume de $ri i de reiuniA
1 nonni sono venuti in 8omania per "ualche settimana' (3unicii au venit &n 8om)nia pentru
c)teva sptm)ni)
4eni%e ,a: cu nume de persoaneA
@ieni da noi o vai dal tuo amico< Be da voi ne dal mio amicoA vado da 5ietro, mio cuino'
( @ii la noi sau meri la prietenul tu< Bici la voi, nici la prietenul meuA mer la 5etru, vrul
meu)'
lettura
IN CITTA
:a nostra citt% un importante centro culturale ed industriale che ha la sua storia e la
sua particolare bellezza' ? assai difficile descrivere in "ualche ria tutta la citt%'
>uesto, per esempio, il 5alazzo Comunale e di "ui parte il viale centrale che va fino
a una meraviliosa piazza, chiamata 5iazza 7aiore' 0empre pieno di movimento, molta
ente e molte automobili, "uesto viale anche il centro commerciale della citt%2 i randi
maazzini (di merci varie), lussuosi neozi di abbiliamento, randi ristoranti e caff,
interessanti librerie e, dappertutto, le reclam e le insene luminose'
Anche il nuovo "uartiere, dov la mia abitazione, ha un aspetto simile a "uesto viale
centrale' 1o per+ devo andare oni iorno nel centro della citt%2 ci vado perch* l% ho il mio
ufficio'
Bella nostra citt% ci sono anche dei teatri di prosa, un bel teatro dellopera, dei
randiosi monumenti, alcuni musei (fra "uesti uno darte moderna e uno di storia naturale), un
imponente universit%, delle biblioteche randi, deli alberhi lussuosi, due ospedali e una
moderna stazione ferroviaria'
Bei suoi dintorni ci sono delle randi fabbriche, uno stadio immenso e un aeroporto,
ma ci sono anche delle belle colline2 meta delle mie ite domenicali' Ci vado spesso, e sempre
in bicicletta per visitare le rovine di due o tre fortezze medioevali distrutte alcuni secoli fa'
0empre fuori citt% c un incantevole lao dove va tutta la ente per praticare li sport nautici
o per nuotare'
4o$i, #t%2tt2%e:
abbiliamento &mbrcminte fino a p)n la movimento micare
abitazione(f') locuin$ fortezza cetate neozio prvlie
albero hotel ente (f') lume,oameni nuotare a &nota
certo desiur,oarecare ita plimbare ospedale (m') spital
collina colin,deal insena reclam,firm ria r)nd
complesso comple- merce (f') marf rovina ruin
dappertutto pretutindeni meta $int stazione (f') ar
faccia fa$ mondo lume viale bulevard
12e#tiona%io
.' Che cosa si trova nel centro commerciale
della citt%<
J' Che cosa si trova nei dintorni della citt%<
K' Che cosa si pu+ visitare andando in
CK
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
C' Che istituzioni culturali esistono nella citt%< bicicletta<
L' Perch la ente va al lao<
o0ni2 fiecare (oni iorno c una novit% &n fiecare zi este c&te(o noutate)
( orice (persone di oni et% persoane de orice v)rstA in oni caso &n orice cazA in oni
modo cu orice pre$)
( cu valoare distributiv (oni dieci Dm' c una fermata dautobusA oni tanto uneori,
din c)nd &n c)nd)
(eta: accentuat pe e, deci meta, are sens de _$int6, fiurat, _scop6 (toccare la meta a(i
atine $inta, scopulA vaare senza meta a hoinri fr $intA)
( accentuat pe a, deci ortorafiat met$, are sens de 9#umtate6, 9mi#loc6 (fare le cose a
met% a face lucrurile pe #umtateA a met% prezzo cu pre$ul pe #umtateA la mia met%
#umtatea mea, cu referire la so$ieA fare le cose a met% a lua fiecare c)te o #umtate din bani F
din lucruriA)
,ialo0 o%al
Re unde (di dove) eti<
U$i place oraul &n care trieti<
(Trmeaz &ntrebri func$ie de varianta din
rspunsul anterior)
Re ce (i) da i nu<
i de ce nu($i place<
Cum v distra$i &n oraul vostru<
Re ce(($i) iubeti oraul at)t de mult <
(perch* ami tanto la tua citt%)<
@orbeai (parlavi dei) de &mpre#urimiA de ce
sunt minunate<
0unt din SSSSSSSSSSSSSSSS'
da i nu (ca i &n rom)n) F aa i(aa (cos!
cos!) F Umi place mult, &l (lo) iubesc' Bu nu(mi
place deloc (affatto)'
Cum s($i e-plic (spiearti) < ?ste un ora mic
F mare i destul de important at)t (tanto)
pentru provincia noastr c)t i ("uanto) pentru
&ntreaa (tutto) $ar'
Umi place pentru c este oraul meu, aici m(
am nscut (ci sono nato), aici am prietenii i
familia, cunosc toate strzile, parcurile,
&mpre#urimile'
?ste un ora nou, fr (senza) istorie, &n care
(in cui) se sesc numai fabrici, blocuri
(palazi, condomini) i c)teva maazine'
Ristrac$ia (il divertimento) este o problem'
Avem numai un cinematoraf, un mic muzeu
local i o bibliotec''Bici un (nessuno H
subst' nearticulat) teatru, nici o oper'
?i (eh), este un ora frumos i vechi, deci este
i un ora turistic, unde vin mul$i strini ca s(
l viziteze ( a visitarlo)' Apoi &mpre#urimile lui
sunt minunate (meraviliose)'0unt multe
parcuri linitite, &n centrul oraului e interzis
s meri cu maina ( vietato andare in
macchina)' Acolo sunt (vi ci sono) muzeele,
teatrele, multe f)nt)ni (fontane), universitatea,
vechea bibliotec a oraului'
Acolo sunt (vi ci sono) pduri (boschi), lacuri
unde lumea mere s se plimbe (a
passeiare), cu bicicleta sau pe #os (a piedi)A
este i o rdin zooloic (zoo), raiul (il
CL
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
paradiso dei) copiilor i un impresionant
(impressionante) muzeu &n aer liber
(allNaperto), il museo della tecnica popolare'
PREPOGI"II ARTICULATE
Art'
5rep'
Qeminin
la le
m'Ff'
l
7asculin
il i lo 0li
DI
A
DA
SU
IN
CON
della delle
alla alle
dalla dalle
sulla sulle
nella nelle
colla (
dell
all
dall
sull
nell
(
del dei dello deli
al ai allo ali
dal dai dallo dali
sul sui sullo suli
nel nei nello neli
col ( ( (
e#e%$i+i
N: 5une prepozi$iile potrivite
DI: - ENITIV .
Di $3iO (al,a,ai ale cui<) :a voceWbambino (le vociW bambini)A il libroWscolaroA la casaW
amicoA la finestraWcasaA la casaWzioA il ritrattoWdonnaA lo studioW scienziatoA lo suardo
WoperaioA la canzoneWitalianoA il iornaleWvicinoA lalberoWforestaA lesercizio W lezioneA
locchio W uccelloA la lettera W studentessaA il colore W scaffaleA il muro W scuolaA la
speranza W bambinaA il cane W cacciatoreA la chiave W portaA lo studio W scultoreA il pesce
W laoA lora W notteA il ritratto W zinaroA il "uaderno W alunnoA la camera W studenteA
A: - DATIV. P LA * $an, e#te 2%(at ,e #2b#tanti4e ,en2(in, lo$2%i.
A $3iO (cui<), ,o4eO (unde<) 0crivo una lettera W amico (0criviamo delle lettere W ami( ci)'
rispondo W letteraA assisto W spettacolo del meseA vado W ristoranteA do W raazza un fioreA
porto il libro W bibliotecaA leo W zio il iornaleA offro W amica un realoA arrivo W portaA
parlo W inenereA rispondo W scrittoreA chiedo Wcompana una matitaA il professore
insena W scolaro i tempi dei verbiA domando W zio il permesso di visitarloA parli W
direttriceA torno W universit%A vado W stadioA 7i rivolo W seretariaA
DA: - DINP DE LAP LA * $Qn, e#te 2%(at ,e n2(e ,e 'e%#oane.
Da $3iO (de la cine<Fla cine<) ,,a ,o4eO (de unde<) 8ientro W citt%A veno W ufficioA prendo
lascensoreW pianterrenoA levo una siarettaW scatolaA traducoW araboA ricevo un realo W
studenteA scendiamoWautomobile (f')A copio li eserciziWlibroA venoWiardinoA torniamo
W sartaA vado Wamica di 5ietroA Compero il pane Wpanettiere, la carneWmacellaio, le patate
W erbivendolo, il latte Wlattaio, i dolci W pasticciere, i libri W libraioA ac"uisto i cappelli W
modista, li abiti W sarta, li occhiali W ottico, il "uadro W pittore, la statua W scultore'
@ado '''zio, Wraazzo,Wamico, Wcuina, Wamica, W scrittore, W infermiera, W dentista'
IN: - N .
Do4eO (Tnde<) 1l libro W scaffale (i libri sono W scaffali)A le penne sono W astuccio, i
foli W "uaderno, linchiostro W calamaioA la verdura W cesto, il caff W bricco, i dolci W
forno,il saleWsaliera, lo zuccheroWzuccheriera, il latteWscodella, il brodoWzuppiera, il vino
CM
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
WbottiliaA i dizionari sono Wlibreria, i uanti W scatolaA le riviste sono WcassettoA i iovani
sonoWiardino, Worto, Wcasa, Wparco, Wstanza, Wstabilimento (uzin),W ospedaleA
SU: - PEP DESPRE .
S2 $3iO (pe cine<), #2 $3e $o#aO (pe ce<) 1 vasi sono W tavolino (tavolini)A i frutti sono W
alberoA le tazze sono W vassoio (tav)A io salo W piroscafoA 7aria scrive W lavanaA noi
iochiamo W spiaiaA i veli sono W spalliera (speteaz)A sediamo W sabelloA sediamo W
seiolaA io cammino W tappetoA i libri sono W banco, W armadio, W scaffale, W aendaA
CON: - CU .
Con $3iO (cu cine<), $on $3e $o#aO (cu ce<) 7aria cuce W ao (le raazze cuciono W ahi)A
tu tali W coltelloA maniamo la zuppa W cucchiaioA prendete la carne W forchettaA tu ti lavi
W saponeA io punto W spilloA eli cancella la lavana W spunaA accendiamo la siaretta W
fiammifero, scopiamo W scopaA vediamo W occhio, udiamo W orecchioA conversiamo W
ospite, W stranieroA ci pettiniamo W pettineA
PER: - PENTRU .
Pe% $3iO (pentru cine<), 'e% $3e $o#aO (pentru ce<) 1 fiori W mamma, W insenante, W ziaA
lac"ua W cucinaA la bambola W bambinaA il realo W scrittoreA il libro W allievaA il tappeto
W scalaA il compito W professoreA la camera W ospiteA il dono W fratelloA la festa W
anniversarioA la scatola W zuccheroA la cartuccia W schioppoA
eIe%$i/ii
R: 5une$i prepozi$iile potrivite'
5artite W'' noi< 5arto W'' la mamma' Ri chi il libro< ? W'' /iuseppe' Rove vai<
@ado W'' 8oma' 5er "uale raione< W'' affari' Con chi partirai< = solo,o W'' un amico'
Rove studi< = W'' camera, o W'' iardino' Ra dove vieni< @eno W'' 5arii' Ri che fatta la
statua< W'' marmo' Che folio < ? un folio W'' carta velina' Ra chi vai stasera< @eno
W'' te, se sei W'' casa' Ra chi compri i "uaderni< W'' un cartolaio "ualun"ue' 0ei uscito
oi< Bo, sono rimasto W'' casa' 5er chi "uesto realo< W'' la nonna' Rove pranzi stasera<
W 0ilvio' A chi hai fatto la carit%< W un povero' Ri chi "uesta bambola< ?W :uisa2 Rove
hai posto il cappello< Wdi una seiola' 0u che mobile hai posto il vaso<W di un tavolino'(
S: 5une$i &n locul punctelor prepozi$iile potrivite'
Boi torniamoWscuola,W banca,W teatro,Wcinematorafo, Wcaff, Wpasseiata, W
lezione,Wtennis,Wuniversit%,Wvisita' 1o metto i libriWcassetto,Wscaffale,Wlibreria,W
cartellaAle penne Wastuccio e le matite Wscatoletta' Boi posiamo i libri Wsedia, W' armadio,
Wscrivania, W scatola e i fiori Wtavolo' 1o volio realare un balocco (#ucrie)Wbambina,
un libro Wfanciullo, un mazzo di fiori Wmamma' @oi scendete Wletto, Wterrazza, Walbero,
W torre (f')' 1l direttore parla W professori, Wmaestri, Wassistenti, Wstudenti, Wscolari e
allievi W scuola' 3isona comperare W pane e Wcarne Wla colazioneA Wpolli e Wpesce W'
pranzoA Wfrutta e Wformaio Wcena' Boi scriviamo Wlavana W'essoA W"uaderno W
penna e W matita e cancelliamo Wlavana Wla spuna e WstraccioA W' carta W'' omma'(
Compro W iocatoli Wbambini, Wlibri Wiovinette, Wfiori W sinore e W siarette W
amici' :=ceano Atlantico bana le coste W0tati Tniti, W7essico, W Arentina, W3rasile
in AmericaA "uelle W Qrancia, W1nhilterra, W5ortoallo, W 0pana W Borveia in ?uropa'
CO
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
1o amo l1talia W suo passato, W' sue bellezze artistiche, W' azzurro intenso W' suo cielo, W'
bellezza W'' sue coste e W' suoi lahi, W' profumo W'' suoi boschi e W' suoi fiori'
>T: Alee &ntre a 6 al 6 alla 6 allo'
Andiamo SSSSS scuola' Andiamo SSSSSS ristorante'
@a SSSSSSSSSS mensa' AndateSSSSSSS teatro'
@anno SSSSSSS cinema' 0onoSSSSSSSSS posta'
@aiSSSSSSSSS centro' ?SSSSSSSSSSS mare'
@a SSSSSSSSSS casa' 0iamo SSSSSSSS lezione'
AndateSSSSSS stazione' @anno SSSSSSSS lao'
@ado SSSSSSSS bar' @aiSSSSSSSSSS concerto'
@a SSSSSSSSSS letto' AndateSSSSSSS stadio'
>>: Alee &ntre in 6 a 6 ,a'
@aiSSSSSSSSS America
@ado SSSSSSSSS banca' AndiamoSSSSS /iovanni'
@aiSSSSSSSSSS `urio' AndateSSSSSSS pizzeria'
@a SSSSSSSSSSS 7essico' @annoSSSSSSS piscina'
@anno SSSSSSSS /iappone' @aSSSSSSSSSS studiare'
Andiamo SSSSSS farmacia' AndateSSSSSSS elateria'
@adoSSSSSSSSS Qirenze' @adoSSSSSSSS sereteria'
@ai SSSSSSSSSSS :ombardia' AndiamoSSSSS campana'
@annoSSSSSSSS maniare' @aSSSSSSSSSS ufficio
>?: ;radu &n italian
Cartea aceasta este a copilului, nu a copilei' Rau caietul de matematic lui /eore' Casa
7ariei este frumoas, este ca o cas din poveti (fiabe)' Boi merem la cinema i la teatru' ?a
vine de la coal' U$i (ti) vorbesc despre 7ario' Aceasta este o poezie de /iacomo :eopardi'
Am nite cr$i noiA dau aceste cr$i elevilor' Aceste flori sunt pentru profesoar2 5enarul este
pe banc' 3unicii sunt &n rdinA ei sunt &n 8om)nia, la Qra' 7er la coleul de munc,
la $ar i apoi (m) &ntorc la tine, la 0ibiu' 7ama vine de la pia$ (mercato)' Qlorile fetei sunt
roii i albe' 1n clas sunt multe bnci' Resenele sunt ale copiilor, iar (e) revistele ( rivista)
sunt ale prin$ilorA acestea sunt pe mas, pe scaun, pe raft' Ale cui sunt ppuile< ?le sunt ale
feti$ei' Tnde mer studen$ii< ?i mer la facultate, la bibliotec i apoi la stadion (stadio)' Re
unde vii< @in din 1talia, din 5isa' 5rofesorul st &n fa$a catedrei' 5e perete, &n spatele
profesorului, vd o hart (carta)A este harta 8om)niei' Cine (&l) salut pe unchi< Bepotul spune
bun ziua unchiului' Re la cine ai acest silou< ? un cadou (realo) de ziua mea de natere
(compleanno)' Ce ave$i &n serviete< Un serviete avem cr$i, caiete, dic$ionarul i nite
documente' Cui dai florile< ( Rau florile bunicii' Re la cine cumperi cr$ile< Cumpr cr$ile
de la librar' 5un cmile &n dulap' ;elefonez coleelor &n fiecare zi' 7aria i 3runo sunt &n
camer, 7aria e l)n u, iar 3runo e l)n fereastr'
Con4e%#a/ie ( a te informa &n letur cu o persoan,)
( 7i scusi, come ha detto che si chiama :ei<
( 7i scusi, "uale ha detto che il 0uo nome<
( 0cusami, come hai detto che ti chiami< F 0cusami, "ualera il tuo nome<
( ? tu chi sei< F Come si scrive il tuo nome<
( >ual il suo nome F ? come si chiama di conome<
( 1l suo nome 7arta, 7arta 3ianchiA 7arta una mia compana di scuola'
( ? tu "uanti anni hai< F >uanti anni ha<
( ? di dove sei< F ? :ei di dov<
CP
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
( 0ono di 8omaniaF veno da Clu#'
( ? dove abiti< F ? dove abita :ei<
( Abito in viaW F in piazzaW F in centroF in citta'
=ESTA DI CO8PLEANNO
0ilvia, che vuole oranizzare una festa per il suo compleanno, telefona alla sua amica Chiara'
C3ia%a2 5ronto<
Sil4ia2 5ronto4 Chiara, sono 0ilvia' 5uoi venire oi a casa mia< @olio oranizzare una festa
per il mio compleanno'
C2 7i dispiace, 0ilvia, ma oi non posso perch* mia madre ed io dobbiamo andare dal
dentista'
S2 7a a che ora ci vai<
C2 Ci vado alle "uattro'
S2 Bon puoi andarci pi, tardi<
C2 Bo, abbiamo lappuntamento' 7a se per te va bene domattina, veno da te verso le nove'
S2 Raccordo' A domani alle nove'
(1l iorno dopo Chiara va da 0ilvia)
S2 1 miei enitori dicono che la nostra casa troppo piccola'
C2 Xo unidea4 5erch* non chiedi a tuo nonno< :a sua casa in campana ha un bel iardino'
S2 ? una buona ideaW0!, anche mio padre e mia madre sono daccordo' Revo domandare il
permesso a mio nonno'
C2 Chi pensi di invitare<
S2 1 nostri compani di classe, tutti' ? anche 7arcello e 5ietro'
C2 1 tuoi simpatici cuini 7arcello e 5ietro con le loro fidanzate e "uel tuo amico inlese, che
viene da :ondra'
S2 Qacciamo il conto2 noi due con i nostri compani di classe siamo venti'
C2 Qilippo a 0an 7arino dai suoi zii2 venti meno uno fa diciannove' 5i, le due coppie di
fidanzati e linlese fa venti"uattro'
S2 Allora panini, tartine, dolci e bibite per circa venticin"ue, trenta persone'
12e#tiona%io
.' Che cosa vuole fare 0ilvia per il suo L' Perch 0ilvia non pu+ fare la festa a
compleanno< casa sua<
C' % chi telefona< M' Quale soluzione suerisce Chiara<
J' Perch lamica non pu+ andare da lei< O' 0ilvia chi pensa di invitare<
K' % che ora lamica ha lappuntamento P' Chi non pu+ mancare alla festa e
con il dentista< e &erch<
Y' Quanti possono essere li invitati<
PRONU8ELE !I AD9ECTIVELE POSESIVE
(a#$: #0: (un siur obiect posedat) (a#$: 'l: (mai mult obiecte posedate)
il mio F il nostro libro i miei F i nostri libri
il tuo F il vostro libro i tuoi F i vostri libri
il suo F il loro libro i suoi F i loro libri
fe(inin #0' (un sinur obiect posedat) fe(inin 'l: (mai multe obiecte posedate)
la mia F la nostra rivista le mie F le nostre riviste
la tua F la vostra rivista le tue Fle vostre riviste
la sua F la loro rivista le sue F le loro riviste
A,He$ti4ele 'o#e#i4e #2nt @ntot,ea2na '%e$e,ate ,e a%ti$ol::a mia casa, le nostre maestre, le
CY
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
tue amiche, i loro companiA
CQn, #2nt @n $a+2l VOCATIV 'ie%, ARTICOLUL: 3ada, raazzo mio4 0colare mie, siate
pi, ordinate4
C)nd folosim forme de polite$e, cu Lei i Lo%o, vom folosi ad#ectivele i pronumele de
'e%#oana a t%eia: ?-'2 0inorina, ha incontrato il S2o maestro< (Romnioar, l(a$i &nt)lnit pe
&nv$torul dumneavoastr<) 0inore, mi pare che "uesto libro sia S2o' (Romnule, mi se pare
c aceasta(i cartea dumneavoastr') 0inori, hanno letto il Lo%o iornale< (Romnilor, v(a$i
citit ziarul<)
%i#'on,e%e
Rove la tua valiia< ( ?cco la mia valiia'
Rove la tua macchina< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove sono le tue fotorafie SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove sono le tue siarette< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove la vostra valiia< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove la vostra macchina< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove sono le vostre fotorafie< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove sono le vostre siarette< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uesta la casa di Qilippo< ( 0!, la sua casa'
>uesta la macchina del professore< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uesta la macchina della professoressa< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>ueste sono le cassette di Qilippo< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>ueste sono le valiie del professore< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0inorina, "uesta la 0ua borsa< ( 0!, la mia borsa'
0inor 8ossi, "uesta la 0ua valiia< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5rofessore, "uesta la 0ua chiave< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5rofessoressa, "ueste sono le 0ue chiavi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0inora 8ossi, "ueste sono le 0ue filie< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>ual il tuo indirizzo< (via /aribaldi, .J) ( 1l mio indirizzo via /aribaldi, .J'
>ual il tuo numero di telefono< (MLJZCK) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove il vostro libro< (nella borsa) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Come il vostro appartamento< (rande) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove sono i miei libri< (nella borsa) ( 1 tuoi libri sono nella borsa' ? i miei<
Rove sono i miei iornali< (sul tavolo) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove sono i miei occhiali< (nella tasca) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove sono i vostri enitori< (in viaio) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove sono i vostri vicini< (fuori citt%) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove sono i vostri fili< (in vacanza) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uesto lindirizzo di 0ilvia< ( 0!, suo'
>uesto lombrello della professoressa< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uesti sono i dischi di 7arco< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uesti sono li esercizi dello studente< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uesto lindirizzo dei tuoi cuini< ( 0!, il loro indirizzo'
>uesto il numero di telefono di 7arco< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uesto il iardino delle tue amiche< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uesti sono li esercizi deli studenti< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
t%a#fo%(a%e
:uii mio filio' :uii e 7arco sono i miei fili'
Antonio mio fratello' Antonio e /iorioSSSSSSSSSSSSSSSS
:uisa mia sorella' :uisa e :inaSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
JZ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
:ena mia zia' :ena e ;eresaSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
/ina e mia filia' /ina e 7arcellaSSSSSSSSSSSSSSSSSS
VERBI SERVILI
,o4e%e * 'ote%e * 4ole%e * #a'e%e * #ole%e (a obinui)
a) folosite sinure nu dau un sens ac$iunii e-primateA
b) sensul &l d verbul la infiniti4 pus dup aceste verbeA
c) folosesc au-iliarul verbului al doilea (la infinitiv)2
io #ono dovuto partire dar: 1o 3o dovuto aspettare:
d) indicativo presente del verbo #ole%e2 soglio sogliamo
suoli solete
suole sogliono
%i#'on,e%e
5uoi venire oi pomeriio< ( 7i dispiace, non posso venire'
5uoi aspettare un momento< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5uoi rimanere ancora< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5otete arrivare alle sette< ( 0!,SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5otete scendere subito< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5otete salire a piedi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Con chi vuoi parlare< (con il professore) ( @olio parlare con il professore'
Con chi vuoi uscire< (con il mio fidanzato) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi vuoi invitare< (i compani di scuola) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A chi volete telefonare< (alla mamma) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A chi volete scrivere< (al direttore) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A che ora volete partire< (alle sette) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A chi volete scrivere< (alla zia) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A che ora volete pranzare< ( alluna) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi devi invitare< (i miei amici) ( Revo invitare i miei amici'
Che cosa devi comprare< (una borsa di pelle) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A chi devi telefonare< (a :uisa) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Con chi dovete parlare< (con la padrona di casa) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uanto dovete paare< (un milione) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando dovete paare< (domani) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
t%a#fo%(a%e
:ui pu+ fare una passeiata' ( :oro possono fare una passeiata'
:ui pu+ andare al concerto stasera' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ui pu+ scrivere a casa' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei non pu+ venire a lezione' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei non pu+ paare la tassa' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei non pu+ fare lesame' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ui vuole andare a piedi' (con lautobus) ( 7a loro voliono andare con lautobus'
:ui vuole maniare alla mensa' (al ristorante) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ui vuole rimanere a casa' (uscire) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei vuole studiare' (riposare) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei vuole oranizzare un pranzo' (una cena) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ui non deve fumare' ( :oro non devono fumare'
J.
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
:ui non deve bere troppo' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ui non deve disturbare' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ei deve fare attenzione' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS

>A: Completeaz cu pronumeFad#ective posesive potrivite2 ?s'2 1o rispetto il mio maestro, tu
rispetti il tuo maestro ecc'
1o rispetto il mio maestro, tu SSSSS, eli SSSSSS, noi rispettiamo SSSSSSS , voi rispettate
SSSSSSS, essi rispettano SSSSS' 1o amo la mia amica, tu SSSS, essa SSSS, noi SSSSSSS, voi
SSSSSSS, essi SSSS' 1o ho i miei difetti, tu SSSSS, eli SSSSS, noi SSSSSSSS, voi SSSSSSSS,
essi SSSSSS' 1o ho le mie "ualit%, tu SSSS, eli SSSS, noi SSSSSSS, voi SSSSSS, esse SSSSS '
1o saluto la mia amica (le mie amiche, il mio amico, i miei amici), tu SSSS, ella SSSS, noi
salutiamo SSSSSS, voi salutate SSSSSS, essi salutano SSSS
$o('leta%e (con i possessivi)
0ilvia che vuole oranizzare una festa perSSSSScompleanno, telefona SSSSS amica Chiara'
5uoi venire oi a casaSSS< @olio oranizzare una festa per SSSSS compleanno' 7i
dispiace, 0ilvia, ma oi non posso, perch* SSSmadre ed io dobbiamo andare dal dentista'
SSSS enitori dicono che SSSSSSS casa troppo piccola' 5erch* non chiedi aSSSnonno<
SSSScasa in campana ha un bel iardino' ? una buona idea' 0!, anche SSS padre e SSSmadre
sono daccordo' Revo domandare il permesso a SSSnonno' Chi pensi di invitare< SSSSSSSSS
compani di classe, tutti' SSSS simpatici cuini 7arcello e 5iero con SSSSSfidanzate e "uel
SSSSamico inlese'
$o('leta%e (con verbi servili)
0ilvia, cheSSSSSSSSoranizzare una festa per il suo compleanno, telefona alla sua amica
Chiara' Chiara, SSSSSSSSSSvenire oi a casa mia< SSSSSSSSSSSoranizzare una festa per il
mio compleanno' Bon SSSSSSSSS andarci pi, tardi< ? una buona ideaW 0!, anche mio padre
e mia madre sono daccordo' SSSSSSSSS domandare il permesso a mio nonno'
$o('leta%e (con le preposizioni)
0ilvia, che vuole oranizzare una festaSSSSil suo compleanno, telefonaSSSSSsua amica
Chiara' 5uoi venire oi SSS casa mia< @olio oranizzare una festaSSSS il mio compleanno'
7i dispiace, 0ilvia, ma oi non posso, perch* mia madre ed io dobbiamo andare SSS
dentista' 7aSSSche ora ci vai< Ci vado SSSS"uattro' 7a se SSSSte va bene, domattina,
venoSSSte domani SSSSSnove' Xo unidea4 5erch* non chiedi SSS tuo nonno< :a sua casa
SSScampana ha un bel iardino' Chi pensi SSS invitare< 1 nostri companiSSSclasse,tutti' 1
tuoi simpatici cuini 7arcello e 5iero SSS le loro fidanzate e "uel tuo amico inlese che viene
SSSS :ondra' Qacciamo il conto2 noi dueSSi nostri companiSSS classe siamo venti'
fa%e la ,o(an,a
.' A chi telefona 0ilvia< ( Alla sua amica Chiara'
C'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( 5erch* vuole oranizzare una festa'
J'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( :a festa di compleanno'
K'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( 7i dispiace, ma oi non posso'
L'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Bo, oi non posso venire'
M'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Ci vado alle "uattro'
O'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Bo, abbiamo lappuntamento'
P'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( 1 nostri compani di classe, tutti'
o$$3io alla lin02a
( 0e per te va bene, veno domani' ( =ni volta che chiamo la linea sempre occupata
( Raccordo' ( Rov una cabina telefonica<
( Ci vediamo verso le nove< ( ? proprio dietro lanolo' Ce lhai il ettone<
JC
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
( Bo, facciamo verso le otto e mezzo' ( 8icordi il numero di telefono di 7ario<
( Chiara, vorrei parlare con te di alcune cose4 ( Bo, ma c "ui un elenco telefonico'
( 3asta, non telefono pi, a /iorio' ( 5rima del numero, devi formare il prefisso della
citt%'
fe#ta ,i $o('leanno (riassunto)
0ilvia, che vuole oranizzare una festa di compleanno, telefona allamica Chiara'
0ilvia domanda a Chiara se pu+ andare a casa sua nel pomeriio per parlare di alcune cose,
ma Chiara deve andare insieme a sua madre dal dentista' :appuntamento perci+ per il
iorno dopo alle nove'
:e due raazze decidono di fare la festa nella casa di campana del nonno' Anche i
enitori di 0ilvia pensano la stessa cosa' 1nvitano tutti i loro compani di scuola, i cuini
7arcello e 5iero che venono con le loro fidanzate e un amico inlese che viene da :ondra'
1n tutto venti"uattro invitati'
t%a,2%%e in italiano
0ilvia cu familia sa locuiete &ntr(un SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
apartament mic' 3unicii ei locuiesc la $ar, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
&ntr(o cas mare cu o rdin frumoas' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chiara este o prieten a 0ilviei i co(SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
lea ei de clas' ?a nu poate s vin la 0ilviaSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
deoarece trebuie s mear la dentist' 7ereSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(acolo, la dentist) cu mama ei' Chiara vrea SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
s fac i o plimbare i de aceea (perci+) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
vrea s mear pe #os, &n schimb (invece) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
mama sa vrea s mear cu autobuzul' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Cele dou fete vorbesc despre o sr( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
btoare a zilei de natere' 0ilvia vea s( (i) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
invite (pe) to$i coleii lor de clas i (pe) doiSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
veri cu loodnicele lor' Qratele ei nu poate SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
veni, deoarece e &n /ermania' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0ilvia are o &nt)lnire cu prietenul ei SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
enlez i au o scurt (breve) convorbire2 SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
( @rei s vii m)ine la mine< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
( Rac pot, vin' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
( i nu po$i< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
( 7)ine trebuie s (m) &nt)lnesc (cu)SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
trei prieteni care tocmai sosesc &n 1talia' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
( :a ce or ai &nt)lnirea< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
( 7)ine sear pe la ora O' :a srb( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
toarea ta poate veni i un prieten (de(al)meu<SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
( Resiur4 SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
( @enim bucuroiA pe m)ine' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
TANTI AUURIU
JJ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
;anti auuri a te ;anti auuri a papa %tten'ione(
tanti auuri a te tanti auuri a mamma Un locul lui Va tuttiV se pune
tanti auuri a tutti tanti auuri a tutti numele persoanei care se
tanti auuri per te' /iorni lieti cos!' (bis 1 e 11) srbtorete2 0ilvia, 7aria etc'
lettura
LA 8IA =A8ILIA
1o sono il primoenito dei miei enitori' Xo una sorella secondoenita e due
fratelli' 7io fratello 5ietro studente di medicina ed "uasi sempre occupatoA laltro fratello
lavora' 1 due raazzi sono emelli' 0iamo dun"ue in "uattro2 tre maschi e una femmina' 7ia
sorella inenere in un 1stituto di 8icerche 0cientifiche' 7io fratello /ianni sposatoA sua
molie, Qrancesca, commercialista in una ditta di elettrodomestici' 5ietro non ancora
sposato, ma fidanzato con una bella studentessa' :e loro nozze sono imminenti'
?cco ora il capofamilia, mio padre, un operaio "ualificato che lavora in unofficina
meccanica e mia madre che donna di casa' ;utti e due i miei enitori sono abbastanza
iovani
1 enitori di mia madre sono i nostri nonni materni ed i enitori di mio padre sono i
nonni paterni' 1l nostro nonno paterno morto due anni fa, ma la nonna in vita e sta in
campana' 1 nonni materni sono ambedue in buona salute' /li zii miei e dei miei fratellini e
della mia sorellina sono fratelli del nostro babbo e della nostra mamma' 1 loro fili sono i
nostri cari cuini e cuine' Tna nostra zia infermiera in un ospedale e unaltra e dattilorafa
in una facolt% della citt%' 1l fratello del babbo il conato di mia madre e la sorella della
mamma la conata di nostro padre' 7ia madre la nuora dei miei nonni paterni ed il mio
babbo e il enero dei miei nonni materni'
Con i iovani ed i vecchi suoi, la nostra una rande familia4
A volte, i nonni ci raccontano dei loro enitori, cherano i nostri bisnonni' :oro ed altri
parenti vissuti tanto tempo fa, sono i nostri avi'
4o$i e #t%2tt2%e:
ambedue am)ndoi emello eamn ricerca cercetare
avo strmo enero inere scientifico tiin$ific
bisnonno srbunic enitore printe suocero socru
campana $ar inenere ininer sposato cstorit
commercialista economist maschio biat, mascul raccontare a povesti
cuino vr nuora nor vissuti care au trit
conato cumnat operaio muncitor molie so$ie
ditta firm officina atelier, oficiu a volte c)teodat
femmina fat, ospedale spital parente rud
elettrodomestici aparate de primoenito primul nscut nozze (pl') nunt
uz casnic fidanzato loodit imminente inevitabil
donna di casa casnic (subst') F casalina casnic (ad#ectiv)
12e#tiona%io
.' Chi sono i enitori< P'1 fratelli e le sorelle dei vostri
C' Bel linuaio familiare come li chiamate< enitori, che sono per voi<
J' Come chiamate i enitori dei vostri Y'Che siete rispetto ali zii<
enitori< .o'Come chiamate i fili dei vostri zii<
K' Che siete rispetto ai enitori< ..':a vostra futura molie che sar% per
L' ? rispetto ai nonni< i vostri enitori<
M' Come chiamate il padre e la madre dei .C'1l vostro futuro marito che sar% per i
JK
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
nonni< vostri enitori<
O' 1 fili dei vostri stessi enitori che sono .J'1 enitori di vostro marito e di
per voi< vostra molie che saranno per voi<
.K' 1 fratelli e le sorelle di vostra molie o di vostro marito che saranno per voi<
,ialo0 o%al
0alut' Tnde meri<
;e ateapt<
Tnde locuiesc bunicii ti<
Re ce vrei s(i vizitezi (visitarli)<
i de ce trebuie (s($i) vizitezi bunicii<
@ii cu mine< :um autobuzul'
Rar de ce trebuie s te duci la doctor cu ea'
0inur (da sola) nu se poate duce (acolo, la
doctor)<
i deci te duci la bunicii ti' Ce mai fac<
Ra, tiu (lo so)' 3unicii ti sunt nite socri
cum trebuie' Rar unde este 7arco, fratele
mamei tale, so$ul cumnatei, infirmiera<
Un sf)rit (insomma)' C)$i invita$i ai de (per)
ziua ta de natere<
U$i voi da o m)n de a#utor (ti dar+ una
mano)' 0unt mereu la dispozi$ia ta (pronta, a
tua disposizione)'
7er la bunicii meiA la bunicii din partea
mamei
Ra, avem o &nt)lnire (fi-at anterior)'
:ocuiesc la $ar, &ntr(un sat frumos, aici
aproape<
Cum s($i spun< 5este o sptm)n este ziua
mea de natere' @reu s(i invit pe coleii mei,
(pe) unii (alcuni) prieteni, (pe) vrul meu
Antonio cu loodnica lui, (pe) o mtu, sora
cea mai mic (pi, piccola) a mamei'
:ocuin$a noastr este &n(tr)(un bloc' ?ste un
apartament mic, deci (dun"ue) nu pot s invit
at)tea persoane (persone)' Casa bunicilor, la
$ar, este foarte mare i acolo (vi) nu
deran#m (non disturbiamo) (pe) nimeni'
Umi pare ru, dar nu pot s vin' 5este o or
so$ul meu m ateapt &n 5ia$a 7are' @rem
s facem nite cumprturi (fare le compere)'
Rup aceea trebuie s mer cu cumnata mea
i cu nepotul meu, la doctor'
?ste mai bine ( melio) s merem (acolo, la
doctor) &mpreun' Roctorul este un cunoscut
(conoscente) de(al meuA un fost cole de
coal'
Aa i(aa' 3unicul este bine sntos, dar
bunicaW' nu se simte tocmai bine (non sta
proprio bene)' 0unt am)ndoi la pensie, de mai
mul$i (parecchi) ani' Ui a#ut (li aiuta) nora lor
care este infirmier aici &n ora i mama mea'
?l este ininer, lucreaz mult, adeseori
(spesse volte) &n diferite alte ( diverse altre)
orae' ?ste foarte ocupat (impenato)'
@reo JZ (una trentina di) persoane' @ine i
verioara mea din Anlia' ?ste de lucru (cN
da lavorare)'
U$i mul$umesc' Amabil ca (entile come)
&ntotdeauna
$on4e%#a/ie
( :Nufficio turistico, per favore< ( 3isona irare la prima via a destra'
( /razie, molto entile' ( 5reo'
( :a stazione, per piacere< 0a dovN< ( :a stazione subito dopo la prima via a
sinistra'
( 0cusi, sinorina, buon iorno' 0a ( ?N vicino alla 3anca dN1talia'
dovN la fermata dellNautobus<
JL
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
( 0a dovN la 3anca dN1talia< ( Bo, io non sono di "uiW
( :a prima a destraA prima cN la 3anca ( ?N lontano<
dN1talia e subito vicino cN la fermata'
( 0! e no, cin"ue minuti' ( ;ante razie, sinorina'
UNA ITA
? luned!2 una nuova settimana comincia' Beil e 5at sono in un bar al centro della
citt%'
Neil2 Ciao, 5at, come stai<
Pat2 =h, ciao, Beil4 3ene, razie e tu<
N2 Bon c male' 5rendi "ualcosa con me<
P2 @olentieri4 Tn cappuccino'
N2 Bon mani niente<
P2 Bo' :a mattina manio solo una mela'
N2 (Al cameriere) Tn cappuccino e un caff, per favore'
(A 5at) 1eri sera non sei venuta al centro'
P2 1nfatti' 0ono andata ad Assisi con Annette'
N2 3ellissima citt%2 ci sono stato due settimane fa'
P2 ? tu che hai fatto<
N2 Biente dimportante' 0ono rimasto a 5eruia' :a mattina ho incontrato li amici al
centroA abbiamo parlato di sport, di politica, insomma del pi, e del meno' Bel pomeriio
ho dormito fino alle cin"ueW
P2 Anette e io siamo partite la mattina alle sette' Appena siamo arrivate abbiamo visitato
la 3asilica di 0an Qrancesco2 li affreschi di /iotto sono splendidi' 5oi la chiesa di 0anta
Chiara e la Cattedrale di 0an 8ufino' @erso mezzoiorno siamo salite a piedi fino alla
8occa, maWcon una fame4
N2 Avete trovato "ualche ristorante a buon mercato<
P2 Bo, abbiamo pranzato al sacco' 5i, tardi siamo scese di nuovo in citt%, abbiamo irato
un po e prima di partire abbiamo comprato "ualche souvenir'
N2 3ene' Avete passato una iornata interessante' :a mia, al contrario, stata noiosa2
tutto il pomeriio a casa, soloA ho scritto una lettera e ho ascoltato cassette con lo stereo'
12e#tiona%io
.' Che iorno oi< O' Che cosa hanno visitato le due
)* Dove sono Beil e 5at< amiche<
+* Dove stato Beil la domenica mattina< P' Dove hanno pranzato<
,* Con chi stato< Y' Come hanno passato il pomeriio<
-* Dove andata 5at< .Z' Beil dove ha trascorso il pomeriio<
.* Con chi partita< ..' Che cosa ha fatto<
%i#'on,e%e
Chi hai incontrato< (li amici) ( Xo incontrato li amici'
Che cosa hai visitato< (la cattedrale) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove hai pranzato< (in trattoria) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa hai comprato< (dei souvenir) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa avete maniato< (una pasta) ( Abbiamo maniato una pasta'
A chi avete telefonato< (ad Annette) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi avete invitato< (le sinorine) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa avete preparato< (deli aperitivi) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa avete deciso< (di rimanere "ui) ( Abbiamo deciso di rimanere "ui'
JM
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
>uanto avete dovuto paare< (un milione) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando avete risposto alla lettera< (ieri) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa avete avuto in realo< (un oroloio) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Xai dormito in albero< ( Bo, non ho dormito in albero'
Xai sentito freddo< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Xai spedito il realo< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Xai offerto da bere< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Avete capito< ( Bo, non abbiamo capito'
Avete finito di lavorare tardi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Avete pulito la macchina< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Avete aperto il pacco< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
t%a#fo%(a%e
:o studente ha pranzato al sacco' ( /li studenti hanno pranzato al sacco'
:o studente ha parlato con li amici' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:o studente ha passato una bella iornata' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:o studente ha ascoltato le cassette' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
? salito fino alla 8occa' ( 0ono saliti fino alla 8occa'
? restato a letto' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
? caduto a terra' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
? sceso in ascensore' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
? riuscita a superare lesame' ( 0ono riuscite a superare lesame'
? diventata importante' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
? tornata a casa molto tardi' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
? venuta "ui in vacanza' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
%i#'on,e%e
Rove sei andato< (ad Assisi) ( 0ono andato ad Assisi'
A che ora sei partito< (a mezzoiorno) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando sei arrivato< (nel pomeriio) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando sei entrato in classe< (alle nove) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Con chi sei uscita< (con :uisa) ( 0ono uscita con :uisa'
>uanto tempo sei rimasta ad Assisi< (una iornata) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Come sei venuta a lezione< (a piedi) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove sei stata< (a cena fuori) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
$o('leta%e (con i verbi)
? tu cheSSSSSSSSSSSS (ieri)< Biente di importante':a mattinaSSSSSSSSSSSli amici al
centro' SSSSSSSSSSSSSSSSSS di sport, di politica, insomma del pi, e del meno' Bel
pomeriio SSSSSSSSSSSSfino alle cin"ueW Appena siamo arrivate,SSSSSSSSSSSSSSla
3asilica di 0an Qrancesco' SSSSSSSSSSSS"ualche ristorante a buon mercato< Bo,
SSSSSSSSSSSSSSSS al sacco' 5i, tardi siamo scese di nuovo in citt%, SSSSSSSSSSSSSSSS un
po e, prima di partire, SSSSSSSSSSSS "ualche souvenir'
3ene,SSSSSSSSSSSSS una iornata interessante' :a mia, al contrario, stata noiosa2 tutto il
pomeriio a casa, soloA ;;;;;;;;;;;;; una lettera e SSSSSSSSSSSSS cassette con lo stereo'
1eri non SSSSSSSSSSSSSSSSS al centro' 1nfatti SSSSSSSSSSSSSSSSS ad Assisi con Annette'
3ellissima citt%2 ci SSSSSSSSSSSSSS due settimane fa'
JO
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Biente dimportante'SSSSSSSSSSSSSSSSSS a 5eruia' Annette ed io SSSSSSSSSSSSSSSSSS la
mattina alle sette' Appena SSSSSSSSSSSSSSSS , abbiamo visitato la 3asilica di 0an
Qrancesco' @erso mezzoiorno SSSSSSSSSSSSSS a piedi fino alla 8occa' 5i,
tardiSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSdi nuovo in citt%, abbiamo irato un po, abbiamo comprato
"ualche souvenir'
fa%e la ,o(an,a
.' Rove sono Beil e 5at< ( 0ono in un bar del centro'
C'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Beil non ha fatto niente di importante'
J'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Beil ha scritto una lettera
K'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( ? andato a letto'
L'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( 0ono partite la mattina alle sette'
M'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Abbiamo visitato la 3asilica di 0an Qrancesco'
O'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Bo, abbiamo pranzato al sacco'
M'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( 0ono salite fino alla 8occa'
O'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Ci sono andate a piedi'
P'SSSSSSSSSSSSSSSSSS ( Xanno comprato dei souvenir'
2na 0ita (riassunto)
Beil e 5at, che fre"uentano un corso di italiano, oni mattina, verso le otto e trenta,
prima delle lezioni, sono al solito bar del centro per fare colazione'
=i luned!, una nuova settimana di studio cominciaA i due amici sono al bar,
naturalmente, e parlano di come hanno passato il fine settimana'
5at racconta che stata ad AssisiA c andata con la sua amica Annette ed ha visitato la
citt%, le sue chiese, la 8occa e, prima di tornare, hanno comprato "ualche souvenir'
Beil ha incontrato li amici al centro e ha parlato con loro' Ropo pranzo, a casa solo,
ha scritto un lettera e ha ascoltato cassette con lo stereo
:a sua, stata una iornata piuttosto monotona e noiosaA la iornata di 5at, al
contrario, stata interessante'
o$$3io alla lin02a
( C "ualcosa in friorifero< .'( 0cusi, un ufficio per informazioni
( C solo un po di formaio' turistiche<
( Xai "ualcosa da dire< ( ? l%, in fondo alla piazza'
( Bo, non ho niente da dire' C'( @orrei comprare una pianta della citta'
( @ieni solo tu a ballare< ( Compri "uesta uida2 ci sono molte notizie'
( Bo, ci viene anche mia sorella' J'( @ediamo' >uali sono li itinerari pi,
( Xai comprato soltanto delle paste< interessanti<
( 0!, solo delle paste' K'( >uesta uida contiene anche lorario di
( Rove siete arrivate< apertura e di chiusura dei musei<
( 0iamo salite fino alla 8occa' L'( 0cusi, dove una farmacia<
( Qino a che ora hai dormito< ( :ei deve prendere "uesta strada e andare
( Xo dormito fino alle cin"ue' sempre diritto' 5oi deve irare alla terza
( Xai fatto il viaio con lei< traversa a sinistra' :a trova subito'
( 0!, fino a Qirenze'
( Che cosa hai comprato<
( Xo comprato "ualche souvenir'
( Chi hai invitato<
( Xo invitato "ualche amico'
JP
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
( :uisa uscita, io invece no'
( Appena arrivate, abbiamo visitato la
la 3asilica di 0an Qrancesco''
( @eno da te appena posso'
( 0ono uscito appena (ho) pranzato'
t%a,2%%e in italiano
:uni, Beil i 5at au mers la un bar &nSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
centrul oraului' ?i frecventeaz un curs de SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
italian i, &naintea lec$iilor, iau masa &m( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
preun, dar 5at, diminea$a mn)nc numai SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
un mr' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:a bar vorbesc despre cum au petre( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
cut sf)ritul de sptm)n' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Ruminica a fost foarte interesant SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
pentru 5at, deoarece, &mpreun cu Annette, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
o prieten a sa, au plecat, pe la apte, la SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Assisi, unde au cumprat un plan al oraului'SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Astfel, ele au sit monumentele turistice SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
mai importante, au fcut turul oraului, au SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
vizitat bisericile sale i au urcat pe #os p)n SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
la 8occa' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Au m)ncat din pachet, deoarece nu SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
au sit un restaurant cu pre$uri convenabile SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
i seara (s)(au &ntors obosite la 5eruia' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5entru Beil, care a rmas la 5eruia, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
dimpotriv, duminica a fost plictisitoare' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Bu a avut ceva interesant de fcut' A &n( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
t)lnit nite prieteni, cu care a vorbit vrute SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
i nevrute, apoi (s)(a dus acas i imediat SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
dup ce a pr)nzit, a urcat &n dormitor unde SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS a
ascultat pu$in muzic i dup aceea SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(dopo) a dormit toat dup masa' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Lo$2/i2ni a,4e%biale ,e lo$
girare a destra a &ntoarce la dreapta
sem&re avanti tot &nainte
andare indietro a mere &napoi
andare avanti a mere &nainte
&rima strada a destra primul drum la dreapta
&rima strada a sinistra primul drum la st)na
di fronte alla casa peste drum de cas, vizavi
davanti alla porta &n fa$a uiiA
vicino al iardino ln rdinA
in me''o al cortile &n mi#locul cur$iiA
dietro il palazzo &n spatele bloculuiA
girare a sinistra a &ntoarce la st)na
$on4e%#a/ie
( :ei ha comprato i bilietti presso lNaenzia viai e ha i% i posti prenotati<
( Bo, compreremo i bilietti adessoA ci sono tanti sportelli F tante bilietterie'
( 0!, ma sa che cN molta ente e deve fare la fila F la coda'
( 1 loro bilietti sono a tariffa intera F solo andata F dNandata e ritorno'
( 1l pulman ferma a Tdine<
JY
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
( Bon lo soA domandi, per piacere, allNufficio informazioni F allNufficio turistico (di
informazioni turistiche)
( :a preo dirmi "ual la validit% del mio bilietto<
( :a validit% di un mese'
( 5er dove va il pulman, attraverso lNTnheria e lNAustria o attraverso la 0lovenia<
PASSATO PROSSI8O -PER=ECTUL CO8PUS.
5erfectul compus se formeaz cu formele de in,i$ati4 '%e+ent ale verbelor au-iliare
ESSERE i AVERE H 'a%ti$i'2l t%e$2t al verbului care se con#u'
0e folosete verbul au-iliar AVERE :
Cu verbe t%an+iti4e2 :a mamma 3a la4ato (chi<) la bambina'
Cu verbe int%an+iti4e, dac acestea indic o a$ti4itate2 :a bambina 3a 0io$ato'
0e folosete verbul au-iliar ESSERE :
Cu verbe de (i&$a%e2
Sono #alito in casa'
Sono #altato dalla finestra in iardino'
1l passero 5 4olato sul tetto'
Cu verbe intranzitive care indic #ta%ea2
:a bambina 5 a,,o%(entata'
Cu verbe la ,iate+a 'a#i472 :a bambina 5 la4ata (da chi<) dalla mamma'
Cu verbe la ,iate+a %efleIi472 :a bambina #i 5 la4ata'
ACORDUL PARTICIPIULUI TRECUT
.' 5articipiul trecut, folosit f7%7 4e%b a2Iilia%, #e a$o%,7 &n en i numr cu substantivul
sau cu pronumele pe care(l determin2
:e rose profumate'( =ffese, e##e si ritirarono'
1 libri ricevuti' ( 0oddisfatti, e##i partirono'
C' ConH20at $2 4e%b2l essere, #e a$o%,7 &ntotdeauna &n en i numr cu subiectul2
1l bambino sridato' :a bambina sridata'
1 bambini sono sridati' :e bambine sono sridate'
J' ConH20at $2 4e%b2l avere, n2)&i #$3i(b7 fo%(a (se folosete forma de masculin
sinular, cea care se termin &n *o)
1o ho letto' Xo letto la lettera' :e lettere che ho letto'
PARTICIPIUL TRECUT AL VERBELOR REULATE
I: lava%e II: crede%e III' senti%e
ato 2to ito
'a%ti$i'i2l t%e$2t al 4e%belo% a2Iilia%e2 e##e%e a4e%e
per il m' s'2 #tato a42to
per il f' s'2 #tata a42ta
per il m' pl'2 #tati a42ti
per il f' pl'2 #tate a42te
eIe%$i/ii
>B: 5une verbele de mai #os la participiu trecut'
0alutare, sapere, finire, riflettere, ricevere, sentire, viaiare, preparare, avere, capire,
comperare, partire, dimenticare, lodare, vendere, amare, vestire, interroare, punire,
desiderare, servire, credere, trovare, uscire, taliare, divertire'
>D: Con#u la perfectul compus urmtoarele verbe2
KZ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Cu au-iliarul a4e%e: 1mparare i verbi'( Comperare dei libri'( Rimenticare la
spieazione'( 7aniare il pane'( 1nsudiciare il vestito'( 1nviare le lettere'( @endere la casa'(
@edere le correzioni'( 0euire il sentiero'
Cu au-iliarul e##e%e: ?ntrare in casa' Arrivare in ufficio' 5artire presto' Tscire in
fretta' Cadere per terra' 8itornare a casa' 8estare in classe' 8iuscire a tradurre' 0parire (a
disprea), comparire (a aprea) rimanere, occorere (a trebui), nascere, iunere, apparire,
piacere'
>J: /sete forma potrivit de perfect compus'
?s'2 1o spedire la lettera [ 1o ho spedito la lettera'
7aria trovare lo sbalio'( ;u macchiare il compito'( /iovanotto, :ei non capire la
spieazione'( 0inorina, :ei ciarlare troppo'( 1l maestro punire iustamente'( Boi cancellare
lerrore'( @oi ricevere dei rimproveri'( 0inorine, :oro studiare pochissimo'( 0inori, :oro
premiare li scolari'( :uisa, perdere il tempo'( 0inora, :ei non riflettere prima di parlare'( :a
scolara uscire e lo scolaro entrare in classe'( 5rofessore, :ei dettare in fretta e io non capire
una frase' 0inorina, :ei partire un ^ora prima'( 1o perdere una penna e trovare una matita'(
0inora, :ei non uarire'( :ei, /iusti, preparare un compito pieno derrori'( ;u, 7aria,
eseuire due compiti'( 8osa, perch* essere in castio< 5erch* arrivare in ritardo e perch*
dimenticare il compito'( ? tu, /iorio< 5erch* uscire senza permesso e perch* disturbare i
compani' @oi raazzi avere un rimprovero, perch* disturbare i compani, e :ei, iovanotto,
perch* dormire durante la lezione'( 1l professore entrare presto oi e la professoressa entrare
tardi'( Cara sinorina, :ei non apre la bocca2 o :ei non capire ,o non ascoltare le mie
spieazioni'( Amico mio, :ei fre"uentare reolarmente i corsi'(
>N: 5une$i la perfectul compus verbele din frazele care se sesc la paina O.'
>R: Qorma$i perfectul compus ale verbelor la diateza refle-iv, la paina OJ'
Lettura
CO8E =URONO LE VACANGE
( Ciao, /iovanna, ben trovata4 =lal%, "uanto sei abbronzata4 0ei stata al mare<
( Ciao, 7arianna4 0!, sono stata al mare' 0ono stata in un campo di tende a Costineti'
Cerano molti iovani e studenti'
( 3rava4 ;i sei divertita bene<
( Certo4 7a non ho ascoltato i consili dei dottori e un bel iorno il sole mi ha bruciato
le spalle, le braccia e le ambeA anche li occhi mi facevano male' 7a, per fortuna, il dolore
mi passato rapidamente'
( ? tu, 7arianna, dove sei stata<
( =h, io con li amici ho fatto una bella escursione'
( ? dove sei andata<
( Xo visitato al principio il Relta del RanubioA in una fattoria ho visto tanti animali
domestici che correvano per i campi'
( Che altro di interessante hai fatto<
( 0ono andata, con i miei amici, anche in montana per dieci iorniA mi piaciuto tanto4
Cerano boschi belli, fiori profumati sui pratiW ma, purtroppo, in un iorno ha piovuto' ;utti
i nostri vestiti2 i pantaloni, le onne, le malie, le iacche ed i fazzoletti erano banati' Che
peccato che non cera il sole4
( 7i dispiace per te4
4o$i, #t%2tt2%e:
banato ud fattoria ferm prato poian
K.
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
braccio bra$ fazzoletto batist, basma principio &nceput
bruciare a arde per fortuna din fericire purtroppo din pcate
campo di tende tabr de corturi amba picior spalla umr
correre a alera onna fust
mi dispiace &mi pare ru malia tricou
eIe%$i/i2
>S: Q rezumatul te-tului de mai sus'
LISTA PARTICIPIILOR TRECUTE NEREULATE 8AI UGUALE
aprire ( aperto (deschis)) pianere ( pianto (pl)ns
appendere ( appeso (at)rnat) prendere ( preso (luat)
bere ( bevuto (but) riassumere ( riassunto (rezumat)
chiedere ( chiesto (cerut,&ntrebat) ridere ( riso (r)s)
chiudere ( chiuso (&nchis) rimanere ( rimasto (rmas)
conoscere ( conosciuto (cunoscut) risolvere ( risolto (rezolvat)
correere ( corretto (corectat) rispondere ( risposto (rspuns)
correre ( corso (alerat,curs,parcurs) rompere ( rotto (rupt,spart)
decidere ( deciso (hotr)t) sceliere ( scelto (ales)
difendere ( difeso (aprat) scendere ( sceso (cobor)t)
dire ( detto (zis,spus) scomparire ( scomparso (disprut)
discutere ( discusso (discutat) scrivere ( scritto (scris)
dividere ( diviso (&mpr$it) soddisfare ( sodisfatto (satisfcut)
fare ( fatto (fcut) sorridere ( sorriso (z)mbit, sur)s)
friere ( fritto (pr#it) spenere ( spento (stins)
iunere ( iunto (a#uns) spendere ( speso (cheltuit)
leere ( letto (citit) strinere ( stretto (str)ns)
mettere ( messo (pus) tinere ( tinto(vopsit, colorat)
mordere ( morso (mucat) toliere ( tolto (luat)
morire ( morto (murit) tradurre ( tradotto (tradus)
muovere ( mosso (micat) uccidere ( ucciso (ucis)
nascere ( nato (nscut) vedere ( visto (vzut)
nascondere ( nascosto (ascuns) venire ( venuto (venit)
offendere ( offeso (#init,ofensat) vincere ( vinto (&nvins)
offrire ( offerto (oferit) vivere ( vissuto (trit)
e#e%$i+i
?T: Unlocuiete verbul la infinitiv cu forma potrivit de perfect compus'
Rurante la ricreazione, /ianni, linuaccio, offendere 0ilvio' 0ilvio, manesco
(violent,iute de m)n), dare un ceffone (palm peste fa$) a /ianniA il bidello fare rapporto e i
due raazzi castiare' :altro ieri dieci pulcini nascere, ma due morire' >uando uscire dal
pollaio con la chioccia (cloc), il mio atto si nascondere dietro il cespulio (tufi) e si
mettere in auato' 7a la chioccia vedere il pericolo, raccoliere e difendere i suoi piccoli'
Qinalmente tu ti sei decidere2 mettere la museruola al cane, che mordere i% tre bambini e
mettere lo spavento nel villaio' 3rava, sinorina2 :ei laltro iorno aprire la porta del mio
terrazzo, prendere le forbici, coliere tutte le rose sbocciate, sceliere i arofani pi, belliA poi
uscire e non chiudere nemmeno la porta' 5aolo, brontolone (morocnos,care bombne mereu),
si mettere e, come al solito, dire2 1l pesce non friere, la carne non cuocere, larrosto
non prendere colore' 5er+ maniare e bere come un lupo' /iorio un pessimo scolaro2 oi
scrivere scorrettamente i verbi, riassumere male la lettura, tradurre con molti errori il brano
latino, non risolvere il "uesito e non rispondere alle domande del maestro'' Carlotta ridere
KC
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
"uando rompere la bambola della sorellina, e la sorellina pianereA ma "uando la mamma
rompere il salvadanaio di Carlotta e spendere tutte le economie per comperare una nuova
bambola, Carlotta pianere e la sorellina non ridere' >uando laurora tinere il cielo di rosa, il
pittore scendere in iardino e dipinere un razioso bozzetto' :o zio vivere per molti anni in
1nhilterra, ma ora venire ad abitare in 1talia' ;u dividere i volumi con ordine e porre i libri
nello scaffale' Boi spinere il tavolino, muovere i ninnoli (#ucrie) e rompere una statuetta'
Boi strinere la mano ali amici e correre alla stazione'
?>: 5une verbele subliniate la perfect compus
7arconi lasciare un ricordo imperituro' (7arconi ed ?dison) 1 raazzi sbaliare, ma
ravvedersi (a se ci)' (le raazze, il raazzo, la raazza) :uisa offendere lamica, ma pentirsi e
chiedere subito scusa' (7ario, i miei fratelli, le mie sorelle) 1 monelli urtare un povero
vecchio e non voltarsi a uardarlo' (il monello, la bambina, le bambine) 0tamani (azi
diminea$) in cortile io trovare un libro ;ua sorella venire da me e trattenersi (a zbovi) dieci
minuti' (tuo fratello, i tuoi fratelli, le tue sorelle) /iuseppe insultare un compano' (/iovanna,
/iuseppe e 8oberto, Qrancesca e Clara) Bina, vero che arrivare in ritardo e che il direttore
ordinare al bidello di non lasciarti entrare< Allora perdere la lezione4 Bon la perdere'
DIATEGA PASIV A VERBELOR
Ve%bele la ti('2%i #i('le (prezentul, viitorul, imperfectul, il passato remoto) al unui
4e%b la ,iate+a 'a#i47 se formeaz cu formele de '%e#ent (viitor, imperfect, il passato
remoto) ale verbului e##e%e i cu 'a%ti$i'i2l t%e$2t al verbului care se con#u'
?s'2 1o sonoFsar+FeroF fui aiutato (eu suntFvoi fiFeramFam fost a#utat)'
@erbul an,a%e poate s &nlocuiasc verbul au-iliar e##e%e numai la persoana a III)a
#in0ola% e 'l2%al2 :a borsa andata perduta (/eanta s(a pierdut)
@erbul an,a%e poate indica ne$e#itatea, o'o%t2nitatea i are sens de ,o4e% e##e%e
-trebuie s fie.2 1l medico va richiamato di nuovo I 1l medico deve essere richiamato di
nuovo' (doctorul trebuie s fie chemat din nou') :e promesse andranno mantenute I :e
promesse dovranno essere mantenute' (5romisiunile vor trebui respectate)'
La4a%e C%e,e%e
'%e#ente 'a##ato '%o##i(o '%e#ente 'a##ato '%o##i(o
sono lavatoF(a sono statoF(a lavatoF(a sono credutoF(a sono statoF(a credutoF(a
sei lavatoF(a sei statoF(a lavatoF(a sei credutoF(a sei statoF(a credutoF(a
lavatoF(a statoF(a lavatoF(a credutoF(a statoF(a credutoF(a
siamo lavatiF(e siamo statiF(e lavatiF(e siamo credutiF(e siamo statiF(e credutiF(e
siete lavatiF(e siete statiF(e lavatiF(e siete credutiF(e siete statiF(e credutiF(e
sono lavatiF(e sono statiF(e lavatiF(e sono credutiF(e sono statiF(e credutiF(e
P2ni%e
'%e#ente 'a##ato '%o##i(o
sono punitoF(a sono statoF(a punitoF(a
sei punitoF(a sono statoF(a punitoF(a
punitoF(a statoF(a punitoF(a
siamo punitiF(e siamo statiF(e punitiF(e
siete punitiF(e siete statiF(e punitiF(e
sono punitiF(e sono statiF(e punitiF(e
e#e%$i+i
KJ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
??: Con#u la forma pasiv, prezent i perfectul compus, urmtoarele verbe2
ascoltare, amare, dimenticare, vedere, credere, conoscere, preferire, servire, inseuire'
?A: ;ransform propozi$iile active &n propozi$ii pasive
Tn rumore improvviso ha spaventato il bambino' >uella vecchia casa cade in rovina'
Ra "uel romanzo hanno tratto un bellissimo film' Biente divide li uomini pi, deli interessi
economici' :avori a malia proprio bene4 Chi ha aperto il cancelletto (porti$ &ntr(un ard)<
?B: Construiete propozi$ii cu verbele de la e-erci$iul anterior'
?D: Q e-erci$iile de la paina OK'

IL TE8PO
:oroloio o il pendolo indica le ore, i minuti e i secondi' Tnora ha sessanta minuti e
un minuto sessanta secondi' 1l iorno si divide in venti"uattro ore' :a iornata dura dallalba
al tramonto, incominciando col mattino e finendo colla sera'
1l calendario indica le date, cio2 lanno, i mesi e i iorni della settimana' 0ette iorni
formano una settimana' 1 iorni della settimana sono2 il luned!, il marted!, il mercoled!, il
ioved!, il venerd!, il sabato e la domenica' 1 primi sei iorni sono di lavoro (o feriali) e
lultimo di festa (o festivo)'
>uattro settimane formano un mese e dodici mesi, un anno' :anno si compone di
trecentosessantacin"ue iorni o di cin"uantadue settimane pi, un iorno' @i un anno
bisestile oni "uattro anni' :anno si divide in "uattro staioni e oni staione in tre mesi'
:e staioni sono2 la primavera, lestate, lautunno, linverno' 1 mesi sono2 ennaio, febbraio,
marzo, aprile, maio, iuno, lulio, aosto, settembre, ottobre, novembre e dicembre'
1l decennio si compone di dieci anni' 1l secolo conta cento anni' 7ille anni formano un
millennio' ;utti li anni sono chiamati leternit%'
=i siamo il dieci dicembre millenovecentonovanta"uattro, dopo la nascita del nostro
0inore /es, Cristo il 8edentore (7)ntuitorul)'
Ob#e%4a/ii $2 '%i4i%e la eI'%i(a%ea ,atei
Che cosa oggi? /ggi luned0*
Quanti ne a11iamo? 2e a11iamo dieci 3 undici4
( 5rima zi a lunii se e-prim cu n2(e%al o%,inal2 /ggi il primo maggio*
( ?-prim)nd o dat, numrul zilei trebuie precedat de a%ti$ol 3ot7%Qt:
5io fratello nato il dieci a&rile l6otto mar'o!*
( Rata e-primat numai cu numrul anuluiA anul este precedat de nel2 Dante nato nel l).7*
,ialo0o b%e4e (a 2tile
( Che ora < ( ? luna
( Che ore sono< ( 0ono le due in punto'
( ? adesso che ore sono< ( 0ono le tre e un "uarto'
( 5reo, che ore sono< ( 0ono le "uattro meno un "uarto'
( Che ore hai< ( :e cin"ue e mezza'
( /i% cos! tardi< ( ?h, s!, mezzoiorno'F ? mezzanotte'
( Ah, sono in ritardo' @a bene ( Bo, il mio oroloio non va bene,
il tuo oroloio< va avanti'
( 1nvece il mio oroloio va indietro' ( 3eh, che fare<
( /razie per le risposte4 ( 5reo'
NU8ERALI CARDINALI
> 2no >> 2n,i$i ?> 4ent2no >TT $ento
? ,2e >? ,o,i$i ?? 4enti,2e >T> $ento2no
KK
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
A t%e >A t%e,i$i ?R 4entotto ?TT ,2e$ento
B 12att%o >B 12atto%,i$i AT t%enta >TTT (ille
D $in12e >D 12in,i$i BT 12a%anta >TT> (ille2no
J #ei >J #e,i$i DT $in12anta ?TTT ,2e(ila
N #ette >N ,i$ia##ette JT #e##anta >TTTT ,ie$i(ila
R otto >R ,i$iotto NT #ettanta >TTTTT $ento(ila
S no4e >S ,i$ianno4e RT ottanta >TTTTTT 2n (ilione
>T ,ie$i ?T 4enti ST no4anta 2n (ilia%,o
e#e%$i+i
?J: 0crivere i seuenti numerali cardinali2..., PC., CLK., OPY, .ZJLP, .K.O, .YPP, .PM.M
?N: :eere il seuente esercizio e mettere per iscritto, in lettere, i numeri arabici'
Cristoforo Colombo nac"ue in un anno imprecisato del .KZZ' Bellaprile del .KYC, per
interessamento della reina di 0pana, ottenne J navi e .CZ uomini de"uipaio, coi "uali, il
J aosto dello stesso anno, salp+ (a ridica ancora)' 1l .C ottobre, ossia dopo pi, di C mesi di
naviazione, approd+ in una isoletta del nuovo continente' ?li comp! K viai e mor! "uasi
dimenticato, nella sua casa di @alladol!d, il CZ maio .LZM'
?R: Completare convenientemente le seuenti frasi, scrivendo i numeri in lettere'
1o sono nato il SS di SSS del SSS, e ho SSS anni' :anolo retto misura SS radi' 1n un
anno vi sono SSS mesi, in un mese SS settimane' :a settimana ha SS iorni, il meseSS, lanno
SSS' 1o mi alzo alleSSS, mi corico alleSSS, faccio colazione alleSSS, pranzo alle SSSS e ceno
alleSSSS' 1l bilietto di filobus costaSSS lei' 1n un mezzo chilorammo vi sonoSSS rammi'
IERI, OI, DO8ANI
( Che stai facendo<
( 5reparo il mio baalio'
( >uando parti<
( =i stesso'
( Come< Bon dovevi partire domani o dopodomani (posdomani)<
( 0!, ma avantieri (laltro ieri, ieri laltro) mi hanno telefonato danticipare la partenza'
( ? tu "uando parti<
( Ra un iorno allaltro2 mio fratello, che partito "uindici iorni fa, mi fisser% il iorno
preciso della partenza'
( Ra "uanto tempo non vai in 1talia<
( Rallanno scorso'
( Che ore sono, per favore<
( 0ono le "uindici in punto'
( /i% cos! tardi4 1l tuo oroloio anticipa<
( Bo, anzi, di solito ritardaA ma oi sena lora precisa'
( ;i preo, cerca nellorario a che ora partono i treni della sera'
( ?ccoA c un treno alle ventitr* e mezzo e un altro al tocco'
( Bon posso essere pronto prima della mezzanotte' 5artir+ con lultimo treno'
( Arriverai a 7ilano a mezzod!' Addio, dun"ueA buon viaio e buon divertimento'
( /razie e arrivederci presto'
$al$oli:
la,,i+ione: la #o((a
MC H .J I OL
sessantadue 'iV tredici fanno settantacin"ue
la #ott%a+ione la ,iffe%en+a
KL
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
P ( C I M
otto (eno due fanno sei
la (olti'li$a+ione il '%o,otto
K - M I CK
"uattro 'e% sei fanno venti"uattro
la ,i4i#ione il 12o+iente
.C 2 J I K
dodici ,i4i#o tre fanno "uattro
DUE CARTOLINE
Roris tornata da poco tempo in /ermania e scrive una cartolina allamica Anna'
Cara Anna,
Ra pochi iorni sono tornata a 3erlino, ma i% sento la nostalia dell1talia'
=ni iorno con i miei parlo di te e della tua familia2 non dimenticher+ mai la
cortesia che ho trovato a casa tua'
:a prossima estate, in lulio, prender+ ancora un mese di vacanza e torner+ certamente
in 1talia' Rovr+ lavorare molto per avere il denaro necessario, ma riuscir+ a realizzare il mio
proetto'
5orter+ anche il mio fratello minore che, appena avr% finito li esami, comincer% a
irare il mondo, a conoscere ente eWmaner% spahetti italiani444
Tn caro saluto a voi tutti, Roris
(Anna risponde allamica)
Cara Roris,
Xo ricevuto la tua cartolina e volio dirti che tutti sentiamo la tua mancanza' >ualche
volta parlo di te anche con 8obertoW
0aremo molto contenti se avrai con te tuo fratello lanno prossimoA per lui cercheremo
una buona camera presso amici di familia dove paher% sicuramente un prezzo raionevole e
star% bene con persone entili che lo aiuteranno in tutto'
Arrivederci fra un anno' Tn abbraccio, tua Anna
12e#tiona%io
.' Chi Roris< P' Che cosa dovr% fare per risparmiare
C' Dove tornata< denaro<
J' % chi scrive< Y' Chi porter% in 1talia<
K' Di chi parla con i suoi enitori< .Z' Che cosa sentono li amici di Roris<
L' Che cosa non potr% dimenticare< ..' Anna con chi parla di Roris<
M' Quando prender% ancora le vacanze< .C' Chi pu+ essere 8oberto<
O' Dove andr%< .J' Con chi abiter% il fratello di Roris<
%i#'on,e%e
>uando tornerai in 1talia< (lanno prossimo) ( ;orner+ in 1talia lanno prossimo'
Chi porterai< (mio fratello) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove abiterai< (presso una familia) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando arriverai< (fra una settimana) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
KM
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
>uando partirete< (domani) ( 5artiremo domani'
A che ora finirete< (alle dodici) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove dormirete< (in albero) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Con chi uscirete< (con unamica) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove preferirete maniare< ("ui) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove lavorerai< (allestero) ( :avorer+ allestero'
A chi scriverai< (a Roris) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Con chi uscirai< (con Anna) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uanto tempo resterai< (un mese) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa preparerai< (delle tartine) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando verrete< (il mese prossimo) ( @erremo il mese prossimo'
>uanto tempo rimarrete in citt%< (un mese) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa berrete con il pesce< (vino bianco) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando darete una festa< (sabato sera) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Con chi starete domani< (insieme a loro) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa farete domani< (una ita al lao) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
t%a#fo%(a%e
8isponder% alla lettera' ( 8isponderanno alla lettera'
:eer% la nuova commedia' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0criver% un libro' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Correr% alla stazione' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Romani sar+ a 8oma' ( Romani saremo a 8oma'
Romani avr+ molte cose da fare' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Romani dovr+ partire' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Romani potr+ riposare' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Romani sapr+ chi il nuovo presidente' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Romani andr+ via' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0e sar% libero, andr% in iro' ( 0e saranno liberi, andranno in iro'
0e avr% tempo, far% una passeiata' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0e potr%, rimarr% ancora' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando lo sapr%, lo dir%' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando star% bene, potr% finire il lavoro' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Appena sar% a 8oma, dovr% fare molte cose' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5rima finiremo il corso e poi partiremo' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
$o('leta%e (con il futuro)
Bon SSSSSSSSSSSSSSmai la cortesia che ho trovato a casa tua' :a prossima estate, in lulio,
SSSSSSSSSSSSSS ancora un mese di vacanza e SSSSSSSSSSSSS certamente in 1talia'
SSSSSSSS lavorare molto per avere il denaro necessario, ma SSSSSSSSSSSa realizzare il mio
proetto' SSSSSSSS anche il mio fratello minore che appena SSSSSSSSSSSSSS li esami,
SSSSSSSSSSSSa irare il mondo, a conoscere ente e SSSSSSSSSSSSSSS spahetti italiani444
SSSSSSSSSSSSmolto contenti se SSSSSSSScon te tuo fratello lanno prossimo' 5er lui
SSSSSSSSSS una buona camera presso amici di familia, dove SSSSSSSSS sicuramente un
prezzo raionevole e SSSSSSSSSbene con persone entili che lo SSSSSSSSSSSSSSS in tutto'
$o('leta%e (con il passato prossimo)
Roris SSSSSSSSSSSSSSda poco tempo in /ermania e scrive una cartolina allamica Anna' Ra
pochi iorni SSSSSSSSSSSSSSSS a 3erlino, ma i% sento la nostalia dell1talia' Bon
KO
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
dimenticher+ mai la cortesia che SSSSSSSSSSSSSS a casa tua' SSSSSSSSSSSSSSSSS la tua
cartolina e volio dirti che tutti sentiamo la tua mancanza'
$o('leta%e (con le preposizioni)
Roris tornata SSSS poco tempo SSS /ermania e scrive una cartolina SSSS^amica Anna'
Cara Anna, SSS pochi iorni sono tornata SS 3erlino, ma i% sento la nostalia SS
1talia' =ni iornoSSS i miei parlo SSS te e SSSS tua familia' :a prossima estate, SSS lulio,
prender+ ancora un mese SS vacanza e torner+ certamente SS 1talia' Rovr+ lavorare molto SSS
avere il denaro necessario, ma riuscir+ SS realizzare il mio proetto' 5orter+ anche il mio
fratello minore, che comincer% SS irare il mondo, SSSSS conoscere ente' Tn caro saluto
SSSS voi tutti'
Anna rispondeSSSSSS ^amica' >ualche volta parlo SSSSS te anche SSSSS 8oberto'
0aremo molto contenti se avraiSSSS te tuo fratello lanno prossimoA SSSS lui cercheremo una
buona camera presso amiciSSSSS familia dove star% bene SSSSSS persone entili che lo
aiuterannoSSSSSS tutto'
$o('leta%e (con li articoli)
Roris tornata da poco tempo in /ermania e scriveSSSSS cartolina allamica Anna' =ni
iorno con SSS miei, parlo di te e della tua familia2 non dimenticher+ mai SSSS cortesia che
ho trovato a casa tua' SSS prossima estate, in lulio, prender+ ancora SSS mese di vacanza'
Rovr+ lavorare molto per avere SSdenaro necessario, ma riuscir+ a realizzare SSS mio
proetto' 5orter+ anche SSS mio fratello minore che, appena avr% finito SSS esami, comincer%
a irare SS mondo, a conoscere ente' SSS caro saluto a voi tutti' Xo ricevuto SStua cartolina e
volio dirti che tutti sentiamo SS tua mancanza' 0aremo molto contenti se avrai con te tuo
fratello SS ^anno prossimo' 5er lui cercheremoSSS buona camera presso amici di familia
dove paher% sicuramente SSS prezzo raionevole' Arrivederci fra SSS anno' SSS abbraccio'
fa%e la ,o(an,a
.' Chi sono Anna e Roris< 0ono due amiche'
C' SSSSSSSSSSSSSSSSSS< Roris tornata in /ermania'
J' SSSSSSSSSSSSSSSSSS< 0crive una cartolina'
K' SSSSSSSSSSSSSSSSSS< 0crive una cartolina allamica'
M' SSSSSSSSSSSSSSSSSS< 5render% ancora un mese di vacanza'
P' SSSSSSSSSSSSSSSSSS< 5orter% anche il fratello minore'
Y' SSSSSSSSSSSSSSSSSS< Cercheranno una buona camera per il fratello'
.Z'SSSSSSSSSSSSSSSSSS< 5resso amici di familia'
o$$3io alla lin02a
( Anna e Roris sono due raazze2 luna italiana, laltra tedesca'
( >uale pasta vuoi< >uesta alla crema o "uesta al cioccolato<
( :una e laltra' ( >uanto pao per una raccoman(
( Qaremo due ruppi di studenti2 li uni andranno data con ricevuta di ritorno<
a visitare il museo, li altri la cattedrale, ( Che cosa cerca, sinorina<
ma tutti dovranno essere "ui a mezzoiorno ( Revo spedire un pacchetto'
( Xo preso in affitto una camera al centro' ( Rove laccettazione pacchi<
( Ah s!< >uanto pahi daffitto< ( 5er laffrancatura a "uale spor(
( 1o ho dato in affitto il mio appartamento' tello mi rivolo<
( :e due raazze sono diventate amiche' ( A "uello sportello, sinore2 li
( Bon ti piace "uesto vino< trova i francobolli'
KP
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
( Bo, cattivo, diventato aceto' ( 1l prezzo di un espresso alto4
( 5ierino, che cosa farai "uando sarai rande< ( :o so' 7a se vuole far arrivare
( @olio diventare un inenere' presto la 0ua lettera'
( >uesta volta veno con te, ma la prossima ( Rove posso imbucare<
volta andr+ al cinema con mio fratello' ( :a buca delle lettere di fianco
( A "uestora torni a casa< ? la prima e al neozio'
lultima volta che ti faccio uscire'
,2e $a%toline (riassunto)
Anna e Roris sono due amiche' :una italiana, laltra tedesca'
Roris ha preso in affitto una camera in casa di Anna, durante il suo soiorno italiano'
:e raazze sono diventate amiche'
=ra Roris tornata in patria e sente la necessit% di scrivere due rihe allamica' Rice
che non potr% dimenticare le entilezze che ha ricevuto e comunica che, lestate prossima,
torner% certamente in 1talia' >uesta volta, porter% anche il fratello pi, piccolo, che in lulio
avr% finito li esami'
Anna risponde allamica che tutti in familia la ricordano con simpatia e sentono la
sua mancanza' Ci sar% sicuramente un posto per Roris lanno prossimoA per il fratello
troveranno una buona sistemazione presso amici, dove paher% poco e star% bene'
IL =UTURO SE8PLICE
a4e%e e##e%e I: la4a%e II: $%e,e%e III: #enti%e '2ni%e
avrW sarW lave%W crede%W senti%W puni%W
avrai sarai lave%ai crede%ai senti%ai puni%ai
avrX sarX lave%X crede%X senti%X puni%X
avre(o sare(o lave%e(o crede%e(o senti%e(o puni%e(o
avrete sarete lave%ete crede%ete senti%ete puni%ete
avranno saranno lave%anno crede%anno senti%anno puni%anno
VERBI IRREOLARI
an,a%e $a,e%e ,o4e%e 'ote%e #a'e%e 4e,e%e
andrW cadr+ dovr+ potr+ sapr+ vedr+
andrai cadrai dovrai potrai saprai vedrai
andrX cadr% dovr% potr% sapr% vedr%
andre(o cadremo dovremo potremo sapremo vedremo
andrete cadrete dovrete potrete saprete vedrete
andranno cadranno dovranno potranno sapranno vedranno
2,i%e dare fare stare be%e ,ole%e
udrW dar+ far+ star+ berr+ dorr+
udrai darai farai starai berrai dorrai
adrX dar% far% star% berr% dorr%
udre(o daremo faremo staremo berremo dorremo
udrete darete farete starete berrete dorrete
udranno daranno faranno staranno berranno dorranno
KY
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
'o%%e %i(ane%e tene%e 4ole%e 4eni%e (o%i%e
porrW rimarr+ terr+ vorr+ verr+ morr+
porrai rimarrai terrai vorrai verrai morrai
porrX rimarr% terr% vorr% verr% morr%
porre(o rimarremo terremo vorremo verremo morremo
porrete rimarrete terrete vorrete verrete morrete
porranno rimarranno terranno vorranno verranno morranno
=olo#i%ea 4iito%2l2i:
'ent%2 a$/i2ni 4iitoa%e2 Romani telefone%W in aenzia per prenotare il bilietto'
eI'%i(7 o $o(an,72 =ra fa%ai tutto ci+ che necessario e perci+ non 2#$i%ai'
eI'%i(7 in$e%tit2,ine, ,2bi22 Rove #a%anno ora i nostri amici e che cosa fa%anno<
(Tnde or fi acum prietenii notri i ce or face<)
Che ore sono< Bon ho loroloio, ma #a%anno le dieci'
(Bu am ceasul la mine, dar o fi cam ora zece')
eIe%$i/ii
?S: 5une verbele subliniate la timpul viitor
5assare anche tu da Bapoli< @isitare 5ompei< 8ecarsi a Capri< 7andare anche :ei i
"uadri allesposizione< 0ono certo che meritare il primo premio'( 7i promettete che obbedire
al medico< Che seuire le sue prescrizioni e prendere tutte le medicine< 0e io abitare in
campana, sono sicura che miliorare la mia salute'( 0e tu non coprirsi e soffrire il freddo,
pentirsi domani' 1o ascoltare il consilio del babbo e differire la partenza' 0ono certo che
voi divertirsi, ma che stancarsi' 0e tu temere le difficolt%, non vincere'( >uando :ei recarsi a
8oma, ammirare dei capolavori che non dimenticare pi,'( :oro, sinorine, partire domani'(
(@oi) Qare tutto il possibile, ci aspettare, ci cercare, ci telefonare< (;u) dovere seuire i
consili della maestra e potere scrivere e leere corettamente e fare i calcoli senza sbaliare'
AT: Completeaz cu formele de viitor'
Qrancesco2 Allora ti (telefonare) SSSSSSSSSSSSSSS domani
7aria2 A che ora (chiamarmi)SSSSSSSSSSSSSSSSSS <
Q'2 (;u, rientrare) SSSSSSSSSSSSSS alle due, come sempre< Allora ti (chiamare)SSSSSSSSSSS
alle tre e, se (fare) SSSSSSSSSSS bello, (incontrarsi) SSSSSSSSSSSSSSSSSS al parco'
7'2 Qorse (esserci) SSSSSSSSSSSSSS anche :uii'
Q'2 3enissimo, (prendere) SSSSSSSSSSSSSSSSSS lautobus fino a casa mia, poi (passeiare)
SSSSSSSSSSSSSSSSSS e (parlare) SSSSSSSSSSSSSSSSSSS dei nostri proetti per le vacanze'''
7'2 7a sono ancora lonatane, le vacanze4
Q'2 (arrivare) SSSSSSSSSSSSSSS presto, (vedere) SSSSSSSSSSSSS '
A>: 5une la plural (aceeai persoan'
;u cammini SSSSSSSSSSSSSS io partir+ SSSSSSSSSSSSSSSSSS
;u salirai SSSSSSSSSSSSSS , io diseno SSSSSSSSSSSSSSSSSS , lui stato SSSSSSSSSSSSSSS
:ei parte SSSSSSSSSSSSSSSSS, tu laccompaneraiSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS, io vi aspetter+
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@oi avete sbaliato SSSSSSSSSSSSSSS , io capiscoSSSSSSSSSSSSSSS e vi perdoner+
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
LZ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
@oi dite SSSSSSSSSSSSSS che lei vi prende in iro SSSSSSSSSSSSSSS e che lui vi di
diffender% SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:oro partiranno SSSSSSSSSSSSSSSSSSS ti ascolteranno SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS e ti
aiuteranno SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1o parlo SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS tu hai creduto SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS e hai deciso
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS di non parlare pi, con me
A?: Q e-erci$iile de la painile O., OC i OJ
$on4e%#a/ie (a invita, a convine, a accepta, a refuza, a prezenta pe cineva)
( 5aola, $3e ne ,i$i di andare al mare, a 8imini, "uesto fine settimana<
( @olentieri4 Xo proprio volia di fare una bella nuotata4 ;elefoni tu per prenotare una
stanza<
( Ce%to4 0ono sicuro che ci divertiremo un mondo'
a
( 0enti, Qranco, 42oi 4eni%e con me a vedere il sole che si leva dal mare<
( No, cara, troppo presto per me' 0ai che non posso alzarmi cos! presto'
( S2, ,ai! Bon fare il pirone' Tna bella aurora non la vedi oni iorno' Vieni e non ti
'enti%ai!
a
( Cristina, 4o0lia(o o%0ani++a%e un pic(nic sulla spiaia, domenica mattina' Ti in4ito
a nome dei miei' Ti 4a<
( =h, $o(e no: Che bello' Non 4e,o lo%a di stare insieme a voi e odere una bella
mattinata in riva al mare' Ci porter+ anchio la mia celebre crostata (pr#itur cu
marmeladFem) di albicocche'
a
( ;i presento''' F @i presento''' F :e presento'''
( 5iacere4 7olto lieto (a)4
t%a,2%%e in italiano
Roris, o turist erman care a vizitat SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1talia, &ntoars acas, &n /ermania, la 3erlin SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
simte dorul pentru aceast $ar' ?a va scrie SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
prietenei sale o vedere' Bu va uita niciodat SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
amabilitatea italienilor i (se) va &ntoarce (acolo, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
&n 1talia) &n fiecare an' @a vizita 1talia dup ce SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
va fi c)tiat banii necesari' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?a i fratele ei mai mic vor avea multe SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
de vizitat &n aceast $ar' Rup ce acesta va fi SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
terminat anul colar (scolastico) i((i) va fi SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
trecut e-amenele, am)ndoi vor face o lun SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
cltorie' Rac vor putea, vor rm)ne &n 1talia SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
mai mult de o lun' Undat ce vor fi a#uns la 8oma, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
vor telefona Annei' Aceasta, dac va avea timp, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
va veni la ar ca s(i conduc acas' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Un acea perioad va fi i ziua de natere SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
a Annei i aceasta va da o petrecere' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@or rm)ne c)teva zile la 8oma i apoi, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
L.
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
to$i &mpreun, vor putea vizita alte orae ita( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
liene' Anna, ca italianc, va ti s alea ceea SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
ce (ci+ che) este mai interesant din punct de SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
vedere (da punto di vista) istoric, cultural i SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
artistic' Qratele lui Roris va locui &ntr(o SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
camer pe care Anna o va si la nite prieteni SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
de familie i unde va plti un pre$ rezonabil' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@a fi o vacan$ minunat4 SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
AL BAR
7arcello incontra /iancarlo e poi :ucia e li invita al bar per prendere "ualcosa con lui'
8a%$ello2 :ucia, che cosa prendi<
L2$ia2 @eramente ho un po fretta, ma una birra la bevo con piacere' :a vorrei molto fredda'
82 ? tu, /iancarlo, prendi un caff con me<
2 /razie, lo prendo volentieri'
72 >uanto zucchero< Be metto due<
2 0!, due cucchiaini vanno bene'
L2 =ra, per+, devo proprio andare' Xo una lezione importante' @i lascio al vostro caff'
82 Aspetta un minuto' ;i accompano' Compro "uesti cioccolatini eW
L2 :i compri, come sempre, per Claretta<
82 0!, ne compro una scatolaA ma piccola, perch* Claretta, la mia nipotina, appena li vede, li
finisce in un attimo'
L2 7i accompani allautobus<
82 Bo, volio accompanarti fino alluniversit%, ho la macchina'
2 7i lasciate solo, eh<4
82 ;u dove sei diretto<
2 Ah, io vado in tuttaltra direzione4
82 Allora mi scuserai se accompano lei e lascio a piedi te'
2 Certamente, si capisce2 le donne hanno sempre la precedenza4W
12e#tiona%io
.' Chi incontra 7arcello< O' Quanti cucchiaini di zucchero vuole
C' Dove invita li amici< /iancarlo<
J' Perch invita li amici al bar< P' Dove deve andare :ucia<
K' Che cosa prende :ucia< Y' Chi accompana :ucia alluniversit%<
L' Che cosa prende /iancarlo< .Z' Quanti cioccolatini compra 7arcello<
M' Come preferisce la birra :ucia< ..' Per chi li compra<
%i#'on,e%e
7i capisci< ( 0!, ti capisco'
7i accompani< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7i ascolti< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Ci uardi< ( 0!, vi uardo'
Ci conosci< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Ci aiuti< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5rendete un caff< ( 0!, lo prendiamo volentieri'
3evete un bicchiere di vino< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
8icordate "uel iorno< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando uardi la televisione< ( :a uardo dopo cena'
LC
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
>uando lavi la biancheria< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando inviti :ucia< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove fate li esercizi< ( :i facciamo a casa'
Rove lasciate i documenti< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove portate i "uadri< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1nviterai le tue amiche< ( 0!, le inviter+'
1nformerai le sinorine< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:averai le camicie< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?cco i dischi' >uanti ne vuoi< ( Be volio uno'
?cco i francobolli' >uanti ne vuoi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?cco i bilietti' >uanti ne vuoi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?cco le siarette' >uante ne vuoi< ( Be volio una'
?cco le paste' >uante ne vuoi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?cco le cartoline' >uante ne vuoi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uanti amici avete "ui< ( Be abbiamo molti'
>uanti verbi italiani conoscete< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uanti caff bevete oni iorno< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uante lettere scrivete oni iorno< ( Be scriviamo molte'
>uante parole italiane conoscete< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uante paste maniate< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uanti fratelli hai< ( Bon ne ho nessuno'
>uanti studenti stranieri conosci< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uanti iornali italiani lei< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uante sorelle hai< ( Bon ne ho nessuna'
>uante siarette fumi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uante camicie comprerai< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?cco i cioccolatini' :i mani tutti< ( 0!, li manio tutti'
?cco i libri' :i vuoi tutti< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?cco i foli' :i prendi tutti< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?cco le raazze' :e inviterai tutte< ( 0!, le inviter+ tutte'
?cco le canzoni' :e conosci tutte< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?cco le compane di scuola' :e inviti tutte< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@uoi conoscere mio fratello< ( 0!, volio conoscerlo'
@uoi leere "uesto libro< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@uoi conoscere "uesto sinore< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5uoi cantare una canzone< ( 0!, posso cantarla'
5uoi oranizzare una ita< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5uoi chiamare la professoressa< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A che ora deve incontrare le amiche< ( Revo incontrarle alle dieci'
A che ora deve lasciare le chiavi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A che ora deve preparare le valiie< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove preferisce aspettare i collehi< ( 5referisco aspettarli a casa'
Rove preferisce ricevere li ospiti< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove preferisce fare "uesti esercizi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando metti il vestito nella valiia< (subito) ( Ce lo metto subito'
>uando mandi tuo filio allestero< (dopodomani) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando riporti il libro in biblioteca< (domani) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando mandi tua filia allestero< (per Batale) ( Ce la mando per Batale'
>uando porti la macchina dal meccanico< (oi) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
LJ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
>uando accompani :ucia dal dentista< (subito) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uanto aceto metti nellinsalata< (poco) ( Ce ne metto poco'
>uanto olio metti nella bistecca< (pochissimo) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uanti spahetti metti nella pentola< (mezzo chilo) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uanti iornali ci sono sulla sedia< ( Ce n uno'F Ce ne sono molti'
Bon ce n nessuno'
>uanti studenti inlesi ci sono ora nellaula< SSSSSSSSSSSSFSSSSSSSSSSFSSSSSSSSSF
>uanti "uadri ci sono nella stanza< SSSSSSSSSSSSFSSSSSSSSSSFSSSSSSSSSF
>uante sedie ci sono nella camera< ( Ce n una'F Ce ne sono molte'
Bon ce n nessuna'
>uante scuole di linua ci sono in citt%< SSSSSSSSSSSSFSSSSSSSSSSFSSSSSSSSSSF
>uante raazze inlesi ci sono ora nella stanza< SSSSSSSSSSFSSSSSSSSSSFSSSSSSSSSF
$o('leta%e (con i pronomi)
7arcello incontra /iancarlo e poi :ucia e SSSS invita al bar' @eramente ho un po di fretta,
ma una birra SSSS bevo con piacere' SSSS vorrei molto fredda'
? tu, /iancarloA prendi un caff con me< /razie SSSS prendo volentieri' >uanto
zucchero< SSSS metto due< 0!, due cucchiaini vanno bene' Aspetta un minuto,
SSSS accompano' Compro "uesti cioccolatini eW SSSS compri, come sempre, per Claretta<
0!, SSSS compro una scatolaA ma piccola, perch* la mia nipotina, appena SSS vede SSSS
finisce in un attimo' SSSS accompani allautobus< Bo, volio accompanarSSSS fino
alluniversit%, ho la macchina' SSSS lasciate solo, eh< Allora SSSS scuserai se accompano
SSSS e lasci a piediSSSS '
$o('leta%e (con le preposizioni)
7arcello incontra /iancarlo e poi :ucia e li invita SSSS bar SSSS prendere "ualcosa SSSS lui'
@eramente ho un po fretta, ma una birra la bevo SSSS piacere'
:i compri, come sempre, SSSS Claretta<
7i accompani SSSS autobus< Bo, volio accompanarti fino SSSS universit%'
1o vado SSSS tuttaltra direzione4 Allora mi scuserai se accompano lei e lascio SSS piedi te'
fa%e la ,o(an,a
.' Chi incontra 7arcello< ( 7arcello incontra /iancarlo e poi :ucia'
C' SSSSSSSSSSSSSSSSS< ( :ucia ha un po fretta'
J' SSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Accetta con piacere una birra'
K' SSSSSSSSSSSSSSSSS< ( /iancarlo prende un caff'
L' SSSSSSSSSSSSSSSSS< ( :o vuole dolce'
M' SSSSSSSSSSSSSSSSS< ( @uole comprare dei cioccolatini'
O' SSSSSSSSSSSSSSSSS< ( :i compera per la sua nipotina'
P' SSSSSSSSSSSSSSSSS< ( :accompana fino alluniversit%'
o$$3io alla lin02a
( Carlo, prendi un caff< ( 5rendi una pasta<
( 0!, lo prendo volentieri' ( 0!, la prendo volentieri'
( 7i accompani allautobus< ( 5rendiamo un caff "ui al banco
( 0!, ti accompano con piacere' o ci sediamo al tavolo<
( @eramente non un sacrificio per te< ( Cameriere, il contoA per favore4
( Bo, lo faccio volentieri' Abbiamo fretta'
( Qai presto a prepararti< ( Qaccio in un attimo, sinore'
( 0!, faccio in un attimo' ( >uant<
LK
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
( 7a, cara, non ancora pronta la cena< ( Allora, due paste, un cornetto, un
( Tn po di pazienza caro2 caff e un cappuccinoW
la preparo in un attimo' ( =ttomila lire, razie'
( 0inore, :a preo, sa dirmi dov via ;icino< ( Bon lasci niente di mancia<
( 0ei fortunato, bambino, io vado in "uella
direzione, puoi venire con me'
( Ra che parte vai<
( 0ono diretto alla posta'
al ba% (riassunto)
7arcello incontra /iancarlo e poi :ucia e li invita a prendere "ualcosa con lui al bar'
:ucia ha un po fretta, ma accetta con piacere una birra' :a preferisce molto fredda'
/iancarlo invece prende volentieri un caff' :o vuole dolce con due cucchiaini di
zucchero'
:ucia deve proprio andare, ha una lezione importante e non vuole perderla, ma 7arcello
desidera accompanarla' 5rima per+ vuole comprare dei cioccolatini per la sua nipotina' Be
compra una scatola piccola, perch* la bambina molto olosa (pofticioas) e appena li vede li
mania tutti in un attimo'
=OR8ELE PRONU8ELUI PERSONAL N CAGUL ACUGATIV
@nt%eba%e: C<IO -PE CINEO.
fo%(e a$$ent2ate (se aaz dup verb) fo%(e nea$$ent2ate (se pun &naintea verbului)
7aria uarda (e: (pe mine) 7aria (i uarda' (m)
7aria uarda te: (pe tine) 7aria ti uarda' (te)
7aria uarda l2i (il fratello) (pe el) 7aria lo uarda' (&l)
7aria uarda lei (la sorella) (pe ea) 7aria la uarda' (o)
7aria uarda noi: (pe noi) 7aria $i uarda' (ne)
7aria uarda 4oi: (pe voi) 7aria 4i uarda' (v)
7aria uarda lo%o (i fratelli) (pe ei) 7aria li uarda' (&i)
7aria uarda lo%o (le sorelle)(pe ele) 7aria le uarda' (le)
P%i(a fo%(7 este mai pu$in folosit i d discursului un ton mai oficial i mai solemn'
=o%(ele nea$$ent2ate se folosesc &n limba#ul comun i mult mai des'
P%on2(ele ,e 'olite/e: 0inorina, (0inor A), io La saluto
0inorine, io Le saluto' 0inori, io Li saluto'
Nota: n $a+2l 4e%belo% $o('2#e cu au-iliarul a4e%e, participiul se acord cu pronumele lo,
la li, le, ne, c)nd acestea au func$ie de complement direct'
e#e%$i+i
AA: Completeaz cu formele pronominale &n acuzativ
?cco la mamma2 io SSSS saluto, SSSS bacio e SSSS abbraccio (babbo, la mamma e il babbo)'(
0ono la tua sorella maiore e tu SSSS devi ascoltare '( ;u sei la mia scolaraA io SSSS uido
neli studi e SSSS consilio (luiA leiA voiA essiA esseA :ei, sinorinaA :oro, sinorineA) Boi
siamo li scolari2 la maestra SSSS fa leere e SSSS fa scrivere'( :a zia arriva stasera2 SSSS
riceveremo con molta cordialit%, SSSS ospiteremo e SSSS faremo divertire'( /li zii SSSS
hanno invitato a Qirenze, dove SSSS ospiteranno nella loro villa, SSSS condurranno a visitare i
monumenti e SSSS faranno divertire'( Rove eri< SSSS ho chiamato pi, volte, SSSS ho cercato
in casa e in iardino e non SSSS ho trovato'( 1 miei cuini< SSSS ho vistSSS partire molti anni
LL
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
or sono, n so "uandoSSSS rivedr+'( @edo reolarmente i tuoi fili2 SSSS cerco in colleio,
SSSS invito in casa mia nei iorni duscita, SSSS sorvelio e SSSS amo come se fossero fili
miei'( >uei montanari furono molto ospitali con noi2 SSSS riscaldarono al fuoco, SSSS
nutrirono copiosamente, SSSS alloiarono, offrendoci i loro iacili (loc de dormit, culcu)A
partendo, noi SSSS rinraziammo e SSSS rimunerammo laramente' 1ncontrate i vostri
compani< Aiutate loro< 0!, SSSS incontriamo spesso,SSSS visitiamo a casa e SSSS aiutiamo
volentieri' Avete visto "uesto spettacolo< 0!, SSSSS abbiamo vistSS pi, volte e ci piaciuto
molto' Avete visitato lo zoo< Amate li animali< 0!, SSSS abbiamo visitatSS spesso4 /li
animali< SSSS amiamo tanto'
AB:Completeaz cu formele pronumelui personal de polite$e
0inora, :ei buona e la mia bambina SSSS ama, SSSSrispetta e SSSS ammira' Caro
sinore, SSSS preo e SSSS consilio di partire'( 0inorina, SSSS preo di accettare "uesti
fiori'( /iovanotto, SSSS preo di prendere posto al ioco, ma SSSS consilio dessere
prudente'( 0inori soci, SSSS invito alla seduta di domani e SSSS preo di non mancare'(
0inori impieati, SSSS avverto che da oi SSSS considero licenziati'( 0inorine impieate,
SSSS licenzio e SSSS preo di passare dal direttore'( 0inor ; SSSS preo di calmarsi e SSSS
esorto (a &ndemna struitor) a riflettere'( =h, cara sinora, :ei "ui< SSSS credevo in
campana'( Amico mio, SSSS ricever+ domani, SSSS ascolter+ col massimo interesse e, se
possibile, SSSS accontenter+'( 0inorina, SSSS trovo molto buona e SSSS ammiro'( 0inore,
SSSS trovo molto paziente e SSSS ammiro'( 0inor mio, nessuno SSSS iustificher% e SSSS
scuser%'
AA: 8spunde la urmtoarele &ntrebri'
?s'2 @edrai lui< :o vedr+'
@edrai lei< @edrai i nonni< @edrai le nonne< @edrai noi< /uarderai te nello specchio<
0orvelierete li operai< ?samineremo le scolare< 1nviteremo le bambine< 1nviterete vostro
fratello< 1nviterete la sinorina 3< 1ncontreremo i compani< 1ncontrerai le amiche<
8inrazierai le sinore< Xai soccorso la mendicante< Xai veduto il padrone di casa< 8icordi
la tua prima maestra< Abbiamo veduto voi altra volta< Aiuteranno noi con piacere<
AD: Completeaz cu formele pronominale &n acuzativ
?s'2 Bonna, posso abbracciarti< Certamente, mi farai molto piacere abbracciandomi'
Bonne, posso abbracciarSSS< Certamente, ci farai molto piacere abbracciandoSS'
5reparandoSSS(te) al viaio, avrai la bont% di avvertirSSS (noi) Aiutando SSS (le sorelle),
non farai che render SSS pire Abbiamo potuto riveder SSS (lamico) e, rivedendo SSS , ci
siamo commossi Consiliando SSS (li operai) di partire, avrai la bont% di avvertir SSS delle
difficolt% che incontreranno'
t%a,2%%e in italiano
Rup ce (i)(a &nt)lnit pe /iancarlo i SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
pe :ucia, 7arcello &i invit la bar' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Un bar, :ucia prefer s bea o bereA SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
o va bea cu plcere, dar &n rab, deoarece, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
din pcate(purtroppo), trebuie s plece repede'SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Are o lec$ie important' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Cafelele i berea sosesc repede' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7arcello vede nite bomboane de SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
ciocolat i (din acestea) cumpr o cutieA SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
le cumpr pentru nepoata lui, dar cumpr SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
o cutie mic, deoarece Claretei (&i) plac bom( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
boanele (chicca) i &ndat ce le vede, le m( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
LM
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
n)nc &ntr(o clip' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:ucia spune c(i las la cafeaua lor, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
pentru c ea trebuie s plece, dar 7arcello, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
care a venit cu maina, vrea s o &nso$easc' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Au plecat fr /iancarlo' :(au lsat SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
la bar, pentru c el se &ndreapt spre cas SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
i (acolo) va mere pe #os' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?i nu pot s(l &nso$easc, deoarece SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
nu mai au timp' Cursurile :uciei au prioritate' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
UN IALLO IN TV
/iorio, appassionato di ialli, racconta a 5aolo lultimo film poliziesco che ha visto,
la sera prima, alla ;@'
Paolo: 0ei uscito ieri sera, /iorio<
io%0io: Bo, 5aolo, non sono uscito, perch* non avevo voliaA ero molto stanco'
P: Che cosa hai fatto a casa<
: Xo visto un bel film alla televisione'
P: Che film hai visto<
: Tn film poliziesco'
P: Ah, vado pazzo per i ialli' >ual era il titolo e chi era il reista del film<
: Bon lo so, perch* "uando ho acceso il televisore, il film era i% cominciato e la polizia
cercava un assassino che andava in iro di notte ad uccidere donne iovani e belle'
P: ? come le uccideva<
: :e uccideva con una calza di seta che strineva intorno al loro collo' >uando ho
cominciato a vedere il film ne aveva uccise tre con "uesto sistema'
P: come finito il film< Chi era lassassino< :a polizia riuscita a scoprirlo<
: Bon lo so' ? un mistero'
P: 5erch* un mistero<
: 5erch* alle dieci e mezza andata via la luce e "uando ritornata, dopo circa un "uarto
dora, il film era i% finito e sullo schermo cera pubblicit% delle calze da donnaW 97istero6'
12e#tiona%io
.' Perch /iorio non aveva volia O' Perch /iorio non sa come finito
di uscire ieri sera< il film<
C' Che film ha visto alla ;@< P' Che cosa successo alle dieci e trenta<
J' Perch non sa il titolo del film< Y'Quando tornata la luce, sullo schermo
K' Che cercava la polizia< che cera<
L' Che cosa faceva di notte lassassino< .Z' Che cosa presentava la pubblicit%<
M' Come uccideva le sue vittime<
%i#'on,e%e
=ra sei "ui , ma dove eri poco fa< (al bar) ( 5oco fa ero al bar'
=ra sei a lezione, ma dove eri ieri< (a casa) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
1n "uesto momento sei a scuola, ma dove eri unora fa< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(per la strada)
=i siete a lezione, ma dove eravate ieri< (a casa) ( 1eri eravamo a casa'
Adesso siete in 1talia, ma dove eravate lanno passato< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(in Qrancia)
=ra siete "ui, ma dove eravate poco fa< (al bar) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
LO
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
5erch* non sei uscito< (non avere volia) ( Bon sono uscito perch* non
avevo volia'
5erch* non hai maniato< (non avere fame) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5erch* non hai dormito< (non avere sonno) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5erch* non siete partiti< (non avere la macchina) ( Bon siamo partiti perch*
non avevamo la macchina'
5erch* non avete messo il cappotto< (non avere freddo) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5erch* non avete scritto a /iorio< ( non avere lindirizzo) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove andavi "uando ti ho incontrato< (andare a fare la spesa) ( Andavo a fare la spesa'
Che cosa facevi "uando ti ho telefonato< (preparare un caff) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa facevi "uando sono entrato< (scrivere una lettera) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A che cosa pensavi "uando rispondevi alla mia domanda<
(pensare allesame) ( 5ensavo allesame'
Con chi parlavi mentre aspettavi lautobus<
(con un compano di scuola) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa leevi mentre sentivi la radio< (un iallo) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove maniavi "uando eri al mare< (in pensione) ( 7aniavo in pensione'
Rove abitavi "uando eri a 5arii< (da un amico) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Chi ti curava "uando stavi male< (un noto specialista) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
t%a#fo%(a%e
Bon ha scritto perch* non aveva lindirizzo' ( Bon hanno scritto perch*
non avevano lindirizzo'
Bon ha maniato perch* non aveva fame' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Bon ha comprato niente perch* non aveva soldi' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Bon uscito perch* non aveva tempo' ( Bon sono usciti perch*
non avevano tempo '
Bon andato a dormire perch* non aveva sonno' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Bon si fermato perch* aveva fretta' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando sono arrivato "ui non conoscevo nessuno' ( >uando siamo arrivati "ui
non conoscevamo nessuno'
>uando ho cominciato il corso non sapevo una parola ditaliano' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando ho visto lo studente sembrava soddisfatto' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Bon sono uscito perch* dovevo studiare' ( Bon siamo usciti perch*
dovevamo studiare'
Bon ti ho aiutato perch* non potevo' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Bon sono venuto a trovarti perch* non stavo in citt%' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@ado a letto perch* sono stanco morto' ( 0ono andato a letto perch*
ero stanco morto'
Bon esco perch* non ho volia' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Bon aspetto perch* ho un appuntamento' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Xo fame, manio la bistecca ai ferri che ha preparato ( Avevo fame, ho maniato
mia molie' la bistecca ai ferri che
aveva preparato mia molie'
0ono libero, leo il libro che ho comprato da tempo' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Xo tempo, rispondo alla lettera che ho ricevuto da SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
"ualche settimana' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0to male, prendo le medicine che ho portato da mio SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
paese' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Qa brutto tempo, non esco e studio la lezione che il SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
LP
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
professore ha spieato' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0ono al bar, saluto lo studente che ho conosciuto a SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Qirenze' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0ono con amici, uardo le foto che ho fatto al mare' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0ono in classe, correo li esercizi che ho assenato SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(mi le(am stabilit) da "ualche iorno' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
0ono in casa, ascolto i dischi che ho comperato due SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
iorni fa' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
$o('leta%e
?s'2 0ono rimasto in casa, perch* stavo male (stare)
0ono uscito perch*SSSSSSSSSSSSSSfare una passeiata (volere)
Bon ho aspettato ancora, perch*SSSSSSSSSSSSStornare in fretta a casa' (dovere)
Bon ho comperato la macchina, perch* non SSSSSSSSSSSSSspendere tanto denaro'(potere)
Bon ho risposto al telefono, perch* non SSSSSSSSSSSin casa' (essere)
Bon ho maniato, perch* non SSSSSSSSSSSSfame' (avere)
Xo aperto la finestra, perch* SSSSSSSSSSScaldo' (avere)
Xo riposato un po, perch* SSSSSSSSSSS stanco' (essere)
Bon ti abbiamo telefonato, perch* la linea SSSSSSSSSS sempre occupata (essere)'
Bon ti ho dato la notizia, perch* non SSSSSSSSSSSSSS spaventarti (volere)
$o('leta%e (con limperfetto)
1eri sera non sono uscito, perch* non SSSSSSSS voliaA SSSSSSmolto stanco'
Ah, vado pazzo per i ialli' >ual SSSSSSS il titolo e chi SSSSSSSS il reista del film<
Bon lo so, perch* "uando ho acceso il televisore, il film era i% cominciato e la polizia
SSSSSSSSSSS un assassino che SSSSSSSSSS in iro di notte ad uccidere donne iovani e belle'
? come le SSSSSSSSSSSSSS< :e SSSSSSSSSSSS con una calza di seta che SSSSSSSSSSSSS
intorno al loro collo' Come finito il film< Chi SSSSSSSS lassassino< >uando ritornata la
luce, dopo un "uarto dora circa, il film era i% finito e sullo schermo cSSSSSSSSS la
pubblicit%'
$o('leta%e -con il trapassato)
Bon so "ualera il titolo, perch*, "uando ho acceso il televisore, il filmSSSSSSS
i% SSSSSSSSSSSSS e la polizia cercava un assassino' >uando ho cominciato a vedere il film,
lassassino ne SSSSSSSS i% SSSSSSSSS tre con "uesto sistema' Alle
dieci e mezza andata via la luce e "uando ritornata, dopo circa un "uarto dora, il film
SSSSSSS i% SSSSSSSSSS e sullo schermo cera la pubblicit%'
$o('leta%e (con il passato prossimo)
/iorio appassionato di ialli, racconta a 5aolo lultimo film poliziesco che SSSSSSSSSSSS, la
sera prima, alla ;@'
SSSSSSSSSSieri sera, /iorio< Bo' Bon SSSSSSSSS, perch* non avevo voliaA ero molto
stanco'
Che cosa SSSSSSSSSSSS a casa< SSSSSSSSSSSSSSSSSS un bel film alla televisione'
Che film SSSSSSSSSSSSS < Bon so "uale era il titolo, perch* "uando SSSSSSSSSSSSSSSSS il
televisore il film era i% cominciato' >uando SSSSSSSSSSSSSSSS a vedere il film ne aveva i%
uccise tre con "uesto sistema' Come SSSSSSSSSSS il film< Chi era lassassino< :a polizia
SSSSSSSSSSSS a scoprirlo< Alle dieci e mezza SSSSSSSSSSSSS via la luce e "uando
SSSSSSSSSSSSS , dopo circa un "uarto dora, il film era i% finito'
LY
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
le00e%e
.' ;i ho telefonato tre volte ieri pomeriio'
C' :a prima volta, e%ano le 12att%o, mi ha risposto tua madre2 mi ha detto che e%i in camera
tua e %i'o#a4i'
J' :a seconda volta, alle $in12e $i%$a, mi ha risposto tua sorella2 mi ha detto che ,o%(i4i'
K' :a terza volta, 4e%#o le #ei, non mi ha risposto nessuno2 e%ano tutti fuori e forse tu ,o%(i4i
ancora'
( 7a che fai, dormi sempre<
L' ?h s!, ieri non (i #enti4o bene, sono andato a letto, 3o ,o%(ito t2tto il 'o(e%i00io:
o$$3io alla lin02a
0ei uscito< ( 0ai "uale era il titolo del film
Bo, non avevo volia' e chi era il reista<
@uoi leere< ( Bo, non lo so'
( Bo, non ho volia di leere' ( 0ai se la polizia riuscita
( 1nsomma che cosa vuoi fare stasera< a scoprire lassassino<
Xo volia di andare al concerto' ( Bo, non lo so'
>uali film preferisci vedere< ( 7i racconti la trama del film<
@ado pazzo per i film ialli', per i film ( Bo, adesso non ho volia
del brivido(senza$ie) per tutti "uelli dove ( >ual lattore che preferisci<
c suspense' ( @ado pazzo per Al 5acino'
>ual la musica che ascolti volentieri< ( Che film danno stasera in ;@<
:a musica rocD, folD, #azz, sinfonica, ( Bon lo so'
tutta la musica2 io vado pazzo per la musica'
2n 0iallo in TV (riassunto)
/iorio ieri sera non uscito2 non aveva volia, perch* era molto stanco' Xa visto un
film iallo alla ;@, ma non sa "uale era il titolo del film n* chi era il reista perch*, "uando
ha acceso il televisore, il film era i% cominciato'
A "uel punto la polizia cercava un assassino che andava in iro di notte ad uccidere
donne iovani e belle2 le uccideva con una calza di seta che strineva intorno al loro collo'
>uando /iorio ha cominciato a vedere il film, ne aveva i% uccise tre con "uesto
sistema' /iorio non sa come finito il film, chi era lassassino e se la polizia riuscita a
scoprirloA per lui tutto un mistero'
1nfatti alle dieci e trenta mancata la luce e "uando ritornata, dopo circa un "uarto
dora, il film era i% finito e sullo schermo cera la pubblicit%2 con splendide raazze che
indossavano calzeW 97istero64
INDICATIVO I8PER=ETTO -I8PER=ECTUL.
a4e%e e##e%e la4a%e $%e,e%e #enti%e '2ni%e
ave4o e%o lava4o crede4o senti4o puni4o
ave4i e%i lava4i crede4i senti4i puni4i
ave4a e%a lava4a crede4a senti4a puni4a
ave4a(o e%a4a(o lava4a(o crede4a(o senti4a(o puni4a(o
ave4ate e%a4ate lava4ate crede4ate senti4ate puni4ate
ave4ano e%ano lava4ano crede4ano senti4ano puni4ano
I8PER=ECTUL UNOR VERBE NEREULATE
MZ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
,a%e #ta%e ,i%e(dicere) fa%e(facere) be%e(bevere)
,a4o #ta4o dice4o face4o beve4o
,a4i #ta4i dice4i face4i beve4i
,a4a #ta4a dice4a face4a beve4a
,a4a(o #ta4a(o dice4a(o face4a(o beve4a(o
,a4ate #ta4ate dice4ate face4ate beve4ate
,a4ano #ta4ano dice4ano face4ano beve4ano

AJ: Q e-erci$iile de la painile O., OC i OJ'
TRAPASSATO PROSSI8O -8AI 8ULT CA PER=ECTUL.
a4e%e e##e%e la4a%e $%e,e%e #enti%e
avevo avuto ero stato, (a avevo lavatoA credutoA sentito
avevi avuto eri stato, (a avevi lavatoA credutoA sentito
aveva avuto era stato, (a aveva lavatoA credutoA sentito
avevamo avuto eravamo stati, (e avevamo lavatoA credutoA sentito
avevate avuto eravate stati, (e avevate lavatoA credutoA sentito
avevano avuto erano stati, (e avevano lavatoA credutoA sentito
eIe%$i/ii
AN: 5une verbele subliniate la mai mult ca perfect'
1o essere castiato'( :ei maniare troppo in fretta'( Boi bere molto latte'( ;u curare
con amore il tuo fratellino'( Boi taliarsi distrattamente col temperino'( @oi non ricordarsi
mai di venire'( @oi difendere sempre i vostri amici'( :oro scusarsi subito per lassenza'( :ei
attendere con impazienza'( 1o aiutare talvolta i compani'( 1o non aiutare affatto dalla
mamma'( ;u sceliere per capriccio "uella carriera'( ;u sceliere volentieri dai compani a
rappresentare la classe'( :ei ascoltare il discorso in silenzio'( Boi ascoltare di mala volia
dalluditorio'( :a raazza addolorare allora i enitori'
t%a,2%%e in italiano
Untr(o zi, /iorio (s)(a &nt)lnit cu SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
prietenul su 5aolo i i(li)(a povestit SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
ultimul film poli$ist pe care((l) vzuse SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(cu) o sear mai &nainte la televizor' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?l nu ieise (din cas) pentru c era SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
obosit mort, &l (li) durea capul i nu avea SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
chef' 8msese acas i vzuse un film SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
poli$ist, dar nu tia nici titlul, nici numele SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
reizorului filmului' Qilmul &ncepuse c)nd SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
a deschis el televizorul' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A vzut cum poli$ia cuta un criminalSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
care, noaptea, omora femei tinere i fru( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
moase' =mor)se de#a treiA le tranula cu SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
M.
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
un ciorap de mtase' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
/iorio nu tie dac poli$ia a reuit SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(sia riuscita) s descopere uciaul,deoarece, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
pe la zece i un sfert, s(a luat curentul i SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
c)nd acesta a revenit, filmul se terminase' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:a televizor (se) ddea publicitate pentru SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
ciorapi de dam' Apoi nu s(a mai uitat la SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
televizor, deoarece(&i) era somn' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5rietenul su era innebunit dup SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
filme i cr$i poli$iste' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
UN =AVORE
8odolfo deve portare la familia al mare' 7a la sua macchina rottaW
Ro,olfo2 Ciao, Carlo' 7i faresti un favore<
Ca%lo2 0e posso, volentieri'
R2 Revo andare a 8imini per accompanare la familia al mare' 7i presteresti la tua
macchina< :a mia rotta'
C2 Certo che te la presto' 7a "uando ti serve<
R2 7i servirebbe domenica, se non troppo disturbo per te'
C2 7i dispiace, ma domenica serve a me' 5osso dartela sabato se ti va bene'
R2 0!, anche sabato mi va bene' 5artiamo subito dopo pranzo e io sar+ di ritorno la sera tardi'
(Tn ora dopo, a casa, Carlo parla con Cecilia, sua molie)
Ce$ilia2 ? un mese che i raazzi non vedono la nonna' 0abato mattina ci piacerebbe andare a
trovarla' Ci occorrerebbe la macchina'
Ca%lo2 1mpossibile' 0abato non vi posso dare la macchina2 la presto a 8odolfo'
Ce$ilia2 A chi la presti< A 8odolfo<
Ca%lo' 0!, a luiA perch*<
Ce$ilia2 7a 8odolfo imprudente4 /uida come un pazzo4
Ca%lo2 /liela presto perch* un amico e non posso dirli di no' Revo prestarliela'
Ce$ilia2 Qai come ti pare, ma sei sicuro che te la riporter% tutta intera<
12e#tiona%io
.' Che cosa deve fare 8odolfo< O, Quando ritorner% 8odolfo<
C' % chi chiede un favore< P' Che cosa chiede Cecilia al marito<
J' Che cosa chiede a Carlo< Y' Da 8uanto tem&o Cecilia non vede la
K' Perch deve chiederli "uesto favore< madre<
L' Quando li servir% la macchina< .Z'Perch Cecilia non vorrebbe prestare
M' Quando servir% la macchina a Carlo< la macchina a 8odolfo<
%i#'on,e%e
>uando telefonerai a Cecilia< ( :e telefoner+ appena possibile'
>uando scriverai a tua madre< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando risponderai alla tua amica< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa comprerai a tua filia< ( :e comprer+ la bicicletta'
Che cosa realerai a Claudia< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa darai a :ucia< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando parlerai al direttore< ( /li parler+ appena possibile'
>uando scriverai a tuo padre< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando risponderai al tuo amico< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7i presti la macchina o la moto< (la moto) ( ;i presto la moto'
7i dai lindirizzo o il numero di telefono< (lindirizzo) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
MC
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
7i dici la verit% o una buia< (la verit%) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
7i consili la macchina o il treno< (la macchina) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa ci cucinerete< (del pesce) ( @i cucineremo del pesce'
Che cosa ci manderete per Batale<(una cassetta di vini) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa ci risponderete< (di s!) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa ci offrirete< (un elato) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa mi mander%<(un realo) ( :e mander+ un realo'
Che cosa mi spedir%< (una cartolina) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa mi realer%< (una pipa) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa mi porter%< (un tappeto) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa mi offrirai< (una cena) ( ;i offrir+ una cena'
Che cosa mi spedirai<(una cartolina) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa mi invierai< (un pacchetto di siari) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa mi realerai< (una pipa) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa hai offerto ali ospiti< (da bere) ( Xo offerto loro da bere'
(/li ho offerto da bere)'
Che cosa hai detto ali amici< (di aspettare) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa hai suerito alle raazze< (di preparare un dolceSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa hai chiesto ai 8ossi< (la macchina da scrivere) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
;i piace viaiare< ( 0!, mi piace<
;i occorre un dizionario< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
;i manca il denaro< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
;i va bene partire oi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@i sono necessari i passaporti< ( 0!, ci sono necessari'
@i occorrono delle indicazioni< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@i servono "uesti libri< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@i piacciono "uesti fiori< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:e piaciuto lo spettacolo< ( 0!, mi piaciuto'
:e vanno bene "uesti iorni di vacanza< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:e piaciuta la visita al museo< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
:e piaciuta la 8oma< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@i sono piaciuti i miei "uadri< ( 0!, ci sono piaciuti'
@i sono piaciuti li spahetti< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@i sono piaciuti "uei vini< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@i sono piaciute le fotorafie< ( Bo, non ci sono piaciute'
@i sono piaciute le diapositive< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
@i sono piaciute le riviste< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando mi riporterai il libro< ( ;i riporter+ domani il libro'
>uando mi restituirai il denaro< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando mi consenerai il lavoro< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando ci riporterai il libro< ( @i riporter+ domani il libro'
>uando ci restituirai il denaro< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando ci consenerai il lavoro< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando riporti il disco a 7ario< ( /li riporto stasera il disco'
>uando riporti il disco a Cecilia< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando riporti il disco ai raazzi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando riporti il disco alle raazze< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando riporti la macchina a Carlo< ( /li riporto stasera la macchina'
>uando riporti la macchina a Cecilia< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
MJ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
>uando riporti la macchina ai raazzi< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando riporti la macchina alle raazze< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
$o('leta%e (con i pronomi)
Ciao, Carlo,SSSS faresti un favore< Revo andare a 8imini per accompanare la familia al
mare' SSSSSSS presteresti la tua macchina<
Certo che SSS SSS presto' 7a "uando SSS serve< SSS servirebbe domenica, se non troppo
disturbo per SSS' SSS dispiace, ma domenica serve SSSS ' 5osso darSSSSS sabato, se SSSS va
bene' 0!, anche sabato SSSSS va bene'
? un mese che i raazzi non vedono la nonna' 0abato mattina SS piacerebbe andare a
trovarSSS A SSS occorrerebbe la macchina' 1mpossibile' 0abato non SSS posso dare la
macchina2 SSSS presto a 8odolfo' A chi SSS presti< A 8odolfo< 0!, a SSS A SSSSSSS presto
perch* un amico e non posso dirSSS di no' Revo prestarSSSSSS ' Qai come SSSSS pare' 7a
sei sicuro che SSSS SSSS riporter% tutta intera<
$o('leta%e (con i verbi)
8odolfo SSSSSSSS portare la familia al mare' 7a la sua macchina SSS rotta' Ciao, Carlo' 7i
SSSSSSSS un favore< 0e SSSSSSSvolentieri'SSSSSSSSSSandare a 8imini per accompanare la
familia al mare' 7i SSSSSSSSSSSSSS la tua macchina< :a mia SSSSSSSSSS rotta'
Certo che te la SSSSSSSSSSSS' 7a "uando ti SSSSSSSSSS< 7i SSSSSSSSSSSSSSSSS
domenica, se non SSSSSSSSS troppo disturbo per te'
7i SSSSSSSSSSSSSSSS , ma domenica SSSSSSSSSSS a me' SSSSSSSSSSSS dartela
sabato, se ti SSSSSSS bene' 0!, anche sabato mi SSSSSSSS bene' SSSSSSSSSSSSSSS subito
dopo pranzo e io SSSSSSSSSSS di ritorno la sera tardi' 0abato mattina ci
SSSSSSSSSSSSSSSSSS andare a trovare la nonna' Ci SSSSSSSSSSSSSSS la macchina' /liela
SSSSSSSSSSSS perch* un amico e non posso SSSSSSSSS li di no'
fa%e la ,o(an,a
.' Chi deve accompanare 8odolfo< ( Reve accompanare la familia'
C' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Reve accompanarla al mare'
J' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( ? dal meccanico2 rotta'
K' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( Certo che te la presto'
L' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( 0ubito dopo pranzo'
M' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( /liela riporter% sabato notte'
O' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS< (Cecilia li chiede di lasciarle la macchina'
P' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS< ( /uida come un pazzo'
o$$3io alla lin02a
5osso entrare < Risturbo< ( ;i dispiace se mi fermo al
;i preo, entra, tu non disturbi mai' distributore< Revo far benzina'
Bon puoi smettere di fumare< ( :e dispiacerebbe controllare la
0cusa, smetto subito se il fumo ti disturba' pressione delle omme e il livello
;i dispiace passarmi il sale< dellolio<
Bon mi dispiace affatto' ?ccoti il sale' ( ;i piace "uesta macchina<
:e dispiacerebbe chiudere la finestra< ( 0!, ma consuma troppo'
:a chiudo subito, sinora' ( 5otrebbe dare una pulita al parabrezza
? un mese che non vediamo la nonna' ( 1o darei anche unocchiata alla batteria, ma se
Andiamo a trovarla domenica< non vuoi, fa come ti pare'
;i piace "uella raazza<
Bo, non mi piace'
2n fa4o%e (riassunto)
MK
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
8odolfo deve accompanare la familia al mare, a 8imini' 7a la sua macchina rotta,
dal meccanico e occorrono almeno dieci iorni per ripararla' 0i reca da Carlo per chiederli
in prestito, per la domenica, la macchina' Carlo ben lieto di prestarliela, ma non domenica,
perch* domenica li serve' A 8odolfo anche sabato va bene' 5artir% subito dopo pranzo e
liela riporter% sabato notte'
5i, tardi, anche Cecilia, la molie di Carlo, chiede al marito di lasciarle la macchina
per sabato, perch* desidera andare a trovare la madre che non vede da pi, di un mese' Carlo
risponde che impossibile perch* ha i% promesso la macchina a 8odolfo e ormai non pu+
pi,, dirli di no'
Cecilia aiune che non prudente prestaliela perch* 8odolfo uida come un
pazzo'
=OR8ELE PRONU8ELUI PERSONAL N DATIV
NTREBARE: A C<I O -C2i O.
=o%(e a$$ent2ate =o%(e nea$$ent2ate
7aria parla a (e (mie) 7aria (i parla (&mi, mi)
7aria parla a te ($ie) 7aria ti parla (&$i, $i)
7aria parla a l2i F al fratello F (lui) 7aria 0li parla (&i, i)
7aria parla a lei F alla sorella F (ei) 7aria le parla (&i, i)
7aria parla a noi (nou) 7aria $i parla (ne, ni)
7aria parla a 4oi (vou) 7aria 4i parla (v, vi)
7aria parla a lo%o F ai fratelli F (lor) 7aria parla lo%o (le, li)
7aria parla a lo%o F alle sorelle F (lor) 7aria parla lo%o (le, li)
Astzi lo%o este adeseori &nlocuit de 0li, chiar i &n scris'
?s'2 :i ho fatti entrare e 0li ho mostrato la casa' I :i ho fatti entrare e ho mostrato lo%o la
casa'
:i chiam+ e li disse tutta la verit%' I :i chiam+ e disse lo%o tutta la verit%'
Qormele accentuate i cele neaccentuate sunt identice, dar primele, care sunt mai pu$in
folosite, dau discursului un ton mai oficial i mai solemn'
Ca pronume de polite$e se folosesc formele Le e Lo%o'
?s'2 0inorina, Le offro un elato'( 0inor A', Le offro un elato'(
0inorine, offro Lo%o un elato'( 0inori, offro Lo%o un elato'(
eIe%$i/ii
AR: Completeaz cu formele pronominale neaccentuate &n dativ'
;u ti occupi di me, SSS parli, SSS mostri i miei difetti, SSS dai deli ottimi consili e
SSS rendi facile la vita' (io mi occupo di te, di mio fratello, di mia sorella, i enitori si
occupano di noi, di voi, dei miei fratelli, delle mie sorelle) Xo chiamato suo filio, SSS ho
detto che ha sbaliato e SSS ho fatto osservare che deve chiedere scusa' (sua filia, i suoi fili,
le sue filie)' 7aria venuta2 SSS ho parlato, SSS ho chiesto scusa e SSS ho spieato tutto'
(5ietro, 7aria e :uisa, 5ietro e /ino)' /iulio ha sbaliatoA SSSS ho spieato il perch* e SSS
ho fatto osservare che SSS avrei dovuto infliere una punizione' Romani vedr+ le operaieA
dir+ SSSSS di essere puntuali e raccomander+ SSSSS di eseuire con precisione il lavoro' 1l
vecchio vide il filioA SSSS parl+, SSSS sorrise e SSSS diede la sua benedizione' 1ncontro oni
iorno la mendicante, SSS faccio coraio e SSS realo del denaroA essa SSSS rinrazia e SSS
benedice' 7ario non riconoscenteA tu SSS fai del bene, SSS vieni sempre in aiuto, e lui SSS
parla sarbatamente e non SSS rato' ?cco la attinaA SSS darai da maniare e SSS
preparerai un cestello per dormire'( (le attine, il cane, i cani)
ML
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
AS: Completeaz cu pronumele de polite$e &n dativ
0inora, SSS parler+ con sincerit% e SSS esporr+ le mie idee' (0inor Q') 0inora, SSSS
esprimo la mia opinione e SSS sar+ rato del 0uo iudizio'(0inor ;') 0inori Reputati, il
ministro rivoler% SSS la parola oi stesso' 0e crede, sinora, SSS mostrer+ alcuni ricami' 0e
vuole, caro amico, SSS offrir+ delle siarette reche' 0inor /', SSSS presento un mio collea,
che SSS mostrer% un suo libro' 0inor /', SSS propono un affare vantaioso' (0inor e
sinora ;') 0inori, dico SSSS "uesta cosa in sereto' Cara sinora, non SSS nascondo la
verit%' 0e mi ascoltano, dar+ SSS un consilio' 5oich* sono collezionisti, porter+ SSS una
moneta antica' 0inorina, venaA SSS mostrer+ una bella collezione di francobolli' Che cosa
posso servire SSSS , 0inori< 0e permette, sinora, SSS offro "uesti fiori' 0e vuole, sinor 5',
SSS leer+ un articolo interessante'
BT: Unlocuiete substantivele sau pronumele din parantez cu formele pronominale
neaccentuate potrivite' ?s'2 1o non creder+ (a lui) [ io non li creder+'
;u raccontavi (alle amiche)' ;u non crederai (a lei)' Boi scriveremo (a loro, ossia ai
nonni)' @oi risponderete (alle nonne)' Qrancesco proporr% (a noi)' Boi telefoneremo (alle
sorelle)' 1o telefoner+ (ai fratelli)' ;u risponderai (a lei)' Boi parleremo (a :ina)' ;u offri (alle
raazze)' Boi chiediamo (al maestro)' 1 maestri dicono (ali scolari)' ;u non perdonerai (al
bambino)' 1o dar+ (a voi)' 5arlerai domani (ali amici)' 1o mostro (a te)'
B>: Completeaz cu formele pronominale &n dativ'
?s'2 Revi parlarli e, parlandoli, cercherai dessere entile'(
3isona scriverSSS (alla nonna) pi, sovente (des) e, scrivendoSSS usare delle parole
affettuose' 3isona farSSS (al vicino) la carit%, o piuttosto offrirSSS un aiuto, senza offender
SSS (alla vicina, ai vicini)' QacendoSSS (all amico) la carit%, potresti offenderSSS '
(allamica, ali amici)' ;elefonandoSSS (alla sinora) e scrivendoSSS cercher+ di
persuaderSSS ' (al sinore, alle sinore) 0crivendoSSSSS (a te), far+ tutto il possibile per
informarSSSSS ' (a :ei, sinora, a :ei, sinore, a :oro, sinore, a :oro, sinori)'
B?: 8spunde cu pronume'
a) 7i offri vino o birra< ( SSSSSSSSSS offro vino'
b) Ci offri un elato o un dolce< ( SSSSSSSSS offro elato'
c) 5repari a Carlo pasta o riso< ( SSSSSSSSS preparo del riso'
d) 5repari a :ucia t o caffelatte< ( SSSSSSSSS preparo un t'
e) 0criverai ai tuoi< ( 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS '
f) 5arlerai a :uisa< ( Bo, non SSSSS parler+'
) Ci scriverai< ( 0!, SSSSS scriver+ presto'
h) >uando telefoni a 8oberto< ( SSSSSS telefono "uando posso'
i) >uando telefoni a 8osa< ( SSSSSS telefono stasera'
#) Ci prepari un caff< 0!, SSSS preparo subito un espresso'
D) 7i offri una bira< ( 0!, SSSSS offro volentieri una birra fredda'
l) =ffrirai a :uisa un mazzo di fiori< 0!, SSSS offrir+ un mazzo per il suo compleanno'
m) Compri ai bambini libri o riviste< ( SSSSSSSSSSSSSSSSSS riviste illustrate'
n) Rai a tuo filio un elato< 0!, SSSSSSSSS un elato'
$on4e%#a/ie (a interzice, a cere scuze, a rspunde la scuze)'
( 8oberto, noi andiamo via' 5er favore, non fa% 4eni%e in casa stasera i tuoi amici'
0tudia e non a$$en,e%e la televisione che ti fa perdere il tempo'
MM
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
( Xo capito, state tran"uilli'
a
( 0inore, non #i 'iW lasciare la macchina "ui' 1l parcheio 5 4ietato' Bon vedete<
( 8i #$2#i' Bon avevo visto il cartello'
( Si fi02%i4 (&nchipuiete($i, imaineaz($i) ? il mio dovere'
a
( 8aazzo 5 a##ol2ta(ente '%oibito vendere siarette e alcolici ai minori
( 7a le siarette sono per mio nonno'
( 5u+ darsi, ma deve venire lui a comprarsele'
t%a,2%%e in italiano:
8odolfo (&l) &nt&lnete pe strad pe SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
prietenul su Carlo' Ul invit la un bar unde SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
beau o bere' ?i sunt colei, lucreaz la SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
aceeai firmA 8odolfo este economist, iar SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Carlo este ininer mecanic &ntr(un atelier' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
5entru sf)ritul de sptm)n SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
8odolfo dorete s((i) duc familia la SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
mare, la 8imini, dar maina lui e stricat' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(Ui) cere lui Carlo s(i &mprumute SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
maina pentru duminic' Carlo i(ar &mpru( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
muta (presterebbe) maina s)mbt, deoareceSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
s)mbt nu are nevoie de ea' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
8odolfo este de acord' @a pleca SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
s)mbt dup(mas, &i va lua (impieare) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
mai mult de dou ore i #umtate p)n la SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
8imini' (0e) va &ntoarce spre sear i &ndat SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
ce va fi sosit acas, &i va aduce maina' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
= or mai t)rziu, re&ntors acas, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Carlo (o) sete pe Cecilia, so$ia lui, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
foarte preocupat' Copiii nu o vzuser pe SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
bunica lor de mai mult de o lun' ?i ar fi SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
vrut (avrebbero)s o viziteze' 3unica locuia SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
&n alt ora i de aceea Cecilia (&i) suereaz luiSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Carlo s mear s o viziteze s)mbt' Chiar SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
s)mbt este ziua de natere a mamei ei' @aSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
fi o frumoas surpriz' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Carlo (&i) e-plic Ceciliei c nu vor SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
putea mere s)mbt, deoarece (&i) promi( SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
sese maina lui 8odolfo' 7aina acestuia SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(se) stricase, ei erau prieteni i colei i nu SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
putea s(l refuze' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Cecilia nu este de acord cu Carlo' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
?a tie c 8odolfo este imprudent i c (el) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
conduce ca un nebun' 5oate s strice i SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
maina lor' i apoi maina lor este fr SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
MO
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
benzin' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Asta nu e o problem, adau SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
(aiunere) Carlo' A discutat cu 8odolfo' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Acesta se va opri la o benzinrie i va face SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
plinulA va controla i nivelul uleiului' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
= conduce oare chiar ca un nebun< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Bu tie' Carlo nu mai poate schimba nimicA SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
a promis c(i va &mprumuta maina i aa SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
va face'' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
PRONU8E CARE AU =UNC"IA SINTACTIC DE CO8PLE8ENT DIRECT !I
INDIRECT
-tabel %e+2(ati4.
forme accentuate forme neaccentuate
subiect c o m p l e m e n t
direct
(pe cine<)
Acuzativ
indirect
(cui<)
Rativ
refle-iv
(pe cine<
cui<)
refle-iv
(pe cine<
cui<)
direct
(pe cine<)
Acuzativ
indirect
(cui<)
Rativ
se aaz dup verb se aaz &naintea verbului
1's' 1o me a mi
11' ;u te
a
ti

111' :ui
?li, esso
:ei
?lla, essa
lui
lei
a
a
se
se
si
si
lo (&l)
la (o)
li (lui, &i)
le (ei, &i)
1'pl' Boi a ci
11' @oi
a
vi

111' ?ssi
?sse
:oro
:oro
:oro
a
a


si
si
li (&i)
le (le)
loro(lor, le)
loro(lor,le)
li (lor, le)
'%on2(e ,e 'olite/e
#2bie$t: singular masculin, feminin2 Lei
&lural masculin, feminin2 Lo%o
$o('le(ent ,i%e$t: singular masculin, feminin2 La
(pe cine<) &lural masculin2 Li
feminin2 Le
$o('le(ent in,i%e$t singular masculin, feminin2 Le
(cui<) &lural masculin, feminin2 Lo%o (se aaz dup verb)
7aria (i uarda e (i parla' 7aria $i uarda e $i parla'
7aria ti uarda e ti parla' 7aria 4i uarda e 4i parla'
7aria lo uarda e 0li parla' 7aria li uarda e parla lo%o'
7aria la uarda e le parla' 7aria le uarda e parla lo%o'
7aria La uarda e Le parla 7aria Li uarda e parla Lo%o'
MP
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
7aria Le uarda e parla Lo%o:
fo%(e ,e 'olite/e
0inora F professore, Lei molto entile'
0inorine, dottoresse, Lo%o devono partire proprio oi<
0inora, La ho ( Lho ) vista ierisera al teatro'
0inor 8ossi, La (Lho )invitato alla facolt%'
0inore, Le ho viste ierisera al teatro'
0inori, Li ho invitati alla facolt%'
0inora F sinore, Le chiedo scusa per il ritardo'
0inore F sinori, chiedo Lo%o scusa per il ritardo'
eIe%$i/ii
BA: Completeaz cu pronume personale potrivite i, acolo unde este necesar, f acordul
participiului trecut'
:uii, SSSSS incontro e SSSSS offro un elato' (:uisa, Amici miei, Amiche mie,
0inora, 0inor 5erri, 0inore, 0inori)'
:uii, SSSSS ho incontratSS e SSSSS ho offertSS un elato' (vedi sopra)
BB: Ca la e-erci$iul JMA la diferite timpuri
Rare un buon consilio e aiutare'( 0crivere e aspettare presto'( 1ncontrare sovente
(adesea) e non parlare mai'(
BD: 5une pronumele personale potrivite'
7ia sorella parte2 SSSSS accompano alla stazione e SSSSS offro un mazzo di fiori'(
7ario stato promossoA tutti SSSSS hanno lodato e anchio SSSSS ho mandato le mie
conratulazioni'( 1l enerale passo in rivista i soldati, SSSSS anim+ e promise SSSSS una
vittoria'( ? inutile che tu scriva al direttoreA SSSSS ho visto io e SSSSS ho chiesto il permesso
per te'( Appena eli SSSSS vide, si avvicin+ a me e SSSSS fece entrare'( ? cattivo con noi
"uel raazzoA non SSSSS inviteremo pi, e non SSSSS useremo nessuna cortesia'( 1ncontriamo
il nostro amico2 SSSSS fermiamo, SSSSS parliamo, SSSSS invitiamo per domenica e SSSSS
prehiamo di non mancare'( Romani verrete da noiA SSSSS porterete le vostre traduzioni e
SSSSS mostrerete i passi pi, difficiliA cos! noi SSSSS potremo dare le spieazioni necessarie'(
0e li avvocati verranno, noi esporremo SSSSS la situazione e SSSSS preheremo di
consiliarci'( 0e le maestre verranno, noi SSSSS preheremo di spieare "uesto compito e
domanderemo SSSSS di aiutarci a risolvere il problema'( >uando vedrai tuo fratello, SSSSS
dirai che SSSSS attendo, perch* SSSSS vorrei parlare'( ;uo fratello indolenteA SSSSS dico
sempre di leere, ma nulla SSSSS interessa'( 5overa bimba4 SSSSS compiano (a
comptimi), SSSSS sono morti da poco 1 enitori'( Residerava tanto il ritorno di sua madre4
Appena SSSSS vide, serr+ (a str)ne tare) fra le braccia e SSSSS coperse di baci'( 1 raazzi
schernivano (a(i bate #oc) un vecchioA SSSSS chiamai e dissi SSSSS poche, severe parole'( 7i
pare che siano piri2 non SSSSS aiuter+ col denaro, ma procurer+ SSSSS del lavoro'( Chiamai
/iorio, SSSSS sridai, SSSSS dissi di studiare di pi, ed eli SSSSS fece mille promesse'
0pero che SSSSS manterr%'( 1ncontrai i cuinetti, SSSSS invitai a venire con me al
cinematorafo' Ci+ procur+ SSSSS un ran piacere'
BJ: Completeaz cu formele potrivite ale pronumelui personal de polite$e'
0inora, SSSSS preo di passare in direzione, perch* SSSSS vorrei mostrare li
esperimenti di 0uo filio'( 0inor maestro, SSSSS chiedo scusa per il disturbo e SSSSS preo
di rivedere il mio dettato'( 0inor 5reside, SSSSS preo di sridare "uesto scolaro e SSSSS
sar+ riconoscente se vorr% avvertire i suoi enitori'( 0inor A', SSSSS preo di venire da noi2
mio padre SSSSS vuole vedere e SSSSS vuole parlare'( 0inora direttrice, SSSSS offro i fiori
delle scolare, SSSSS presento li auuri del corpo insenante e SSSSS preo di credere al
MY
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
nostro affetto'( 0inori, SSSSS prehiamo di passare in "uesta sala, ove il custode mostrer%
SSSSS li affreschi pi, celebri'( 0inor ;', SSSSS ho telefonato oi, perch* SSSSS volevo
invitare'( 0inor 5', SSSSS preo di entrare e SSSSS chiedo scusa se SSSSS ho fatto attendere'(
BN: Completeaz cu pronumele personale potrivite i, unde este nevoie, f acordul
participiului trecut'
@edendoSSSSS (li amici) e scrivendoSSSSS, non mancher+ di salutarSSSSS da parte
tua (lamica, lamico, le amiche)'( 8ifiutandoSSSSS (a te) "uesto favore, non vorrei
offenderSSSSS (a voi, a lei, a loro, a lui)'( 5arlandoSSSSS (a lui), bene non irritarSSSSS (a
lei, ai raazzi, alle raazze)'( 0crivendoSSSSS (ali amici), mi riservo di metterSSSSS al
corrente della situazione (alle amiche, allamico, allamica, a te, a voi, a :ei, sinorina, a
:oro, sinorine)'
EYERCI"II PENTRU CON9UAREA VERBELOR
.' arrivare in ritardo, sentire la fine della spieazione e non capire niente'
C' riflettere un momento, aderire alla proposta e seuire il consilio
J' ricevere la lettera, riflettere sul suo contenuto e rispondere al pi, presto'
K' rimandare ancora il viaio e finire per non partire'
L' prima di uscire, scopare la camera, spolverare i mobili e rifare il letto'
M' non incontrare la zia, perch* rimanere in casa, avere da fare e uscire tardi'
O' appena tornare a casa, riposare un po e poi preparare i compiti e studiare le lezioni'
P' trovare il "uesito (problem) difficile, credere di non poterlo risolvere, ma riflettere molto e
alla fine trovare la soluzione'
Y' non parlare, non domandare e non rispondere in italiano'
.Z'essere studente, avere libri e "uaderni e studiare litaliano'
..'chiedere la spieazione, capire e scrivere la traduzione'
.C'lavorare molto, non perdere il tempo e essere contento'
.J'obbedire subito, aprire la porta e partire'
.K'correere la traduzione, ma prima chiedere alcune spieazioni'
.L'iunere a casa tardi, accendere il fuoco, stare in poltrona e leere un libro'
.M'seuire il sentiero, non trovare li amici, perdere del tempo e ritornare sui miei (tuoi)W
passi'
.O'passare lestate in campana, ritrovare dei cuini, passeiare e iocare al tennis'
.P'seuire sempre oni sua vicenda (eveniment)2 ioire dei trionfi, soffrire delle delusioni'
.Y'ricevere e aprire la lettera, scrivere e spedire la risposta'
Co'cercare e preare lamico di dimenticare loffesa'
C.'spiare il nemico e inviare le informazioni necessarie'
CC'cominciare a parlare in italiano e desiderare capire melio li amici italiani'
CJ'dimenticare le chiavi e "uando arrivare a casa, aspettare i enitori nel cortile'
CK'ascoltando la voce del cuore, non tormentare (a chinui) li animali, lasciare tran"uillo il
cane, non devastare i nidi, non chiudere in abbia li uccelletti, non distruere i formicai'
CL'iocare in iardino, trasportare sassi e sabbia e costruire un castelletto'
CM'individuare e cancellare li errori'
CO'differire (a am)na) la partenza, decidere improvvisamente di partire e partire col primo
treno'
CP'aprire la finestra, sentire laria punente (&n$eptor) e ritornare nella camera2 essere
prudente'
CY'aiutare la mamma2 sbucciare le patate, schiumare il brodo e lavare le frutta'
Jo'preparare la borsa, salutare ed uscire'
OZ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
J.'aprire il pacchetto, prendere una siaretta e fumare'
JC'pensare al futuro, lavorare molto e preparare li esami'
JJ'fre"uentare luniversit%, studiare medicina e passare molte ore in biblioteca'
JK'prendere la stilorafica, aprire il "uaderno e scrivere'
JL'essere con li amici, uardare la televisione, preferire viaiare'
JM'fare un piccolo iro e comprare "uello che vedere e trovare di bello nei neozi'
EYERCI"II PENTRU CON9UAREA VERBELOR NEREULATE
'%e+ent
1o fare una passeiata, andare a casa, stare in salotto e dare unocchiata al ior(
nale'1o potere rispondere, ma non dire nulla, perch* sapere che lui non ascolta nessuno' 1o
andare alla fontana, bere ac"ua e stare allombra deli alberi' 1o bere solo ac"ua e stare
benissimo' 1o dire sempre che stare molto bene' 1o andare a scuola e stare sempre attento' 1o
stare sedutoF(a lontano e non potere udire' 1o sapere molte cose interessanti, ma non le potere
dire' 1o dire delle cose inutili e fare dei complimenti esaerati' 0e io dire cos!, non sapere
come stanno realmente le cose' 1o fare sempre "uello che volere' 1o andare via, non potere
aspettare un minuto' 1o dare il mio consilio, perch* sapere di essere ascoltato' 1o stare in
campana e fare una vita semplice' 1o venire da 8oma e potere descrivere la citt%' 1o venire
oi se potere' 1o andare e venire senza permesso' >uando venire, io innaffiare le piante,
coliere i fiori e taliare i rami secchi' 1o restare a casa perch* volere e dovere pulire la casa'
1o uscire subito di casa perch* udire un lieve rumore' 1o venire da te perch* tenere una
conferenza alla riunione e tradurre anche il discorso del presidente'
i('e%fe$t
1o stare leendo' 1o dire "ueste cose per scherzo' 1o stare veramente per partire' 1o
dare raramente un buon esempio' 1o bere pi, del necessario' 1o stare in ascolto e non dire
nulla' 1o dare unocchiata alla composizione e fare "ua e l% delle correzioni' 1o stare lass, alla
finestra e fare di "uando in "uando dei senali' 1o non bere affatto e stare tuttavia molto bene'
1o fare in breve tempo molti proressi' 1o fare "uello che volere' ;u fare molto chiasso mentre
noi stare riposando' :ei stare in piedi mentre noi stare seduti'
4iito%
@errai da me domani< Qare tutto il possibileA se potere, venire' 3errete la medicina< 0e
noi bere "uesta medicina, morire di disusto' Bina verr%< 0e potere, venire molto volentieri'
Che faranno i tuoi amici< Andare a teatro, vedere il primo atto e poi venire da me' Che far+
domani< ;u andare a fare una passeiata e, se volere venire da me'A noi bere insieme una
tazza di t, fare un po di musica e potere conversare a nostro aio (&n tihn)' Che farai
domani< Bon so che fare4 @edere4 @errete presto< 0e noi potere, venire stasera' Andrete in
ita< Certo, se il babbo potere e volere accompanarci' 1l professore partir%< 0!, dovere partire
per Clu#, dove tenere una serie di conferenze'
il 'a##ato %e(oto
Che cosa faceste in campana< 1o fare molto sport, leere parecchi libri, tenere
compania ai nonni, volere assistere a molti lavori dei campi, dare aiuto al fattore (admi(
O.
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
nistrator) e stare molte volte al suo posto' 5erch* tacere, sinora< ;acere perch* la notizia mi
dare una forte commozione' Che scrivere Rante< Rante scrivere la 9Rivina Commedia6 ;u
che canti leere< :eere "uasi tutto l91nferno6' 5erch* non venire tutti alla conferenza<
Bon venire, perch* stare a scuola pi, tardi del solito' 7aria andare dalla zia< :a vedere<, le
fare i nostri saluti< 0!, andare dalla zia, la vedere e le fare i vostri saluti' Come dire Cesare<
@enire, vedere, vincere' Chi dare il nome a 8oma< :o dare 8omolo' Chi vincere la ara di
corsa< @incere due scolari del secondo corso' Che fare /iorio dopo il rimprovero< 7ettere il
broncio (mutr) e lo tenere per una settimana' Come dire Cesare< @enire, vedere, vincere'
Come dire Alfieri< @olere, sempre volere, fortissimamente volere'
EYERCI"II PENTRU CON9UAREA VERBELOR LA DIATEGA RE=LEYIV
! Ti('2%ile $o('2#e #e $on#t%2ie#$ n2(ai $2 a2Iilia%2l essere
.'7ettere alla forma riflessiva' ?s'2 ;u uardi [ tu ti uardi'
@oi parlate io rimprovero tu osservi voi uardate noi scriviamo essi lodano
eli biasima (a do#eni) tu metti :ivia nasconde io trovo eli prepara tu smarrisci (
voi conoscete noi domandiamo essi scordano io ricordo tu punisci /iorio crede
noi sentiamo voi lavate essi credono essa uarda io sento'
C'Coniuare in tutte le persone le frasi seuenti2
1o alzarsi presto, lavarsi, pettinarsi, vestirsi con cura e recarsi subito al lavoro'
1o coricarsi presto, addormentarsi subito e sveliarsi ben riposato il mattino'
1o non sentirsi bene e non presentarsi alla lezione'
1o divertirsi bene con li amici, ma annoiarsi con li altri'
1o non presentarsi alla scuola, ma iustificarsi presso la direzione'
Appena io lasciare la scuola, diriersi verso la casa e non fermarsi per la strada'
Comportarsi bene e non affrettarsi di uscir di classe'
J'0ostituire allinfinito il verbo coniuato a diversi tempi dellindicativo'
Con linchiostro la scolara macchiarsi'( Con la lettura lo scolaro divertirsi'( Con lo spillo io
punersi'( Con lo spillo voi punersi'( Col temperino tu taliarsi'( Con lo specchio voi
specchiarsi'( Col pettine tu pettinarsi'( Con lo sport i raazzi irrobustirsi'( Col bastone tu
difendersi'( Col mantello noi coprirsi'( Con le armi essi difendersi'( Col cibo voi nutrirsi'(
Con lac"ua voi lavarsi'( Con linchiostro tu sporcarsi'( 1 bambini divertirsi coi libri illustrati'(
1l atto arrampicarsi con le unhie'( /li scolari stancarsi col troppo studio'( :a violetta
nascondersi sotto le folie'( 8osa offendersi per un nonnulla'( ?ssi veronarsi dessere
inoranti'( @oi vantarsi dessere istruiti'( @oi vestirsi con cura'( Boi fidarsi troppo'( ? tardi e
voi affrettarsi'( ;u lamentarsi iniustamente'( 1o ricordarsi molto bene'( ?ssi sentirsi male'(
@oi non presentarsi a scuola'( 0ofia dimenticarsi facilmente'( @oi lanarsi a torto'( ?ssi
beffarsi (a(i bate #oc) dei compani'( 5erch* tu burlarsi (a bat#ocori) dei compani< Boi
lavarsi con lac"ua e con il sapone'( Boi incontrarsi e salutarsi'( ;u, :uisa, divertirsi con le
amiche'( ;u, :uii annoiarsi'( 1 bambini arrampicarsi suli alberi'( @oi, raazze, non vestirsi
OC
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
in fretta'( 1 raazzi sveliarsi in ritardo e affrettarsi per andare a scuola'( :e due sinorine
riconciliarsi e aiutarsi'( :e raazze non rallerarsi'( 1 raazzi ravvedersi (a se ci)'( :a raazza
meraviliarsi'( 1 due raazzi insultarsi'( :a maestra ammalarsi'( 0inora, :ei fidarsi troppo'(
:e raazze incontrarsi, salutarsi, baciarsi e abbracciarsi'( 7aria non ricordarsi di venire'(
0inori, :oro comportarsi bene'( 0inorine, :oro non presentarsi alla lezione'( 7ario
dimenticarsi di studiare'( 0inore, :ei affrettarsi verso casa'( :e amiche riconoscersi'( 1
nemici odiarsi'( Boi incontrarsi'( 1l iovane punirsi severamente'( 7ia sorella banarsi fino
alle ossa'(
CON9UAREA VERBELOR LA DIATEGA PASIV
4 Ve%bele la ,iate+a 'a#i47 #e $on#t%2ie#$ n2(ai $2 a2Iilia%2l essere
.' Con#u urmtoarele verbe la diateza pasiv:
Ascoltare amare dimenticare vedere credere conoscere preferire servire
inseuire punire lavare aiutare'
C' ;ransform propozi$iile la diateza activ &n propozi$ii la diateza pasiv i invers'
1l contadino lavora la terra'( 1l monello batte il cane'( /li scolari sono puniti dal
maestro'( :a mamma veste la bambina'( 1l medico cura il malato'( :erba maniata dal
cavallo'( 1l maestro punisce le scolare'( :a primavera abbellisce i iardini'( 5aolo loda
Antonio'( :a casa costruita dallinenere'( :e lei overnano i popoli'( 1l padre aiuta suo
filio'( /li studenti dimenticano i verbi'( '( 1l professore spiea la lezione'( 1o preparo le
valiie della bambina'( :a raazza scrive le cartoline'( @oi fumate tutte le siaretta'( Boi
facciamo il diseno e il calcolo del proetto'(;u dipini le pareti della stanza da letto'(
/iorio fa "uesto proetto'( 1l latte bevuto dal atto'
J' Qormuleaz &ntrebri i rspunsuri dup urmtorul model' ?s'2 7aria, sei punita dal
maestro< 0i, sono punita dal maestro'( 8aazze, siete punite dal maestro< Bo, non siamo
punite dal maestro'(
?ssere punito,(a,(i,(e dal maestro'( ?ssere battuto'( ?ssere rimproverato dalla
mamma'( ?ssere interroato dal professore'( ?ssere lodato da tutti'( Bon essere dimenticato
dali amici'( ?ssere creduto dai compani'( ?ssere conosciuto dai vicini'( ?ssere castiato
severamente'(
K: 5une$i verbele au-iliare potrivite'
?s'2 1l pescatore ha uidato la barca'
1l pescatoreWWuidato la barca'( :a barcaWWuidata dal pescatore'( 1l pescatore
siWWsalvato a nuoto'( 1l pescatoreWWnuotato'( 1l pescatoreWWanneato'( 1l pescatoreWW
affondato la rete'( 1l pescatoreWWaffondato con la barca'(
1l maestroWWpunito lo scolaro'( :o scolaroW''punito dal maestro'( :o scolaro si
WWpunito'( :o scolaroWWoziato (a pierde vremea) tutto lanno'( :o scolaroWW
scoraiato'( :o scolaroWWpreparato il compito'( :o scolaroWWpreparato ali esami'(
OJ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
1l carrettoWWtirato dal cavallo'( 1l cavallo siWWstancato tirando il carretto'( 1l
cavalloWWnitrito (a necheza)'( 1l cavalloWWsudato'( 1l cavalloWWazzoppato'( 1l
cavalloWWazzoppato il carrettiere'
1l ventoWWsoffiato'( 1l vento siWWlevato'( 1l ventoWWsradicato lalbero'( 1l
ventoWWcaduto'( :alberoWWsradicato dal vento'( 1l ventoWWscemato (a slbi &n for$,a
micora)'( 1l ventoWWscemato il ran caldo'
1l ponteWWtravolto (a t)r&) dal fiume'( 1l fiume siWWonfiato'( 1l fiumeWWtravolto
il ponte'( 1l ponteWWcrollato'( 1l fiumeWWtraboccato'( 1l fiumeWW ritirato le sue ac"ue'( 1l
fiumeWWritirato nel suo letto'
EYERCI"II DE RECAPITULARE
BR: ;rece de la plural la sinular'
Abbiamo (dei) documenti' Xanno (dei) documenti' Avete (delle) fotorafie' Ci sono
(dei) foli nella borsa' Ci sono (delle) sedie libere' 1 iornali sono italiani' 1 professori sono
iovani' 1 ristoranti sono chiusi oi' :e trasmissioni sono finite' :e sinorine sono francesi'
Avete i passaporti' 1n classe c una studentessa'
BS: 8spunde' ?s'2 Che cosa "uesto< (documento) >uesto un documento'
Che cosa "uesta< (carta di identit%) Chi "uesta< (raazza straniera) Chi
"uesto< (raazzo straniero) Che cosa c sul tavolo< (documenti) Che cosa c nella
borsa< (libri) Cosa c nel cassetto< (reistro) Che cosa c nel cassetto< (niente) Rove
la sinorina< (casa) Rove sono i raazzi< (bar) Rove 5aolo< (centro) Rove sono 5aola
e 7aria< (discoteca) Rove il reistro< (cassetto) Rove sono i iornali< (borsa) :ei ha
un documento< (0!,SSSSSSSSS) :ei ha una penna< (Bo,SSSSSSSS) Xai la tessera<
(0!,SSSSSSSS) Xai il iornale di oi< (Bo,SSSSSSSSS) Avete il per( messo di soiorno<
(0!,SSSSSSSSSSS) Avete lorario delle lezioni< (Bo,SSSSSSSSS)'
DT: 5une articolul potrivit'
il, lo, l
zucchero, spino, onore, spirito, zero, oroloio, soffitto, pavimento, sale, treno, aviatore, spillo,
ao, uomo, scoiattolo, zinaro, soldato, sbalio, errore, libro, cappello, scaffaleA
la, l
amica, compana, anima, idea, scoperta, zappa (sap), spalla (umr), zampa (laba unui
animal), zeta, scusa, ortorafia, pronuncia, osservazione, reola, eccezione, linua, scalaA
i, gli
italiani, spanoli, olandesi, tedeschi, inlesi, francesi, stranieri, studi, "uaderni, spettacoli,
zeri, inoranti, atleti, occhi, orecchi, sposi (oameni cstori$i), scalini, soffitti, zaini, fioriA
D>: 5une formele articulate de plural sau de sinular'
1l problema SSSSSSSSSSSSSA le finestre SSSSSSSSSSSSSSA le amiche SSSSSSSSSSSSA
la pieaSSSSSSSSSSSSA la farmacia SSSSSSSSSSSSSSSSSSA le buie SSSSSSSSSSSA la cilieia
OK
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
SSSSSSSSSSSSSSSSA la strea SSSSSSSSSSSSSA il profeta SSSSSSSSSSSSSSSA il delta
SSSSSSSSSSSSSA la camicia SSSSSSSSSSSSSSSA le mosche SSSSSSSSSSA la denuncia
SSSSSSSSSSSSSSA una chiacchiera SSSSSSSSSSSSSSA la provincia SSSSSSSSSSSSSSSSSSA
leco SSSSSSSSSSSA le musiche SSSSSSSSSSSSA le frecce SSSSSSSSSSSSA le arme
SSSSSSSSSSA la mancia SSSSSSSSSSSA li ahi SSSSSSA le mani SSSSSSSSSSSSSA il mormorio
SSSSSSSSSSSSSSSSA la valiia SSSSSSSSSSSSSSA li addii SSSSSSSSSSSA la moto SSSSSSSSSA
le dianosi SSSSSSSSSSSSSSA i denti SSSSSSSSSA la molie SSSSSSSSSSSA i temi SSSSSSSSSA
lo schema SSSSSSSSSSSSA lanalisi SSSSSSSSSSSA il campin SSSSSSSSSSSSA le ru SSSSSSSA
i tram SSSSSSSSSA
D?: Completeaz cu articol hotr)t Fnehotr)t unrmtoarele substantive &nso$ite de ad#ective2
scalino altoA armi pericoloseA atleta russoA bella casaA soldati iapponesiA vetro sporcoA
stanza biancaA studenti studiosiA cielo bluA amiche albanesiA rosso erroreA problema difficileA
donne affascinantiA astuccio rossoA operai meccaniciA lanalisi chimicaA bambino tran"uilloA
piccola tavolaA uomo saioA scrittori romanticiA scaffale altoA atleti cinesiA poema dantescoA
farmacista americanoA pianista recaA bravo autistaA pullman stranieroA cittadina forestiera
(strin de ora, de $ar)A vecchi ziiA voce straordinariaA crisi politicheA paese nat!oA rose rosseA
ali leereA aereo militareA occhi bluA mani vuoteA
DA: ;ranscrie te-tul &nlocuind toate formele de masculin cu forme corespunztoare de
feminin' ;reci propozi$iile de la sinular la plural, masculin i feminin'
1l filio di mio zio era malato' 1l nuovo sarto aveva fatto il primo talio' 0uo padre era
un bravo operaio e il suo nonno un vecchio contadino' 1l primo infermiere ha curato il
paziente' 1l padrone di casa ci ha accolto sorridente' 1l poeta era molto conosciuto' :autore
del "uadro un famoso pittore' 1l farmacista francese ci ha consiliato "uesta medicina'1l
professore ci ha spieato la lezione' :o studente si prepara per li esami' 1l nipote di Aldo ha
tre anni' 1l iovane era molto cortese con noi' Alle due arriva il paziente accompanato da un
suo parente' 1l filio tornato ieri a casa' Come il tuo amico che ho conosciuto<
DB: 5une la plural sau la sinular (aceeai persoan)2
?s'2 ;u lavori, voi lavorate ?ssi uardano,eli (lui) uarda'
1o leo (leere)'( Boi ascoltiamo (ascoltare)'(;u scrivi (scrivere)'( ?li parla
(parlare)'( @oi dettate (dettare)'( ?sse scrivono (scrivere)'( 1o domando (domandare)'(
?ssi sono (essere)'( ;u rispondi (rispondere)'( ?lla ordina (ordinare)'( @oi avete'( Boi
obbediamo (obbedire)'( @oi aprite (aprire)'(?ssi chiudono (chiudere)'( Boi siamo'( 1o concedo
(concedereFa acorda,a &ndui)'( ;u proibisci (proibire)'( ;u sei'( ?li loda (lodare) ( Boi
biasimiamo (biasimareFa do#eni,a dezaproba) ?sse accettano (accettare)'( 1o premio
(premiare)'( ;u punisci (punire)'( ?li riflette (riflettere)'( Boi pensiamo (pensare)'( 1o ho'(
@oi conoscete (conoscere)'( ?ssi capiscono (capire)'( ?li intende (intendereFa pricepe)'( Boi
ciarliamo (ciarlareFa flecri,a b)rfi)'( @oi smarrite (smarrire) ?li ha'( @oi ricordate
(ricordare)'( ?ssi scordano (scordare)'( 1o perdo (perdere)'( ;u trovi (trovare)'
DD: 8spunde'
Rove maniate oi< (al ristorante)'( Chi aspettate ora< (li amici)'( Che cosa lei
oni iorno< (un iornale italiano)'( A chi scrivi in "uesto momento< (al professore)'( >uando
partono loro< (domani)'( 5erch* apri la finestra< ( caldo)'( >uando finisci di studiare< (nel
OL
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
pomeriio)'( Che cosa preferisci fare< (uardare la ;@)'( Che cosa c sul tavolo< (nulla)'(
Chi c in classe< (molti studenti)'(
DJ: Q acordul potrivit al ad#ectivelor din parantez'
Carlo e i suoi amici sono SSSSSSSSSSSSS (simpatico)' Bel mio iardino ci sono fiori e
piante molto SSSSS (raro)' >uesti romanzi e "uesti racconti sono SSSSSSSSSSS (interessante)'
7i piacciono i film e le canzoni SSSSSSSS (americano)' :ucia e Anna sono sempre
SSSSSSSSSSSS (allero)' :ucia, Carla e /ianni sono sempre SSSSSSSSSSS (allero)' 1n "uesta
scatola ci sono caramelle e cioccolatini SSSSSSSSSSS (s"uisito)' 7io fratello ha sostenuto un
difficile esame di linua e letteratura SSSSSSSSSSS (latino)' 1 miei amici sono raazzi e
raazze SSSSSSSSSSSSSS (perbene)' :uii porta spesso iacca e pantaloni SSSSSSSSS (blu)'
DN: Re la plural la sinular i de la sinular la plural
5arlo con una studentessa inlese'( 1l piccolo scolaro lee, mentre (&n timp ce) il
rande sfolia (rsfoiete) un rivista''( 1 raazzi parlano con i professori di italiano'( :a
raazza non ha il permesso di soiorno'( 0ul tavolo c il libro di Raniela'( Belle borse ci
sono i documenti delle sinorine'( 0ono delle importanti citt% italiane'( 5referisci fare
lesercizio a casa< 0ono studente universitario, fre"uento la facolt% di medicina'( 5rendo
lautobus per il centro'( :amico di @alentina parte domani'( 0tasera resto a casa per
preparare la lezione'(
DR: Con#u verbul, formul)nd &ntrebri i rspunsuri, dup modelul de mai #os2
?s'2 7aria, hai sete< 0!, ho sete' 8aazzi, avete sete< 0!, abbiamo sete'
0inorina ha sete< 0!, ho sete' 0inorine, hanno sete< 0!, abbiamo sete'
7aria ha sete< 0!, ha sete' 1 raazzi hanno sete< 0!, hanno sete'
:a sinorina ha sete< 0!, ha sete' :e sinorine hanno sete< 0!, hanno sete'
1mparare litaliano'( Capire la spieazione'( ?ssere in casa'( 0entire freddo'( 0crivere
correttamente'( Bon chiudere la porta'( Comperare i libri'( :eere un libro interessante'(
5artire presto'( :avorare molto'( Aspettare lNautobus'( ?ntrare in classe'( 5erdere le chiavi'(
Recidere di partire presto'( Correere il compito'( 5otere aspettare ancora'( Rovere tornare a
casa'( @olere aprire la finestra'( 3ere un t freddo'( @enire presto'( 0apere la verit%'( ?seuire
i compiti'(
DS: 5une formele verbale potrivite, av)nd &n vedere pronumele de polite$e'
?s'2 Caro collea, :ei perde il tempo in un lavoro inutile'
Caro collea, :ei &erdere il tempo in un lavoro inutile' Bon inutile come credere'
0inorina, :ei non &ronunciare beneA invece :ei, 0inor /iusti, &ronunciare benissimo'
0inor 5rofessore, :ei avere raione2 la mia pronuncia pessima' 0inor professore, :ei
giudicare severamente la sinorina ed essere indulente con me' 8osa, tu com&erare oni
iorno zucchette (dovlecel) e carote' %vere raione, sinoraA che cosa desiderare oi<
7aestro, trovare che ho cantato bene< 0inora, avere cantato meraviliosamente' 0inorine,
:oro 1urlarsi (a bat#ocori, a zeflemisi, a lumi) di tutti e poi lamentarsi di non essere amate'
7a, sinora, non trovare che sono burle (lum) innocenti' 7aria, tu &re&arare la minestra
troppo presto2 il riso stracotto' 0issinora, ma loro essere sempre in ritardo' 8aazzi, che
cosa desiderare imparare oi< Tna poesia< Come :ei desiderare, sinor maestro' 0inorina,
:ei arrivare sempre in ritardo' :ei avere raione, ma abito molto lontano'
JT: 5une pronumele refle-ive potrivite' ?s'2 :eoista una persona che pensa solo a [ se
OM
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
1l cane SSSSS ett+ sullosso' 5ierino non vuole metter SSSS il cappotto' 3ambini, lavate
SSS le mani prima di venire a tavola' Bon aiutiamolo, deve cavarsela da SSSS' 5aola SSSSS
uarda nello specchio e SSSSS mette un fiore nei capelli' 5erch* non ci fermiamo "ui< ;u sei
una persona che trascura (a neli#a) SSSSS per aiutare li altri';u trascuri SSS per aiutare li
altri' Andando al supermarDet, la mamma ha portato con SSSSS i bambini'
J>: Con#u la indicativ prezent verbele din parantez'
5aolo e :ucca (parlare) SSSSSSSSSSSS troppo' ;u e lui mi (essere) SSSSSSSSS molto
simpatici' Boi e loro (restare) SSSSSSSSSSSSSS ancora un po' ;u e 7aria (conoscersi)
SSSSSSSSSSSSSS < /ianna e io (andare) SSSSSSSSSSSSS spesso al cinema assieme' 0olo tu e
lui (andare) SSSSSSSSSSSSSS daccordo con 5iero' ;u ed io (leere) SSSSSSSSSSSSSS
troppo poco' ?lena e 5iero (essere) SSSSSSSSS al mare' @oi ed ?lena (partire) SSSSSSSSSSSS
assieme< 1o e voi (dovere) SSSSSSSSSSSSSSS aiutarlo'
J?: Bumai un rspuns este corect, care<
a) >uando finiscete di lavorare<
b) >uando finite di lavorare<
c) >uando finiate di lavorare<
Rove vai< a) @ado dal professore
b) @ado al professore'
c) @ado per professore'
a) Che cosa ci stasera alla ;@<
b) Che cosa ci sono stasera alla ;@<
c) Che cosa c stasera alla ;@<
a) Bella classe ci sono molti studenti'
b b) Bella classe c molte studenti'
c) Bella classe ci sono molto studenti'
a) 1o vado a casaA tu dove vadi<
b) 1o vado a casaA tu dove vada<
c) 1o vado a casaA tu dove vai<
a) 1n biblioteca vietato fumare'
b) Be la biblioteca vietato fumare'
c) Bella biblioteca vietato fumare'
a) :a penna e la matita sono verdi'
b) :a penna e la matita sono verde'
c) :a penna e la matita verdi'
a) @ado da un amico mio'
b) @ado da unamico mio'
c) @ado da uno amico mio'
JA: Completeaz cu prepozi$ie articulat, sau, dup caz, nearticulat2
1l manoscritto era (di H) scrittore cecco' ? stato accettato il proetto (di H) architetto' 1l
ricordo (di H) padre li era tuttora vivo' :a voce (di H) madre si sentiva da lontano' Xa preso
lo zaino (di H) allieva'
;orniamo (da H) paese visitato' (da H) ?itto ha preso laereo per 5arii' 1 raazzi
venivano (da H) stadio, (da H) partita di calcio' 7i ha mandato una lettera (da H) America'
OO
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
=ffro i cioccolatini (a H) cuino di 7ario' Aveva prestato il dizionario (a H) amico
suo' Robbiamo spedire il pacco (a H) zio 5iero' 0i rivolono (a H) professoressa' :ui si
riferiva (a H) enumerazione fatta prima'
Andiamo tutti (in H) parco' (in H) ospedale cerano molti medici iovani' (in H) studio
cera tanta ente' 1 concorrenti entrarono (in H) sala' /li studenti avevano i corsi (in H) aula
del primo piano'
(0u H) colle cerano molti vineti' C una nuova pubblicit% (su H) schermo' Tna
folia si era fermata (su H) ombrello' Xo messo le posate (su H) tavola' :a barca alleiava
(su H) ac"ua silenziosa del lao'
0ei andato (con H) tuo amico' 5arla (con H) scrittore' 1l cane iocava (con H) uomo'
7ario va al concerto (con H) raazza' Ci siamo capiti bene (con H) olandese'
>uesto bilietto (per H) bambino' ;ieni "uesto reistro (per H) zio di 7onica' Bon
credo che sia una cosa difficile (per H) inenere' 8esta da noi solo (per H) notte di ioved!'
:i invitiamo (per H) ora di pranzo'
JB: 5une pronume sau ad#ective posesive'
a) 1 tuoi amici vanno alla festa di 7ariaA vanno alla SSSSSSS festa'
b) :o studente vende la macchinaA vende la SSSSSSS macchina'
c) /li studenti comprano i libri ditalianoA ora li studenti hanno i SSSSS libri
d) 5rendo dalla borsa il libro di letturaA prendo dalla borsa il SSSSSSS libro di lettura'
e) 7etto i documenti nella borsa ed escoA metto nella borsa i SSSSSSSS documenti'
f) :o studente e la studentessa hanno lo stesso conomeA 5orter il SSSSSS conome'
) 7arG e 5eter hanno due amici italianiA :uciano e 5aolo sono i SSSSSSSS amici'
h) Ri chi sono li occhiali sul tavolo< 0ono dello studente americanoA sono i SSSSSS '
i) 0e non hai la tua penna puoi scrivere con la penna di 7arcoA puoi scrivere con la
SSSSSSSS penna'
#) 0inorina, desidero leere la composizione che ha scritto ieriA desidero leere la
SSSSSS composizione'
D) :a borsa della sinorina bellaA bella la SSSSSSS borsa'
l) 0inore, lo studente non ha il suo libroA pu+ prestare allo studente SSSSSSSSS <
m) Ralla finestra della mia camera vedo la casa dei sinori 3ianchiA vedo la SSSSSS casa'
n) Come si chiamano i tuoi enitori< SSSSSS padre si chiama 7ario, SSSSSS madre si
chiama 1daA 7ario e 1da sono SSSSSSS enitori'
o) Xai fili< 0!, ho un filioA Qranco SSSSSSSS filio'
p) >uante sorelle hai< Xo due sorelleA Qrancesca e /iuliana sono SSSSSSSS sorelle'
r) Come si chiama la nonna di /iovanni< SSSSSSSS nonna si chiama /iuseppa'
s) Con chi vai al cinema, 5aolo< Ci vado con SSSSSSSSS zii'
t) Chi 7aria< 7aria la sorella di AntonioA SSSSSSSS sorella'
JD: ;ransform te-tul scrisorii &n aa fel &nc)t s fie formulat folosind formele de polite$e'
Caro Andrea, la settimana trascorsa a casa tua stata davvero simpatica e divertente'
8inrazio moltissimo sia te che i tuoi familiari sperando di non aver troppo modificato le
vostre abitudini con la mia presenza' 5er tutto il mese prossimo io sar+ in montana' @orrai
essere mio ospite con tua molie e i tuoi bambini< :a casa rande e silenziosa2 se vorrai
dedicare un po di tempo al tuo lavoro, potrai utilizzare il mio studio, dove nessuno verr% a
distrarti' 1n attesa di ricevere tue notizie, cordiali saluti' 9uo %l1erto
JJ: Alee formularea corect
OP
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
a) Xo tanti amici' b) Xo tanto amici' c) Xo tanti amichi
a) Abbiamo lavorato molti' b) Abbiamo lavorati molto' c) Abbiamo lavorato molto
a) Xa poco soldi' b) Xa pochi soldi' c) Xa poca soldi'
a) Conosco molto raazze italiane' b) Conosco molte raazze italiane' c) Conosco
molte raazze italiani'
a) Conosci uidare un aereo' b) 0ai uidare un aereo' c) 0ai uidare unaereo'
a) Conoscono parlare molto bene linlese' b) 0anno parlare molto bene linlese' c)
0ano parlare molto bene linlese'
a) 0o che :uisa era molta contenta' b) Conosco che :uisa era molto contenta' c) 0o
che :uisa era molto contenta'
a) ?sco oi da soli' b) Tscio oi da soli' c) ?sco oi da solo'
a) Andate a scuola oni iorno'b) Andate a scuola oni iorni' c) @adate a scuola oni
iorno
JN: 5une participiul trecut al verbelor din parantez'
1o ti ho (spedire) una cartolina' ;u non lhai (trovare)' :ei non ha (capire) la mia
spieazione e mi ha (punire) iniustamente' 1o ho (studiare) poco e li altri sono stati
(premiare)' Xo (perdere) molto tempo' Boi abbiamo (riflettere) prima di parlare' @oi vi siete
ben (preparare) ali esami, perch* avete (fre"uentare) reolarmente i corsi' :oro hanno
(finire) la lezione e le spieazioni' >uando sei (entrare) in casa, hai (accendere) la luce' Xai
(chiudere) la porta e poi hai (aprire) una finestra perch* faceva caldo' :o studente ha (leere)
il racconto, ha (fare) il riassunto e alla fine lha (tradurre) in franceseA ha (correere) la
traduzione e lha (dare) alla sua professoressa di francese' Bon abbiamo (rispondere) alla tua
cartolina, perch* aspettavamo il tuo telefono' Qrancesco ha (spendere) presto tutti i suoi soldi
e poi non ha (potere) comprare il bilietto per entrare allo spettacolo' 1 suoi amici hanno
(ridere) copiosamente, ma li hanno (prestare) i soldi necessari' @oi siete (venire) con 7irella
e loro sono (venire) con la mamma' Boi abbiamo (sceliere) "ueste cartoline, mentre voi
avete (sceliere) le altre' :ui ha (bere) molto, ma noi non abbiamo (bere) affatto' ;u hai
(porre) la rivista sulla tavola, e voi avete (porre) i "uaderni nel banco'
JR: 5une au-iliarul potrivit'
0e non SSSSSS pranzato, ti offro "ualcosa' 7i rendo conto che i raazzi non SSSSSSS
capito niente' 5roprio ora SSSSSS tornato in citt%' 1l ladro SSS entrato dalla finestra' Bon
SSSSS voluto farti del male' :a mattina SSSSSSS incontrato li amici per il corso (bulevard) e
SSSSSSSSS parlato di sport e di politica' 5eruia una bellissima citt%2 ci SSSSSSSS stato due
settimane fa' ;u che cosa SSSSSSS fatto< SSSSSSS rimasto a casa e SSSS dormito fino alle sei'
Anna e io SSSSSSSS partite la mattina molto presto' Boi SSSSSSSSSSSS irato un po prima di
partire' ;u SSSSSSS andato in fretta alla stazione' 1 nonni SSSSSSSSSSS saliti in ascensore'
JS: Alee forma verbal potrivit'
5aolo ( andata, ha andato, andato) a visitare il museo etrusco'
1 tuoi amici (hanno venuto, sono venuti, hanno venuti) in aereo'
1l nostro paese (ha speso, speso, hai speso) molto per "uella ricerca'
:oro (hanno ascoltato, sono ascoltati, hanno ascoltata) una trasmissione interessante
alla radio'
/li scienziati (sono cominciato, sono cominciati, hanno cominciato) una ricerca luna e
difficile'
Boi (siamo rimaste, abbiamo rimasto, siete rimasti) in citt% per il fine settimana'
OY
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
:a seretaria ( scritta, ha scritto, ha scritta) la mia tessera'
/li studenti (sono fatti, sono fatto, hanno fatto) un luno viaio in treno'
1 turisti (hanno salito, sono salito, sono saliti) fino in cima alla montana'
1o (sono veduto, sono veduti, ho veduto) un panorama meravilioso'
@oi non (hanno finito, siete finiti, avete finito) di scrivere la domanda'
1 bambini (sono stato, hanno stato, sono stati) al mare con i enitori'
1 vostri nonni (sono deciso, hanno deciso, hanno decisi) di compiere il viaio in aereo'
@oi (siete avuti, avete avuti, avete avuto) una iornata divertente'
0iamo "ui, non SSSSSSSSSS pi, SSSSSSSSSSSSSSSS (abbiamo partito, abbiamo partiti, siamo
partite)'
:oro non (hanno stato, hanno stati, sono stati) presenti alla conferenza'
:uisa non SSSSSS mai SSSSSSSSSSSSSS ( parlata, ha parlato, ha parlata) con il tuo amico'
0i sente male, perch* (ha bevuto, bevuto, bevuta) troppo'
NT: 5une verbele din parantez la perfectul compus
(Accendere) SSSS SSSSSSSSSSS il fuoco e (chiudere) SSS SSSSSSSSS le finestre,
perch* era freddo' 1 enitori (venire) SSSSSSS SSSSSSSSSSSS con lultimo treno di sera' 1l
bambino (pianere) SSSS SSSSSSSSSS tutta la notte' Boi (rispondere) SSSSSSSS SSSSSSSSSSS
alle domande del "uestionario' :o studente (prendere) SSSS SSSSSSSS il libro dalla biblioteca
e (tradurre) SSSS SSSSSSSSSS il brano latino' 1l bambino (spendere) SSSS SSSSSSSSSSS tutti i
suoi soldi e poi (chiedere) SSSSS SSSSSSSSSS denaro in prestito' @edendo il cane, le raazze
(correre) SSSSSS SSSSSSSSSSS e il padre (difendere) SSSSS SSSSSSSSSSS le sue filie' 1o
(nascere)SSSSSS SSSSSSSSSSS in 1nhilterra' ;u (crescere) SSSS SSSSSSSSSSS nella casa dei
tuoi nonni' 7ario (imparare) SSSS SSSSSSSSSSSS molto bene le linue straniere e (preparare)
SSSS SSSSSSSSSSS una bella tesi' @oi (diventare) SSSSSS SSSSSSSSSSS "uello che (sonare)
SSSSSS SSSSSSSSSSS' :oro (partire) SSSSSS SSSSSSSSSSSS per le vacanze e (prendere)
SSSSSS SSSSSSSSSSSS pochi baali' 1o non (sapere) SSSSS SSSSSSSSSSS che cosa voi (fare)
SSSSSSS SSSSSSSSSS e (dire) SSSSSSSS SSSSSSSSS ieri perch* non cero' ;u (tornare) SSSSS
SSSSSSSSSSSSSS pi, presto e (essere) SSSSSS SSSSSSSSSSS aspettato da tua sorella' Boi non
(andare) SSSSSS SSSSSSSSSSSS in discoteca, perch* non (avere) SSSSSS SSSSSSSSSS volia'
N>: 5une verbele din parantez la timpul viitor'
Xo finito i soldiA fra poco (uscire) SSSSSSSSSSS per andare in banca' Bon abbiamo pi,
notizie di CarloA domani (telefonare) SSSSSSSSSSSS a casa sua' :uii (mandare) SSSSSSSSSS
subito un espresso' @oi (venire) SSSSSSSSSS a passare il fine settimana da noi< ;u (potere)
SSSSSSSS partire prima della fine del mese' 1o (cercare) SSSSSSSSSSSSS una buona pensione
per tuo fratello' Boi (maniare) SSSSSSSSSSSS in una trattoria vicino a scuola' @oi (dovere)
SSSSSSS parlare con la seretaria per "uesta cosa' ;u (abitare) SSSSSSSSSS con una familia
che non conosciamo bene' Boi (volere) SSSSSSSSS visitare molte citt% italiane' @oi (partire)
SSSSSSSSSSS alla fine del mese' @oi (essere) SSSSSSSSSS ancora "ui il mese prossimo< Boi
(arrivare) SSSSSSSSSSS a casa vostra alle nove' 1o (cominciare) SSSSSSSSSS presto un nuovo
lavoro' (:ui) domani (sapere) SSSSSSSSS senzaltro chi (partecipare) SSSSSSSS al conveno'
:oro non (riuscire) SSSSSSSSSS a trovare la casa tua' (1o), dopo "uesta notizia, non (dormire)
SSSSSSSS tutta la notte' :oro (vendere) SSSSSSSS la casa che hanno in montana' 1o (tenere)
SSSSSSS tutto il mio denaro in banca' Boi (bere) SSSSSSSSS "uesta bottilia alla tua salute'
N?: 8spunde conform modelului2 >uando tornerai in 1talia< (lanno prossimo) ;orner+ in
1talia lanno prossimo'
Chi porterai (mio fratello) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
PZ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Rove abiterete< (in albero) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando arriveranno i vostri amici< (fra una settimana) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A chi telefoner% Carla< (a :uii) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove mi aspetterai< (alluniversit%) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando partirete< (domani) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
A che ora finiranno i corsi< (alle dodici) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Con chi uscirai< (con un amico) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Rove preferirai maniare< ("ui) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando verr% 5aolo< (il mese prossimo) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa tradurrai< (un romanzo) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
>uando darete una festa< ( sabato sera) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Con chi starete domani< ( insieme a voi) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa farai domani< (una ita al lao) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
Che cosa berr% tuo padre< (vino bianco) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
NA: Completeaz cu forme potrivite de viitor sau de viitor anterior'
(Tscire)SSSSSSSSSSSSSSSa iocare, "uando (finire)SSSSSSSSSSSSSSSSi compiti'
5enseremo al da farsi, "uando (tornare)SSSSSSSSSSSSSSSSStuo padre' ;i
(ricordare)SSSSSSSSSSSSSdelle mie parole, "uando avrai imparato a tue spese che avevo
raione' Ropo che (partire)SSSSSSSSSSSSSSSSSSSchiuderemo la casa e torneremo in citt%' ;i
raiuner+, appena (finire)SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS' 0apremo come sono andate veramente
le cose, solo "uando ci (telefonare) SSSSSSSSSSSSSSSSSSS' >uando ti
(vedere)SSSSSSSSSSSSSSSSS, capir+ subito dai tuoi occhi se sei felice o infelice'
NB: Completeaz cu verbe la diateza refle-iv (la timpuri diferite)'
@eno con voi' A casa, da solo, (annoiarsi) SSSSSSSSSS' @eno con voi in discoteca,
perch* volio (divertirsi) SSSSSSSSSSSS' Xa preso lombrello, perch* ha paura di (banarsi)
SSSSSSSSS' 0ei senza ombrelloA se piover%, (banarsi) SSSSSSSSS' 0ono tornato a casa tardi
ieri sera, e mio padre (arrabbiassi) SSSSSSSSSSSS' Carico la svelia, perch* devo (sveliarsi)
SSSSSSSSS presto' Xo molto sonno' @ado subito a letto' 0tamattina (sveliarsi) SSSSSSSSSSS
molto presto' A letto leo un po, "uando non riesco ad (addormentarsi) SSSSSSSSSS '1l
nonno dorme sulla poltrona, (addormentarsi) SSSSSSSSSSS davanti al televisore' Bon potremo
rientrare in casa, perch* (dimenticarsi) SSSSSSSSSSS di prendere le chiavi' 0cusami, ti lascio,
poco fa (ricordarsi) SSSSSSSSSSS che ho un appuntamento importante' Come ti chiami< Bon
(ricordarsi) SSSSSSSSSS il tuo nome' ;u non sai come (chiamarsi) SSSSSSSSS io< /iovanna
(vestirsi) SSSSSSSSSSSS in fretta ed uscita' 5uoi scusare il mio ritardo< Bon ho sentito la
svelia e (alzarsi) SSSSSSSSSS tardi' 0cusa, Carla, possiamo andare al cinema domani< =i
non (sentirsi) SSSSSSSSSS bene' 1n "uesti iorni studiamo moltoA dobbiamo (prepararsi)
SSSSSSSSSS bene per li esami' ? tu che faiA non studi< Bon (prepararsi) SSSSSSSSSS per
lesame< 0iamo contenti, perch* le vacanze (avvicinarsi) SSSSSSSSSSSS '
ND: 5une formele pronominale cerute de conte-t'
7a SSS sei vista allo specchio< 5erch* SSS trucchi cos!< ;u e tuo fratello SSSSS
stimate e SSSSS volete bene ma non siete capaci di sopportare SSSS '7etti SSSSS pure uno dei
miei malioni, se non vuoi conelarSSSS' 5oich* i loro enitori lavorano tutto il iorno, "uei
raazzi SSSSSSS preparano da soli il pranzo' >uando siamo in difficolt% SSSSSSS aiutiamo a
vicenda (pe r)nd)'Avrete dei compiti di rande responsabilit%2 mostrate SSSSSSdeni' >uando
SSSSS talia, bisona disinfettarSSSSSSS bene' Rove SSSSS incontrate, di solito<
NJ: Tnele din propozi$iile de mai #os pot fi trecute la diateza pasiv' Q acest lucru4
P.
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Xo stirato tutto il pomeriio' ?lena ha stirato la tua onna' :o uccisero nel sonno'
Tna frana (surpare de terne) interrompe la strada' 0ono stanchissimo' /ianni si arrabbia per
niente' 7olti raazzi fre"uentano reolarmente "uesta palestra' 1 cioccolatini, li ha maniati
mia nipote' A che ora siete rincasati, ieri sera< Bon maniate cos! in fretta4 :e studentesse
aspettano Qrancesca'
NN: 5une verbele din parantez la participiu trecut' Tneori trebuie s se fac acordul acestuia'
Rurante il dibattito ha (parlare)SSSSSSSSSSSSSS anche ?lena< Rurante il dibattito
(intervenire) SSSSSSSSSSSSanche ?lena< (;emere)SSSSSSSSe (odiare)SSSSSSSSSda tutti, la
malvaia reina fin! i suoi iorni nella pi, totale solitudine' 7aria si
(spazzolare)SSSSSSSSSi capelli fino a farli brillare' ?hi, bambini, vi siete
(lavare)SSSSSSSSSS< ?hi, bambini, vi siete (lavare) SSSSSSSSS le mani< 1 fuochi
(accendere)SSSSSSSSSSSdai campeiatori (persoane &n campin) talvolta provocano
pericolosi incendi' Come mai mancano dei libri< :i ha (prendere) SSSSSSSSSS tuo fratello'
NR: Re la diateza activ la diateza pasiv i invers'
0olo il "uotidiano locale ha pubblicato "uella notizia'SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS ' A volte sono colto da improvvisi capoiri'SSSSSSSSSSSSSS
SSSSSSSSSSSSSSSSSS ' :a pioia di ieri sera ha rinfrescato laria'SSSSSSSSSSSSSSSSS
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS' Ra "uale medico sarai visitato< SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
SSSSSSSSSSSSS< 'Ra te sono stato preso in iro troppe volte' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS '1l tribunale respiner% sicuramente il tuo ricorso' SSSSSSSSSS
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS '1l pesce< :ha maniato il atto' SSSSSSSSSSSSSSSS
SSSSSSSSSSSSSSS '1l castello fu circondato dallesercito nemico' SSSSSSSSSSSSSSSSSS
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS ' 0e lelica del motoscafo ti avesse anche solo sfiorato, povero te4
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS :a casa circondata da un ampio
iardino' SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
NS: 5une verbele subliniate la prezent, la trecut i la viitor'
a) (1o) Andare in biblioteca per cercare un libro'
b) /li studenti venire a cena a casa mia'
c) :a sinorina uscire oni sera con i suoi amici'
d) Claudio conoscere una familia molto simpatica'
e) (;u) 5rendere una siaretta e fumare'
f) (Boi) Aprire il libro e leere'
) (1o) Comperare una cartolina e scrivere a mia madre'
h) (Boi) ;ornare subito a casa e fare lesercizio'
i) /li ineneri rimanere in "uesta citt% due mesi'
#) (@oi) 0penere la televisione e andare a letto'
D) :e nonne sapere la verit%A loro ci credere'
l) 7onica uscire con noi e ci aspettare'
RT: 1storioara de mai #os a fost povestit de o persoan care nu stp)nea limba italian'
;rebuie s rescrii te-tul, pun)nd articolele, acolo unde au fost neli#ate, i verbele la timpul
potrivit'

Una 0ita a44ent2%o#a
PC
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
;anto tempo fa, andare in Africa per fare belle vacanze assieme a mio rande amico
5aolo' >uando essere arrivati sul posto, mio amico e io decidere di fare rande viaio
interno iunla' 7a per essere pi, sicuri, cercare ente locale che ci accom&agnare' Alla fine
trovare simpatico neletto di nome :uca' Con :uca &artire al mattino presto tutti entusiasti'
/iunla essere luoo assai misterioso, pieno di animali e di strani rumori' A mezzoiorno, ci
fermare in posto appartato (izolat, sinuratic) a consumare pasto' 1mprovvisamente, sentire
forte rumore &rovenire dalle mie spalle2 &ensare che essere 5aolo che fare rande sbadilio
(cscat)' 7i girare e con rande meravilia vedere delizioso "uanto enorme leone che mi
mostrare sua bella dentatura' Decidere immediatamente di salire in tutta velocit% su albero
dove i% essere andato furbo :uca assieme a 5aolo' :! rimanere fino iorno dopo "uando
arrivare elicottero e ci salvare' Qinita avventura, 5aolo mi dire26 :a prossima volta che tu
volere andare a visitare iunla, io stare a casa a vedere televisione' "ssere cosa assai pi,
tran"uilla46
R>: 5une pronumele potrivite (av)nd func$ie sintactic de subiect sau de complement direct)'
SS non capisco perch* SSS non parla chiaramente' SS e /iovanni faremo un viaio
insieme' SSS siete pronti, ma SSSSSSS dobbiamo ancora vestirci' SSSSS non so niente di "uesta
storia' Anche SSSSSS hanno rifiutato di aderire alla proposta' 5aolo ha deciso di venire anche
SSSSSS in montana' Ri solito mia sorella mi d% una mano nei compitiA mancando SSSSSS
dovr+ cavarmela da sola' 7ario e Anna sono molto diversi2 SSSS ansioso e nervosissimo,
SSSSSSS sempre calma e tran"uilla' Qate come vuole 7ario2 contento SSSSSSS, contenti tutti'
R?: Alee pronumele potrivit'
Carlo e /ianni sono in iardino2 adesso (li, li) chiamo' :binsenante di inlese ha
parlato con mia madre e (li, le) ha detto che vado benissimo' Con 7atteo ho litiato2 non
(li, le) parlo da un mese' 7ario in difficolt% e noi (li, ci) daremo il nostro aiuto' Carlo
felice perch* tutti (li, ci) dicono che le foto scattate da (lui, se) sono le miliori della mostra'
@edo 7arta uscendo e (lo, la) aspettoA volio dir(li , la, le) una novit%'
RA: 5une pronumele potrivit'
SSSS fai molto sport, SSSS invece non sono aile come SSSS ' ? una stoffa delicata,
SSSS lavo sempre con un detersivo speciale' 0ono tran"uillo come lo sei SSSS' Che bel
diseno4 SSS SSS hai fatto< Anna non entusiasta della ita, comun"ue verr% anche SSSS '
5overo SSS , te ne diranno di tutti i colori4 >uel raazzo ha ritrovato il nostro caneA SSSS
daremo una ricompensa'
RB: 8spunde la &ntrebri, pun)nd formele pronominale cerute de conte-t'
a) :uii, mi ascolti< ( 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
b) 0inorina, mi capisce< ( Bo, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
c) @oi, lai,, mi capite< ( 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
d) 7i aiuta, per favore< ( 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
e) Ci aiutate< ( 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
f) ;i disturbo se fumo< Bo, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
) 0inora, :a disturbo se fumo< ( 0!, SSSSSSSSSSSSSSSS'
h) Chi vuoi< @uoi me< ( 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
i) Chi volete< @olete noi< ( 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
#) Chi chiami< :a sinorina< ( 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
D) Chi chiamate< 1l raazzo< 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
l) Chi inviti< 7e< 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
PJ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
m) @uoi "ueste mele< 0!, SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS'
n) =ffrite i fiori alla maestra< Bo, SSSSS offriamo alla madre'
RD: 8spunde, folosind pronumele potrivite'
a) >uando spedisci la lettera ai tuoi< ( SSSSSSSSSSS spedisco oi'
b) 0pedisci "ueste cartoline a :ina< Bo, non SSSSSSSSSSS spedisco'
c) 0pedisci delle cartoline a 7arisa< ( Bo, non SSSSSSSSSSS spedisco'
d) 7i invierai presto "uei libri< ( 0!, SSSSSS SSSSS inviero oi2
e) 0crivi molte lettere al fidanzato< ( Certo, SSSSSSSSS scrivo una o due alla settimana
f) >uando mi comunicherai i risultati< ( SSSSS SSSSSS comunicher+ appena li conoscer+
) :e comprerai "uella camicetta< ( 0!, SSSSSSSSSSSS cercher+ in un bouti"ue'
h) /iovanni ti dice "uello che fa< ( Bo, non SSSSSSSS dice mai'
i) Rirai a Cristina che devo parlarle< ( 0!, SSSSSSSSS dir+ senzaltro'
#) >uante lettere vi scrive vostro filio< ( Ri solito SSSSS SSSSSS scrive una al mese'
D) ;i fa prendere molte medicine il medico< ( 0!, SSSSSSSSSS fa prendere proprio tante'
RJ: /sete i corecteaz reelile'
:uisa si preoccupa troppo2 dun"ue non dirci nulla del tuo incidente dauto' @ieni
anche te in palestra< Carlo non ha mai fame, non ci piacciono neppure i dolci' ?ravamo
disorientati e ci chiedevamo che cosa bisonasse fare' >uanto a Carlo, li dir+ il fatto suo'
Carlo e Andreea ti salutanoA li ho incontrati in metropolitana' Ri a ?lena di non
preoccuparsiA li mander+ "uei documenti appena saranno pronti' >uando le ho mostrato le
fotorafie delle vacanze, :uii ha detto2 63eati voi4 0iete stati in posti meraviliosi46' A ;ato
"uesto trenino piace moltissimoA con lui ioca per ore senza stancarsi'
RN: Corecteaz reelile'
a) Xo incontrato Antonio e le ho raccontato tutto'
b) Aveva un mazzo di fiori e me ha realati tutti'
c) :a tua partenza ci ha procurati un rande dolore'
d) 7aria voleva comprare un paio di scarpe, ma non li bastavano i soldi'
e) @olevamo venire a trovarti, ma il nostro padre non ce lha permessa'
f) ? unautista abilissimo2 lei mi ha insenato a uidare'
) Xo visto venire un pullmanA li ho fermato'
h) Bon avete raione e vi lo ho detto pi, volte'
i) /li ho chiesto la moto, ma non me lha prestato'
#) @oleva leere la sua lettera e li lha strappata dalle mani'
D) Xo visto venire un pullmanA li ho fermato'
l) Bon avete raione e vi lo ho detto pi, volte'
m) /li ho chiesto la moto, ma non me lha prestato'
n) @oleva leere la sua lettera e li lha strappata dalle mani'
RR: Completeaz cu pronumele personal sau refle-iv, la sinular sau la plural' Anche se ha
molti problemi suoi, "uelluomo aiuta suo fratello e SSSSSS fa coraio' 1 miei enitori mi
porteranno assieme a SSSSSSSS "uando andranno neli 0tati Tniti' >uei due fratelli SSSSSSS
detestano reciprocamente' 5aolo pensa solo a SSSSSS ' :uca e 5aolo stanno cercando un
appartamento da affittare, ma non per SSSSSSS , bens! (ci) per i loro cuini' 7ario e un
raazzo timido e impacciato(stanaci,sovaelnic), ma ha in SSSSS randi capacit%' 7ario e un
raazzo timido e impacciato , ma in SSSSSS ci sono randi capacit%'
PK
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
RS: Tnele forme ale verbelor essere e avere se confund cu diferite con#unc$ii, prepozi$ii sau
inter#ec$ii' Alee forma corect din parantez'
5aolo (ha, a) riportato la mia bicicletta oppure (se n*, sen*, se n) dimenticato< Cosa
(hai, ai) dato da maniare (hai, ai) cani< (Xanno, anno) fatto male (a, ha) non venire con noi'
(0e, s*, s) accorto subito dello scherzo' (Cera, cera) anche 5aola a Cervinia, ma lui non (l%,
la, lha) mai vista' @olevo comprare delle pesche, ma non (cenerano, ce nerano) pi,' Xanno
taliato le omme al motorino di 5aolo e lui (ce, c, c*) rimasto molto male (a fi neplcut
surprins) "uando (se ne, se n, sen*) accorto' Anna non sapeva che avevamo oranizzato
"uella ita, nessuno (lielaveva, lielaveva, lie laveva) detto' (=h, ho, o) che maleducatoA
(sen* ,se ne, se n) andato senza salutare'6(Ah, ha) com bello "uesto tavolo46 9(:ho, lo,
l+) costruito io'
ST: Completeaz cu verbe la perfect compus, imperfect i mai mult ca perfect'
A' 1eri, 5aolo ha telefonato a /iorio, ma /iorio non ha risposto al telefono'
5aolo2 1eri ti (telefonare) SSSSSSSSSSSSSSSSSS '
/iorio2 A che ora (telefonare) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS '
5'2 (telefonare) SSSSSSSSSSSSSSSSS alle tre'
/'2 A "uellora (essere) SSSSSSSSSSS in casa'
5'2 5erch* non (rispondere) SSSSSSSSSSSSSSSS<
/'2 5erch* (dormire) SSSSSSSSSSSSSSSSSS'
5'2 ;ua sorella non (essere)SSSSSSSSSSSSS in casa<
/'2 Bo, non c SSSSSSS (essere) A (uscire) SSSSSSSSSSSS per spedire una lettera'
3' 5aolo andato alla stazione per prendere il treno per Qirenze, ma non partito'
/'2 (andare) SSSSSSSSSSSSSSSSS a Qirenze ieri<
5'2 Bo, non ci SSSSSSSSSSS pi, SSSSSSSSSSSSSSS (andare)'
/'2 7a "uando ti (incontrare) SSSSSSSSSSSSSSSSS, tu (avere) SSSSSSSSSSS una
valiiaA dove (andare)< SSSSSSSSSSSSSSSSSSS<
5'2 (andare) SSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSSS alla stazione'
/'2 Allora, perch* non (andare) SSSSSSSSSSSSSSSSSS a Qirenze<
5'2 5erch* "uando (arrivare) SSSSSSSSSSSSSSSSSSS alla stazione, il treno per Qirenze
non cSSSSSSSS (essere) pi,'
/'2 Come mai<
5'2 (partire) SSSSSSSSSSSS i% SSSSSSSSSSSSSSS cin"ue minuti prima'
S>: Ca la e-erci$iul anterior' ?s'2 >uando ho sentito il campanello della porta, parlavo al
telefono con Anna e le davo notizie sul mio recente viaio in /ermania'
(salutare) SSSSSSSSSSSSSSSSS in fretta la mia amica e (andare) SSSSSSSSSSSSSS ad
aprire'(essere) SSSSSSSS Antonio ed (avere) SSSSSSSSSSS con se i dischi che (comprare)
SSSSSSSSSSSSSSSSSSSS alcuni iorni prima e dei "uali mi (parlare) SSSSSSSSSSSSSSSSSS
tanto' : (fare) SSSSSSSSSSSSSS accomodare in salotto e (mettersi) SSSSSSSSSSSS a leere i
pezzi musicali' 7entre (irare) SSSSSSSSSSS fra le mani "uelle ultime novit%, (sentire)
SSSSSSSSSSSSS puzza di as e allora (ricordarsi) SSSSSSSSSSSSSSSS del caff che
(preparare) SSSSSSSSSS prima di telefonare ad Anna' (lasciare) SSSSSSSSSSSSSSSS i dischi
sul tavolo, (correre) SSSSSSSSSSSSSSSSSSS in cucina, (chiudere) SSSSSSSSSSSSS il asA il
caff nella macchinetta non c SSSS(essere) pi,A (bollire) SSSSSSSSSSSS e (ribollire)
PL
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
SSSSSSSSSSS , (versarsi) SSSSSSSSSSSSSSSSS sul fornello e (spenere)
SSSSSSSSSSSSSSSSSS la fiamma'
S?: 5une unul dintre ver1i servili, dup cum se potrivete &n conte-t
SSSSSSSSSS provare a parlarli, ma sono sicuro che non servir% a nulla' Chi va in
moto SSSSSSSSS mettersi il casco' 1l viileSSSSSSSSSSSdarmi la multa, ma poi ha capito che
non avevo visto il divieto di sosta' 5ercorrendo "uesta scorciatoia, SSSSSSSSS arrivare prima'
7a chi SSSSS dire una simile malinit%< ?lena SSSSSSSSSSSS venire al cinema con noi, ma
SSSSSSSSSSSSSSSS restare a casa per aiutare sua madre' :o abbiamo tempestato di domande,
ma lui non SSSSSSSS dirci nulla' Bonostante lo strappo (ruptur) alla
cavilia, 5iero non SSSSSSSSSS ritirarsi dalla ara'
SA: 5une verbul au-iliar potrivit'
Bon SSSSSS voluto ascoltarmi2 adesso arraniatevi' 5aolo ed io non SSSSSSSSS potuti
arrivare in tempo' 0econdo me, caro /ianni, SSSSSSSdovuto impenarti di pi,' 1eri mio padre
SSSS potuto accompanarci, ma oi troppo occupato' ;i SSSSSS dovuto anche tu arrendere
(a ceda, a se supune) allevidenza dei fatti' 1 nostri amici SSSSSS dovuti correre a casa, perch*
avevano lasciato aperto il rubinetto del bano' A causa del maltempo, non SSSS potuti partire'
0e tu SSSSS potuto essere presente, sarebbe stato tutto pi, semplice' 0eSSSSSS voluto aiutarti,
lo avrebbe i% fatto' Bon SSSSSSS potuti venire alla tua festa, perch* abbiamo perso il treno'
SB: 5une &n locul e-presiilor scrise cu litere cursive una din particelele $i, 4i, ne* ?-'2 1 miei
cuini sono in montana e presto andremo l$ anche noi [ e presto ci andremo anche noi'
Carlo ama molto il calcio e parla sempre di 8uesto argomento* Bon veno in piscina
con voi perch* sono stato ieri in &iscina* Xo commesso un rosso errore e di ci: mi dispiace
molto' 1n "uesto momento sto allenando due centometristi e sono molto contento di loro*
/uarda nello sabuzzino (debara)2 l$ dentro troverai scatole di tutte le dimensioni' ;empo fa
ho fatto un favore a Carlo e :uca e loro si ricordano sempre di 8uel favore* ;u hai bisono del
dentistaA va subito dal dentista*
SD: 5une verbelor la participiu trecut desinen$a potrivit' 5ot e-ista i dou variante corecte'
Avrei volutSSScomprare delle banane ma vedo che le avete vendutSSStutte' 5er aver
iocat SSS nellac"ua elida, i bambini si sono presSSSun bel raffreddore' :a mia cioccolata,
chi lha bevutSSS< Bon compro "uella rivista perch* lho i% lettSSS ':a torta che hai
preparatSSS un po bruciacchiata' Chi ti ha datSSS"uei dischi< Rove sono le ciambelle
(covrii)< 0e l maniatSSS Claudio< Abbiamo parcheiatSSSallombra le nostre macchine'
SJ: Corecteaz, unde e cazul, formele de participiu trecut'
Abbiamo comprati molti dolci per i bambini' 5artite voi, mi sentir+ solo e triste' 7i
sono accorta che la onna che ho appena comprata troppo stretta' >uesta rivista, hai presa<
Come mai non hai comprata "uella che leiamo di solito' ?lena si comprata indumenti non
adatti allalta montana' :uca, come mai ti sei rammendati i calzettoni (ciorapi trei sferturi)
con del filo rosso< Rove avete sistemati i bauli vuoti<
SN: ;radu &n italian2
:ocuin$a ei se sete pe o strad veche, &n centrul istoric al orauluiA (acolo) merem pe
#os' Are un apartament mic, la parterul unei case construite &n secolul trecut' Boi locuim &n
noul centru comercial al oraului' Aici sunt marile maazine, hoteluri i restaurante, librrii,
cafenele, maazine alimentare i de &mbrcminte si de aceea (perci+) strada noastr este
PM
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
plin de lume' =raul nostru are un teatru, un muzeu vechi i faimos (famoso) &n toat $ara i
&n strintate, o mare bibliotec' Un afara oraului este o pdure minunat i mai sunt nite
lacuri unde se pot practica sporturi nautice' Bu departe, a#unem la nite dealuri frumoase, nu
prea &nalte i apoi sunt mun$ii' ? o plcere s merem &n afara oraului, pentru c (acolo) (ne)
odihnim i admirm peisa#ul acela &nc)nttor' (Acolo) merem pe #os sau cu bicicleta'
5rietena mea locuiete &ntr(un cartier nou, plin de verdea$, &ntr(un bloc cu (a) opt eta#e'
:a col$ul (lanolo) strzii unde locuiete ea este o pia$ cu un monument impuntor' Be
&nt)lnim adesea, deoarece ea vine &n fiecare zi &n centruA (aici) este biroul unde lucreaz' 0ta$ia
autobuzului cu care (con il "uale) vine ea este &n fa$a locuin$ei mele' ?u locuiesc &ntr(o
arsonier (appartamentino)' Camera mea este destul de mareA are CK de metri patra$iA are
dou ferestre care dau spre un parc i o u prin care (dalla "uale) se iese pe un balcon' C)nd
sunt acas, aproape mereu stau la birou, deoarece am mult de studiatA pretesc lucrarea de
diplom i ultimele e-amene' 0unt student la litere (in lettere) i trebuie s citesc mult' Bu
pot s citesc &n pat i de aceea prefer s lucrez la birou' Un camer am dou dulapuri pline de
cr$i de specialitate (specialit%) i de literatur' Am aproape to$i clasicii literaturii franceze,
rom)ne i italiene &n oriinal (in oriinale) sau tradui &n rom)nete
C)nd nu studiez, &mi place s stau &n fotoliu ( i am un fotoliu comod i moale i s
privesc la televizor sau s rsfoiesc (sfoliare) o revist' Umi place s stau &n pat, s ascult
muzic sau s visez (sonare)'
Adesea vine la mine nepo$ica mea cu care (con cui) (m) #oc pe covor sau pe carpet, &n
fa$a patuluiA c)nd nu (ne) #ucm, &i (le) povestesc basme (fiaba)'
C)nd m plictisesc sau sunt obosit, iau din dulap paltonul sau pardesiul (il soprabito) i
pantofii i mer s m plimb' Re obicei, mer la o prieten sau, &mpreun cu ea, &n parcul
oraului' (Acolo) este o e-pozi$ie (la mostra) de pictur sau de sculptur i, &n mi#locul unui
lac, un restaurant foarte linitit ("uieto), unde lum o piza i o sticl de bere pe care (o)
&mpr$im (dividere)' C)nd e fri, lum loc l)n un calorifer, servim o cafea i vorbim vrute i
nevrute sau privim pe fereastr copiii care fac oameni de zpad (pupazzo di neve)' Aici
osptarii sunt foarte amabili i politicoi'
5rietena mea studiaz spaniola' ?a cunoate i franceza, iar eu, enleza' Acum &nv$m
am)ndou italiana' :um lec$ii de la un profesor rom)n' 0tudiem de pu$in timp, dar am
&nceput s i vorbim' Un$eleem aproape totul c)nd profesorul nostru vorbete cu noi &n
italian' 0tudiem destul de mult' Un fiecare zi facem temele, citim i recitim lec$iile, &nv$m
cuvintele pe de rost, &nv$m con#uarea verbelor' Be (ci) place italianaA este o limb
armonioas (armoniosa) i are o literatur (letteratura) foarte interesant' 5rofesorul ne pune
s citim (ci fa H verb la infinitiv), s traducem i s comentm (commentare) &n rom)nete
poezii italieneti i c)teodat i proz (narrativa)'
?u caut pentru feti$a mea o serviet verde' Boi am locuit &n aceast cas' Acum locuim
&ntr(un bloc de zece eta#e' Apartamentul nostru se afl la eta#ul al optulea' Bepotul
sculptorului este poet' ;uristul i turista au vizitat oraul nostru' Roamna este profesoar de
muzic' Roamna i domnul au hotr)t (decidere di) s rm)n &n ora' Boi to$i merem s(l
ascultm pe renumitul pianist' 7er la croitorul Aldo, pentru c este foarte bun' Tnchii mei
au cumprat dou olinzi' ?u i coleele mele am mers ieri la teatru' 0o$ia directorului meu
este medic' Aceasta a fost o cltorie lun dar frumoas' @reau s vizitm mai multe muzee'
?i vor s scrie la main (dattilorafare) acest te-t' Umi pare ru, dar nu pot face ceea ce (ci+
che) zici tu' ?i trebuie s compun nite propozi$ii' Bu toate lec$iile (le) plac studen$ilor' Ce
a$i pretit pentru astzi< 5entru astzi am avut de pretit o tem, o compunere despre
oraul meu' Respre ce se vorbete (si tratta) &n lec$ie< Un lec$ie se vorbete despre unele
profesiuni' Rumneavoastr a$i &nv$at lec$ia pentru astzi< Ra, domnule profesor, am &nv$at
toat lec$ia' ;u, ca profesor, trebuie s(i &nve$i pe copii i pe tineri' Rup mine (secondo me),
PO
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
nu este frumos s te cer$i (litiare)' Boi trebuie s urmm aceste cursuri' 7er s cumpr
cr$ile care(mi sunt necesare pentru studiu' Bu(mi place s fiu medic' Aceast problem este
cam (piuttosto) rea' :a acea e-pozi$ie ai fost &mpreun cu familia' Unaine de a iei 7aria a
&nchis ferestrele' Cui a$i scris voi asear< Am rspuns scrisorii mtuii' Ce faci Anela, nu
vii cu noi< Bu, tocmai pretesc lec$iile pentru m)ine i am mult de &nv$at' Qetele s(au
&nt)lnit, s(au salutat i s(au &mbr$iat cu mult bucurie' Al cui este ceasul acesta de m)n (da
polso)< ?ste ceasul 7ariei, un cadou de Crciun (per Batale) de la tatl eiA este un ceas foarte
scump, putem spune c este o bi#uterie (ioiello)' Copilul a venit &n oan (di corsa) c)nd a
auzit vocea bunicii'
@ara trecut am fost cu Claudia la mare' (Acolo) am rmas mai mult de dou sptm)ni,
din CL iulie p)n &n .Z auust' Am locuit &ntr(un hotel pentru tineret' 3ie$ii au stat &n corturi,
&ntr(o tabr (campo) interna$ional' Be(am distrat de minune (un mondo)' Am fcut pla#
(fare bani di sole F stare ad abbronzarsi) i bi &n mare' Apa mrii a fost foarte cald' 1ntr(o
zi, dup o noapte la discotec, am adormit pe pla# i soarele m(a ars (pe) umeri, (pe) bra$e i
(pe) picioareA i ochi m(au durut'
;rei zile nu am mai cobor)t pe pla#' Am vizitat tot litoralul' Am cltorit cu trenul i cu
autobuzul' A patra zi, &ntr(o duminic, pe la patru dup masa, a plouat tare (forte) i ne(a
udat bine' Am intrat &ntr(o cofetrie i am but o cafea' C)nd am ieit soarele strlucea
(splendeva) pe (in) cer i cldura lui (ne)(a uscat (asciuare) hainele' Am fcut fotorafii
frumoase &n acele zile' A fost o var de neuitat (indimenticabile)'
Un aceast var, &n timpul vacan$ei, am fost &n Relta Runrii' (acolo, &n delt) am vzut
multe psri i, &ntr(o ferm (fattoria), alerau animalele domestice pe pa#iti (prato)' Au fost
nite zile &nbuitoare (afoso)2 cerul era senin i fr nici un nor (nuvola)'
1n septembrie, un prieten a oranizat o srbtoare a zilei lui de natere' Be(am &nt)lnit
duminic C., la (ora) .M' Au venit colei de munc, to$i tineri' Acest prieten (s)(a nscut &n
.YO.' ? mai mare dec)t mine cu (di) ase luni, deoarece eu (m)(am nscut &n primvara
anului urmtor, &n .Y martie'
Rup chef (srbtoare), &n ziua urmtoare, am fost at)t de obosit, &nc)t (che) am dormit
toat ziua, din zori, c)nd am a#uns acas, p)n la apusul soarelui'
:uni am plecat la 3ucureti' Am luat trenul la nou i zece i am a#uns la 3ucureti la
amiaz' 7ihai a pierdut trenulA l(a pierdut, deoarece ceasul lui merea &n urm cu (di)
cincisprezece minute'
Azi am avut un proram special' Bu am mers la lucru' Riminea$a (i)(am &nt)lnit pe
prieteni &ntr(un restaurant din centrul orauluiA am discutat despre sport, filme, muzic,
despre vrute i nevrute' Am m)ncat cu to$ii la restaurant, am but bere, (ne)(am plimbat prin
parc i apoi am mers acas' Rup o or de odihn am scris o scrisoare unui prieten italian i
am citit o revist' 7(a vizitat o prieten cu care (con cui) am servit mai multe cafele i am
ascultat muzic' Am fumat i dou trei $iri' :a plecare am condus(o p)n la sta$ia de
autobuz' Untors acas, am rsfoit (sfoliare) c)teva ziare i am urmrit un film la televizor'
Am rmas toat seara acas' Bu am ieit pentru a mere cu prietenii s dansm sau s vedem
(vre)un spectacol' Bu am avut chef' 7(am culcat devreme, deoarece &mi place s m scol &n
zori'
Aa s(a desfurat (svolersi) o zi (de)(a mea de odihn'
Riminea$a, &ndat ce (appena) m(am sculat, (i)(am dat un telefon :uisei' Bu mi(a rspuns
Ui voi telefona din nou peste dou trei ore' 5robabil (s)(a dus la pia$ (mercato) ca s fac
cumprturile' Rac nu(mi va rspunde la telefon, dup mas o voi vizita' Ui voi duce nite
flori i cartea pe care mi(a &mprumutat (o) (prestare)' Qlorile &i vor plcea i mamei ei'
;u vei avea o surpriz i vei si pe mas cartea dorit' ?a va crede totdeauna &n oameni'
:uni 7aria va spla rufele (lavare i panniFfare il bucato) i apoi le (li) va sclca (stirare)' 5este
PP
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
pu$in timp :ucia va avea musafiri la cin' i noi vom fi invita$i' U((mi) voi aminti mereu
aceast vacan$ (forma de plural)' Bu (m) voi teme (de) dificult$ile e-amenului' Bu voi plti
niciodat aceast amend (multa)' Ta casei va fi bine &nchis' 5este doi ani vom fi &n stare
(essere capace) s vorbim corect limba italian' B(am s termin niciodat romanul acesta'
7i se pare c turitii &nt)rzie (ritardino) prea multA atunci nu(i vom mai atepta' :a
ce or va sosi trenul lor< = sosi pe la apte i #umtate' Care va fi urmtoarea ar &n care (in
cui) va opri trenul i c)t timp va rm)ne &n acea ar< Ce ve$i spune prietenilor dv'< :e vom
spune adevrul' Bu vd &nc pe nimeniA or fi uitat sau n(or fi tiut e-act ora plecrii'
Umi spune c &l cunoate bine' 7i(au promis c vin astzi' = observ de o sptm)n2
nu vrea s se distreze cu coleele ei' 1(a avertizat (avvertire) c trebuie s mear la munc'
Acum v voi spune ce mi s(a &nt)mplat asear' Bu a fost cuminte (buono) i i(a dat o
palm (schiaffo)' A telefonat 7ariei, i(a spus c o va vizita i c &i va face un cadou' :uiza
m ateapt acum la universitate' Be vor auzi c)nd vom iei' Cine v vede aa murdari
(sporco) nu v va considera nite copii buni' :e(ai trimis pr#iturile< ;rebuie s tie c nu(
l vom vedea astziA nu vom putea s ne &nt)lnim' :e spusese s vin imediat la noi',
deoarece &i ateptm' 1oana< 0(a dus la film' B(ai vzut(o< U$i place cum se &mbrac ei<
7ie nu(mi place' /eore i(a cumprat un tablou care, &ns, nu i(a plcut so$iei lui'( @reau
s($i vorbescA c)nd te pot &nt)lni< ( /iorio &i spusese (feti$ei) s vin repede, dar ea nu l(a
ascultat' Chiar dac tu insiti, eu nu cred tot ce(mi spui' Umi prea intelient, dar vd c
nu este (lo )'( ?u v spun adevrul, domnioar, pune$i(v (si metta) haina mea dac v e
fri' :(am speriat c)nd i(am povestit ce se &nt)mplase' ?u le spun &ntotdeauna s fie
cumin$i i s urmeze sfaturile celor care au trit mai mult dec)t ei, dar ei nu m ascult'
?ste un ticlos (mascalzone)A nu pot s(l sufr' 5o$i s ne vorbeti despre ceea ce s(a
&nt)mplat< @z)ndu(m pl)n)nd, m(a consolat (confortare) i m(a m)n)iat (accarezare)'
0(au despr$it (separarsi), salut)ndu(se afectuos (affettuosamente)' Ui dduse un sfat
(t)nrului)2 putea s(i fie util' Rumanul lui a plecat fr a(l saluta' ?ra bolnav i nu putea
s le conduc la ar' Cine este acel t)nr< Bu &l cunosc' Ui voi spune (ei) s vin m)ine
dac va putea' Ai vzut aceast revist< Ra, am cumprat(o azi diminea$' Ce s le
spun< :e vei da toate e-plica$iile necesare' Ui cer lui :uii s(mi dea cartea, dar el refuz s
mi(o dea' Carlo &i a#ut (pe prieteni) s(i termine treaba' 7arina le vorbete cu calm
(calma), dar ele sunt prea speriate (spaventate) pentru a o &n$elee' @(am scris
(dumneavoastr) acum trei zile pentru a v e-plica totul' ( Ui vezi< Bu, nu &i vdA sunt prea
departe' Boi nu(i vedem, dar ei ne vd cu binoclul (binocolo)' U$i vorbesc i tu nu(mi
rspunzi4 Bu, nu vreau nici (ne) s te vd, nici (ne) s te aud' ci(am spus(o de mai multe ori'
Ru(te de(aici4 (vatene) ?i vor veni m)ine4 Umi amintesc' Acesta e un dic$ionar folositorA mi
l(a druit tatl meu de (per) ziua mea'
Umi spune c &l cunoate bine' 7i(au promis c vin astzi' = observ de o
sptm)n2 nu vrea s se distreze cu coleele ei' 1(a avertizat c trebuie s mear la munc'
Acum v voi spune ce mi s(a &nt)mplat asear' Bu a fost cuminte i i(a dat o palm
(schiaffo)' A telefonat 7ariei, i(a spus c o va vizita i c &i va face un cadou' :uiza m
ateapt acum la universitate' Be vor auzi c)nd vom iei' Cine v vede aa murdari nu v
va considera nite copii buni' :e(ai trimis pr#iturile< ;rebuie s tie c nu(l vom vedea
astziA nu vom putea s ne &nt)lnim' :e spusese s vin imediat la noi', deoarece &i ateptm'
1oana< 0(a dus la film' B(ai vzut(o< U$i place cum se &mbrac ei< 7ie nu(mi place'
/eore i(a cumprat un tablou, care, &ns, nu i(a plcut so$iei lui'( @reau s($i vorbescA c)nd
te pot &nt)lni< ( /iorio &i spusese (feti$ei) s vin repede, dar ea nu l(a ascultat' Chiar dac
tu insiti, eu nu cred tot ce(mi spui' Umi prea intelient, dar vd c nu este'( ?u v spun
adevrul, domnioar, pune$i(v (si metta) haina mea dac v e fri' :(am speriat c)nd i(am
povestit ce se &nt)mplase' ?u le spun &ntotdeauna s fie cumin$i i s urmeze sfaturile celor
PY
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
care au trit mai mult dec)t ei, dar ei nu m ascult' ?ste un ticlos (mascalzone)A nu pot s(l
sufr' 5o$i s ne vorbeti despre ceea ce s(a &nt)mplat< @z)ndu(m pl)n)nd, m(a
consolat (confortare) i m(a m)n)iat (accarezare)' 0(au despr$it (separarsi), salut)ndu(se
afectuos' Ui dduse un sfat (t)nrului)2 putea s(i fie util' Rumanul lui a plecat fr a(l
saluta' ?ra bolnav i nu putea s le conduc la ar' Cine este acel t)nr< Bu &l cunosc' Ui
voi spune (ei) s vin m)ine dac va putea' Ai vzut aceast revist< Ra, am cumprat(o azi
diminea$' Ce s le spun< :e vei da toate e-plica$iile necesare' Ui cer lui :uii s(mi dea
cartea, dar el refuz s mi(o dea' Carlo &i a#ut (pe prieteni) s(i termine treaba' 7arina le
vorbete cu calm, dar ele sunt prea speriate pentru a o &n$elee' @(am scris (dumneavoastr)
acum trei zile pentru a v e-plica totul' Rv' a$i fost foarte dru$ cu sora mea i vreau cu
orice pre$ (assolutamente) s v mul$umesc i s v asiur c v sunt recunosctor' Bu
aveam nici o inten$ie s v ofensez (pe dvs')' ;rebuie s te pzeti (uardarsi) de tovarii
ri' @oi &mi vorbi$i de acel om pe care nu(l cunosc' Ce flori frumoase4 Umi dai una< U$i dau
un buchet, dar mai bine $i le dau pe toate i ofer (offra)(i(le 7arinei4 Ui vezi< Bu, nu &i vdA
sunt prea departe' Boi nu(i vedem, dar ei ne vd cu binoclul (binocolo)' U$i vorbesc i tu nu(
mi rspunzi4 Bu, nu vreau nici s te vd, nici s te aud' ci(am spus(o de mai multe ori' Ru(te
de(aici4 (vatene) :e dai cartea< Bu, nu le(o dau' C)nd primeti scrisori i le citeti
(mamei)< Bu, nu i le citesc &ntotdeauna' Re ce nu i le citeti< 5entru c nu vrea' Aceasta
este prerea noastr' 1(o vom spune i lui' Acest proiect e bun' :i(l voi comunica i lor
(profesorilor)' /ramatica< :e(o vom trimite &ndat ce va fi posibil' ( ?u sunt recunosctor
(riconoscente) surorii tale i i(o voi spune' U$i place acest tablou i $i(l voi cumpra' ? un
lucru interesant' 1(l vom spune i ei' ? o poezie frumoas pentru copii i le(o vom citi'
tiu c($i plac aceti biscui$i i $i(i dau' @ plac romanele lui RAnnunzio< @i le voi aduce,
dar mi le ve$i restitui repede' 3unicul vrea ziarulA i(l cumpr i i(l duc imediat' 3unica
vrea dou cafeleA i le vei duce chiar acum' ?i voiau nite informa$ii i tu le(ai dat (lor)' ?i
vor veni m)ine4 Umi amintesc' Acesta e un dic$ionar folositorA mi l(a druit tatl meu
de(per) ziua mea' ( Roamn, iat valiza dv'A v(o duc eu la tren' ?u am trei e-emplareA v
ofer dou' Carlo nu tia toat povestea' 1(am povestit(o eu' Bu voiam s plec, dar el m(a
convins' Roamn &nv$toare, v place aceast revist< @(o &mprumut' Romnilor, v place
acest vin< @i(l recomand' Romnioarelor, v plac aceste c)ntece< @i le c)nt &nc o dat'
@ plac aceste $iri< @ ofer c)te dori$i' Ce frumoas mine4 7i(o &mprumu$i pu$in<
Roreai aceste flori< ;rimi$)ndu($i(le, voi fi foarte bucuros' ;raducerile voastre< Corect)ndu(
vi(le, voi veni s vi le aduc' Aceasta este casa< @z)nd(o, vei fi mul$umit (de acest lucru)'
@oiai nite mnui' 7(am dus la maazin s $i le cumpr i trimi$)ndu($i(le, te felicit
(conratularsi con uno) pentru e-amen' 5oeziile< Citindu(i(le, a fost foarte emo$ionat'
?i au vzut cu ochii lor i nu au crezut' Cu cine vorbeai dumneata< @orbeam cu
vrul meu' Boi am crezut tot ce a spus i nu am fcut bine' 7)ine voi veni la opt fr un
sfertA m vei atepta< Ce a spus nevasta ta c)nd a venit acas< Bu a spus nimic' Ce a
rspuns bietul om< Bu a rspuns' Bu te(ai splat azi diminea$< 3a da (ma s!), m(am splat
cu ap rece' Acest om n(a lucrat i nu va lucra niciodat' ?ste un lene (fanullone)' Acest
copil este iubit de to$iA voiam s(i vorbesc &naintea plecrii' :a ce or &l vei trezi< @a fi trezit
de fratele lui la cinci fr douzeci' Ai pierdut ceva< Ra, &mi pierdusem mnuile, dar le(am
sit &n dormitor, pe un scaun' ( 7)ncam adesea &ntr(un restaurant italienescA acolo to$i
vorbeau italienete' Acest lucru fusese pentru mine ca o lec$ie de italian, pentru c eram
obliat s vorbesc italienete' 3use tot laptele diminea$a i seara va bea numai un ceai'
Unchisese ua i ferestrele pentru c era foarte fri' Reasupra capetelor noastre se vedeau
nori neri care se &ndeprtau' @oi rm)ne aici toat noaptea i m)ine, dup ce voi fi m)ncat
i (&mi) voi fi pretit valiza, voi lua un ta-i i voi face o vizit mtuii mele' :e spusesem
s m asculte, &i ruasem s fie aten$i, &i amenin$asem (minacciare), dar totul a fost &n zadar'
YZ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Cei doi a#unseser la teatru i acolo &i ddur seama (accorersi) c uitaser biletele acas' (
C)nd s(a nscut fratele tu< 0(a nscut &n anul &n care (in cui) a izbucnit (scoppiare, cu essere)
al doilea rzboi mondial' A ieit cineva ("ualcuno) din clas< Undat ce dv' a$i plecat a ieit
un elev, dar s(a &ntors imediat' Tnde vei cltori anul viitor< @oi mere acolo unde am fost
i anul trecut2 la socrii mei'
Ce nu fcusem pentru el< Ul sftuisem, &l a#utasem, &l dusesem la doctor, &i
cumprasem medicamente, dar totul a fost &n zadar' Roctorul &l &nri#ise foarte bine, &l vizitase
acas, &i prescrisese (ordinare) doctorii, dar el spunea c sunt amare i nu voia s le ia'
Rormise bine c)teva nop$i, pentru c doctorul &l obliase s stea &n pat' Bu avea febr (la
febbre) , dar doctorul spunea c plm)nii lui sunt foarte bolnavi' ?l nu se va vindeca
niciodat, dac nu va urma sfaturile doctorului' Re la un timp nu mai m)nca nimic, slbise
(dimarire) i nu mai putea respira normal' 7edicul i(a prescris s se duc la munte ca s
schimbe aerul' Bu a vrut' A murit acum o sptm)n'
LECTURI =OLOSITOARE
LE STAIONI
,in4e%no:
Che tempo fa<
3rutto tempo'
Qa freddo<
Abbastanza'
Com il barometro<
Al brutto'
Che temperatura abbiamo allaperto<
;re radi sopra zero' >uesta notte, per+, era certo sotto zero, poich* ha elato'
Xa nevicato<
1n citt% no, ma le montane sono coperte di neve'
Com il cielo<
Tniformemente riio'
;ira vento<
Tn ventaccio di tramontana'
in '%i(a4e%a:
Che bella iornata4 Che tempo splendido4 Xai visto che cielo<
0!, azzurro, limpido, sereno, senza una nuvola'
5ossiamo sedere al sole< Bon avremo caldo<
Bo, un mite sole primaverileA i suoi rai sono tiepidi, e "uesto venticello che spira
delizioso'
? pieno di mille profumi'
:a campana tutta verdeiante e i prati sono costellati di bei fiori'
=rmai non far% pi, freddo4
Bon credoA anche le rondini sono ritornate'
,e#tate:
Come ha fatto caldo in "ueste ultime settimane4
Tn caldo da morire4 1l termometro ha raiunto i JM radi'
Y.
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Bon piove da molto tempo2 le strade sono affocate, la terra assetata'
:a campana ha bisono di pioia, perch* la siccit% danneia le colture'
? oi, per di pi,, una iornata pesante, afosa'
5iover% certamente'
Come lo sai< :o dice il bollettino meteoroloico<
Apri la finestra e vedrai2 si levato un vento da ponente che porta dei nuvoloni rii,
plumbei, onfi di pioia'
Xai raione' :ai,, anzi, piove2 uizza "ualche lampo allorizzonte, ma non si ode il rombo
del tuono'
? un temporale che si avvicina rapidamente' Avremo anche "ui la pioia, se il vento non
cambia'
/randiner%< Cadranno dei fulmini<
;utto possibile con un temporale estivo'
in a2t2nno:
:estate finita2 siamo in autunno'
:a pi, dolce e malinconica staione'
:e iornate si sono accorciate e il sole tramonta molto presto'
Tn sole pallido e velato' Xai visto ieri sera il cielo al tramonto< Che bel cielo4
0!, era meravilioso2 passato per tutte le sfumature del iallo e del violetto'
Cera dellumidit% nellaria, ieri sera'
0!, e stamattina la campana, al levare del sole, era coperta di una fitta nebbia, che solo ora si
dirada'
Avremo delle pioe'
? inevitabileA ma la pioerella'
4o$i e #t%2tt2%e
affocato fierbinte lampo fuler tiepido cldu$
affoato &nbuitor, fr aer mite bl)nd tramontere a apune
afoso zpuitor nebbia cea$ tramonto apus
diradare a se rri, a se &nsenina rombo bubuit tramontana de apus
fitto des scrosciare a ropoti velato voalat
fulmine trsnet, fuler sfumatura nuan$
uizzare a $)ni spuntare a (se) ivi
IL CORPO U8ANO
Ciao 7aria, come stai<
Ciao 7arta, razie della domanda, ma sto male'
5erch*<
5erch* mi fa male la testa'
5er farti passare il mal di testa io ti propono di fare insieme "uattro chiacchiere'
1n che modo<
?cco tu proverai a descrivermi la te#ta di tua filia che tanto carina'
3en volentieriA ci prover+, forse cos! mi passer% il dolore' Run"ue, la mia bella filia ha una
rande personalit%W
Bo, non cos!, 7aria4 Abbiamo deciso di descrivere solamente la testa di tua filiaA per il
momento non cinteressa altro'
@a bene' Allora2 ha due occhi celesti randi cos!4
Bon va bene affatto'
YC
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
7a come allora< ;u non sei mai contenta'
5rocediamo sistematicamente' 1o ti faccio le domande e tu mi rispondi' Come sono i suoi
capelli<
0ono castani'
:unhi o corti<
Bon troppo lunhi, n* troppo corti'
1ntrecciati'
0ciolti' Bon ama le trecce' ;i va cos!<
0!, in stile telerafico' :a fronte come <
Alta eW
/razie4 Che colore ha la pelle di tua filia<
5iuttosto scura, cio non ha mai la pelle molto chiaraA "uando torna dal mare sembra una
zinara'
( Andiamo avanti2 le uance<
8osseA e due fossette che la rendono brillante specie "uando ride'
:e labbra<
8osse e tumide'
Rentatura<
3ianca, reolare, pulita'
1l mento<
Bormale'
1l naso<
?h, un po allins,'
5orta li orecchini<
5er carit%, ma neanche per idea' :e sue piccole orecchie non devono essere maltrattate'
Continuiamo il nostro discorso sul $o%'o 2(ano, 7arta<
3en volentieri, 7aria' 5er+ "uesta volta ti faccio io le domande e tuW
?d io rispondo, daccordo4 Allora incominciamo4
?cco4 :a testa si connette al tronco attraverso il collo o la ola<
=ra ti spieo' 1l collo "uello che noi vediamo allesterno' 1nvece si dice ola "uando si tratta
dellinternoA cio devo assolutamente dire ho mal di gola e non altrimenti'
?satto' 5rocediamo oltre' Come possono essere le spalle delluomo<
Ripende' /eneralmente li uomini hanno le spalle larhe e le anche pi, strette, mentre la
donna si presenta tutto al contrario'
Bon una reola2 ci sono delle raazze alte e snelle che hanno la stessa larhezza tanto nelle
spalle "uanto nelle anche'
7a noi voliamo fare un dialoo telerafico<
0cusami' 7i ero dimenticata' Run"ue lo scheletro umano coperto di che cosa<
Rifficile domanda' 7a noi non siamo dei medici ed allora ti posso rispondere2 dei muscoli e
della pelle'
1noltre li uomini sono provvisti di peli sul petto e sulle braccia' Tnaltra domanda2 dimmi
conosci il nome, in italiano, deli orani pi, importanti che si trovano dentro la cassa
toracica<
@ediamo un po4 1l pi, importante orano delloranismo senza dubbio il cuore' 7a anche
il feato, che una vera officina chimica, altrettanto importante'
1o direi che anche i polmoni'
Abbi pazienzaA adesso rispondo io' 0euono lo stomaco, la milza, i reni, li intestiniW
0cusami un momento' ;u hai detto i reniA allora cosa sono le reni<
YJ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
:e reni sarebbero ci+ che in romeno si chiamano aleA "uando dici per esempio voltare le
reni, devi tradurre in romeno2 a ;ntoarce s&atele'
/iusto' 7a del sistema nervoso o della circolazione del sanue non dobbiamo parlare<
Bo, non il caso'
Allora volio domandarti se per laddome conosci un altro corrispondente<
0!, se non sbalio, nel linuaio familiare si dice anche la pancia per &<ntec 3 1urt, e un
uomo panciuto "uello con laddome troppo sviluppato per via del troppo maniare o
bere4
7a nn parliamo anche della schiena, della spina dorsale, dellaW
0enti cara, melio dire colonna vertebrale anzich* spina dorsale
5erch* mai<
5erch* di uso pi, fre"uente'
Cosa puoi dire delle braccia di una donna<
@uoi che parliamo delle (e(b%a ,ell2o(o, perch* devo precisare che tanto luomo "uanto
la donna ha, se non infermo, il braccio, sinistro e destro, formato dal braccio
propriamente detto, dal omito che collea il primo con lavanbraccio, dal polso e
finalmente dalla mano, destra e sinistra' :a differenza sta nelle forme, pi, raziose e pi,
tenere, che possono avere le braccia di una donna'
;i ricordi come si chiamano le dita della mano<
0!, il pollice, lindice, il medio, lanulare e in fine il minolo'
7a tu sai come si chiama la persona che scrive con la mano sinistra<
0!, "uella persona un mancino o una mancina' 7a che cosa potresti dirmi delle ambe<
Run"ue la amba formata dalla coscia, dal inocchio, dai polpacci, dalla cavilia e dal
piede'
1o aiuno che il piede, a sua volta, formato oltre che dalle dita, dal tallone e dalla pianta
del piede'
? con ci+ finiamo il nostro discorso sul corpo umano'
( Xaritina /herman, :imba italian, curs practic )
4o$i e #t%2tt2%e
te#ta cap
il mal di testa durere de cap
provare a &ncerca
i capelli prul de pe cap
capelli intrecciati pr &mpletit
castani (despre pr) aten
(despre ochi) cprui
il t%on$o 2(ano
connettersi a se uni, a se lea
collo )t, rumaz
ola )t, )tle#
spalla umr
anca old
snello svelt
cassa toracica cavitatea toracic
le (e(b%a
anzitutto
il braccio bra$
infermo infirm
sinistro st)n
capelli sciolti pr despletit
la pelle piele
la uancia obraz
la fossetta ropi$
rendere brillante a face
strlucitor
labro buz
officina chimica uzin
chimic
milza splina
laddome abdomen
pancia burt
panciuto burtos
la mano m)na
pi, tenero mai ina
lasciar perdere a lsa (balt)
dito deet
tumido (literar) plin, ros
mento brbie
un po allins, un pic &n sus
orechini cercei
maltrattare a maltrata
per carit% te ro, pentru
Rumnezeu
troppo sviluppato prea (mult)
dezvoltat
per via din cauza
il troppo maniare a m)nca
prea mult
schiena spinare
anzich &n loc de, dec)t
mancino st)naci
amba picior
coscia coaps
polpaccio pulp
YK
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
destro drept
omito cot
colleare a uni, a lea
avambraccio antebra$
propriamente detto propriu zis
polso &ncheietura m)inii
oroloio da polso ceas de m)n
%i$o%,ia(o
1 cin"ue sensi delluomo2
pollice policar (deet mare)
indice arttor
il medio mi#lociu
anulare inelar
il minolo deetul mic
accontentarti a te mul$umi
la vista ( vederea
ludito ( auzul
pi, sviluppati mai dezvoltate
cavilia lezn
piede laba piciorului
aiunere a adua
tallone clc)i
pianta del piede talpa
piciorului
Chi non vede si chiama $ie$o
Chi non sente si chiama #o%,o
lolfatto ( mirosul Chi non parla si chiama (2to
il usto ( ustul Chi non parla e non sente si
il tatto ( pipitul chiama #o%,o(2to
AI NEOGI DI ENERI ALI8ENTARI
L2$ia2 7amma, ora andiamo alla pasticceria W Rimmi, mammina, mi comprerai alla
pasticceria una tavoletta di cioccolata con nocciole'
8a((a2 :ucia, non ti prender+ mai con me unaltra volta W lascia adesso "uesto, che avrai
dolci in "uantit% stasera'
L'2 5er+ la cioccolata la maner+ subito, e fino a stasera c molto da aspettare'
8'2 ;i ho detto i% che non mi piace che pianucoli' 0ei i% rande' @ediamo piuttosto cosa
dovremo ordinare'
L'2 Carlotta alla panna'
8'2 Bo, perch* abbiamo i% torta con crema di cioccolata' ? melio un elato'
L'2 5erch* io non posso maniarlo' 7i duole un dente se manio "ualcosa di freddo'
8'2 Allora, luned! andiamo dal dentista'
L'2 Bon mi piace andare dal dentista perch* mi fa impazzire con "uella schifezza in bocca'
8'2 7a dove hai imparato "uesta parolaccia< Tna raazza come te non deve mai dirla'
L'2 7a /ianni perch* la dice<
8'2 Bon devi imitarlo nel male' (Bel frattempo sono iunte alla pasticceria)'
La 'a,%ona2 3uoniorno' Cosa posso offrire<
8'2 3uoniorno' 5otreste consenarmi stasera alle nove un elato di pistacchio<
La 'a,%ona2 Certo' 5er "uante persone<
8'2 5er "uindici persone' (5aa e, dando il buoniorno, vuol uscire)'
L'2 ? ci dar% :ei anche alcuni biscotti<
La 'a,%ona2 0!, carinaA ecco "ua uno se ti piacciono tanto'
L'2 /razie, sinora' (Assaia)' ? molto buono' 7amma, non compriamo anche dei
cioccolatini<
8'2 Bo, cara, stavolta no4 (0e ne vanno)' Ri nuovo ti sei comportata male' 5erch* chiedi tutte
le cose che ti venono in mente<
L'2 7a non ho chiesto ratisA ho chiesto a paamento' ? poi stata esse a offrirmelo' Bon
potevo rifiutare perch* non bello'
8'2 @a bene, va bene W Andiamo adesso al supermercato' (:e due entrano nel
supermercato)' 5rendiamo due chili di maccheroni, mezzo di burro, altri due di zucchero in
polvere, "uindici uova e W :ucia, cosa dicevo io che dobbiamo comprare ancora<
L' (@eloce)2 Cioccolata con nocciole4
8'2 Come< 7a che centra "uesta "ui<
YL
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
L'2 =h, no4 Ricevi unaltra cosa, vero' ma W ho dimenticato'
8'2 Che brava massaia che sei4 Ci vuole farina W ? credo che con "uesto sia tutto'
(Ropo esser uscite di l%, mamma e :ucia si sono fermate davanti a un fruttivendolo,
dove comprano mele, uva e banane)'
8'2 Abbiamo dimenticato di comprare il pesce' ;orniamo indietro'
L'2 7a dove possiamo comperarlo<
8'2 Bon mi infastidire, :ucia' Ral pescivendolo'
L'2 Che cosa prendiamo<
8'2 Tn dentice' @olio farlo fritto con salsa dalio' (Ropo esser entrata nella pescheria
sindirizza al pescivendolo) Avete dentice fresco, per favore<
Pa,%one2 5roprio ora mi sono arrivati i dentici'
8'2 Be vorrei uno di due chili'
Pa,%one2 ?ccolo W Rue chili JLZ W @a bene cos!<
8'2 0! W ? melio che sia di pi,, piuttosto che non basti' (A :ucia)2 =ra dobbiamo prendere
anche "ualche formaino e poi torniamo a casa' Abbiamo ancora molto da fare' ;utto
devessere preparato' Qortuna che le verdure sono i% comprate'
L'2 5osso io apparecchiare< 7i lasci, mammina<
8'2 Certo' 7a melio che facciamo insieme tutti i preparativi' 7i puoi aiutare anche in
cucina'
L'2 =h, mamma, vedrai che alcune cose posso farle da sola'
4o$i e #t%2tt2%e
enere fel, soi, produs consenare a &nm)na, a &ncredin$a
pasticceria cofetrie pistacchio fistic
pasticcio pateu (de )sc, ciuperci) assaiare a usta, a m)nca pu$in
(sens fiurat I imbrolio2 &ncurctur) stavolta d "uesta volta
tavoletta tablet, baton rifiutare a refuza
nocciola alun burro unt
pianucolare a se smiorci (dare del 1urro I lusingare2 a linui
panna fric che centra< ce letur are<
(caff con &anna2 cafea cu fric) fruttivendolo I fruttaiolo2 v)nztor de fructe
carlotta (alla panna) arlot pescivendolo v)nztor de peti
torta tort erbivendolo zarzavaiu
(mangiare la torta in ca&o ad alcuno2 a fi infastidire I dar fastidio2 a plictisi, a s)c)i
superior cuiva Fde statur sau ca valoare) salsa sos
schifezza sc)rboenie pescheria pescrie (loc de v)nzare)
parolaccia cuv)nt ur)t apparecchiare a preti, a pune &n ordine,
luovo (pl' le uova) ou a pune masa
lo$2+ioni e '%o4e%bi
in enere &n eneral
oni enere di orice fel de
,ente
armato fino ai denti &narmat p)n(n din$i
rimaner a denti asciutti a rm)ne fr m)ncare, a rm)ne dezamit, fr speran$
unere i denti a da de m)ncare
tener lanima coi denti a fi cu sntatea ubred, a fi cu sufletul la ur
5rima i denti, poi i parenti' 7ai aproape din$ii dec)t prin$ii (rudele)'
Cavato il dente, levato il dolore' ci(ai scos dintele, $i(a trecut durerea'
Qinch* uno ha denti in bocca, non sa mai "uel che li tocca' C)t timp are din$i (e viu) i se poate
YM
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
&nt)mpla orice'
2o4o
accomodare bene luova nel paniere a face treab bun (bine)
cercare il pelo nelluovo a face prea mult caz de ceva
essere come bere un uovo e un lucru simplu, fr probleme
volere luovo mondo a dori s ai totul fr nici un efort, fr trud
#al#a
cucinare in tutte le salse a lua, a &ncerca &n tot felul
salsa di 0an 3ernardo (lume$) foame
:appetito non vuol salsa' 5ofta de m)ncare n(are nevoie de sos'
:e ortiche non fanno buona salsa' Trzicile nu fac sos bunA din coad de c&ine nu faci sit
de mtase'
Rolce vivanda vuol salsa acerba' 7)ncarea dulce (bun) cere sos picant'
Costar pi, la salsa che larrosto' Cost mai mult sosul dec)t fripturaA Qace mai mult a$a
dec)t fa$a'
A mali estremi, rimedi estremi' Un cazuri e-treme, solu$ii e-treme'
$onfi,en+a $on la 'a%ola
#inoni(i: il piatto I la pietanza
il cibo I lalimento
preiato I valoroso
s"uisito I eccellente, deliziosoA (fi') raffinato
$ont%a%i: saporito insipido
abbondante scarso
vario uniforme, monotono
fa(i0lie ,i 'a%ole
il #al2(e: la salumeria I mezelria
(mezelul, il salumiere I v)nztorul de mezeluri, bcanul
salamul) il salumificio I fabrica de mezeluri
il 0elo: elato I &nhe$at
(erul) il elato I &nhe$at
elare I a &nhe$a
il elataio I v)nztorul de &nhe$at
la elateria I cofetria unde se vinde numai &nhe$at
4a%io: la variet% K varietatea, diversitatea
(diferit, variare I a varia, a diferi, a schimba
variat) variabile I variabil, schimbtor
variato I variat, divers
la variazione I varia$ia, schimbarea
'a#ta: la pastasciutta I pastele finoase (fierte)
(aluatul, la pasticceria I patiseria, cofetria
coca, pasta, il pasticciere I cofetarul
pasta finoas, il pasticcino I pr#itura
pr#itura) il pastificio I fabrica de paste finoase
a%%i$$3i#$i il t2o 4o$abola%io
YO
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
$2$ina
>uellappartamento ha una cucina molto rande'
:a cucina italiana apprezzata in tutto il mondo'
Xo comprato una nuova cucina (araaz pentru pretitul m)ncrii)'
Ci sono delle cucine2 a lena, a as, elettriche, a microonde'
'a#ta
Con ac"ua e farina ho fatto la &asta per la pizza'
:a &asta (m)ncarea din paste finoase) col suo di pomodoro, che ho maniato al pranzo, era
s"uisita'
1eri pap% ci ha portato delle &aste (pr#ituri pe baz de aluat)'
C la pasta2 ( da pane
(impasto) ( per le torte
( di vetro
( di leno
:a pasta si pu+ cucinare2 al forno I la cuptor
al brodo I cu sup
in bianco I fr sos
al burro I cu unt
al suo (al ra,) I cu sos
$%e(a
Xo preparato una crema deliziosa per la torta'
:a mamma si spalma sul viso una crema antiruhe'
:a crema pu+ essere2 depilatoria, dimarante, da barba, da viso, per le calzature
fa%e
darsi da fare I a se aita
fare una vita dinferno, da cani I a tri ru
fare una bella vita I a o duce foarte bine
farsi strada I a(i croi drum
fare (farsi) la barba, i capelli I a (se) rade, a (se) tunde
fare a puni, a calci, a botte I a se bate
fare paura I a speria
far male I a durea
come fa< (il tempo) I cum este vremea
fa caldo, freddo, fresco, buio, vento, notte I e cald, fri, rcoare, &ntuneric, v)nt, noapte
aten/ie !
farsi fare un vestito, un paio di scarpe, la permanente I a(i face o rochie, o pereche de
pantofi, permanent (la croitor, la cizmar, la coafor)
fare il medico, il sarto, il commesso I a fi medic, croitor, v)nztor
far vedere I a arta
far leere, scrivere ecc' I a pune s citeasc, s scrie
far cuocere, far bollire I a pune la fiert
RISTORANTE * BAR
la trattoria ( mic restaurant (specific italienesc) fare colazione a lua masa, a m)nca
la rosticceria ( rotiserie prendere la piccola colazione a lua
il locale ( localul micul de#un
il self service I autoservirea pranzare a pr)nzi
lo snacD bar I bufet ( barul cenare a cina
YP
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
paninoteca local unde se servesc sandviuri pranzare al sacco a m)nca din
servire tavola calda ( a servi m)ncare tit traist
servire tavola fredda ( a servi ustri fare uno spuntino a lua o ustare
il cameriere ( osptarulA valetul la merenda allaperto (il pic nic)
la cameriera ( osptri$a, camerista mas la iarb verde
piccolo ( a#utor de chelner i pasti della iornata mesele zilei
il men, ( meniul la prima colazione micul de#un
la carta ( lista de bucate il pranzo ( pr)nzul
la lista dei vini ( lista de vinuri la cena ( cina
il prezzo ( pre$ul la cena daffari ( masa oferit unor
a prezzo basso ( ieftin parteneri de afaceri
a prezzo alto ( scump il banchetto ( banchetul
la nota (il conto) ( nota de plat la merenda ustarea (copiilor la
la sala da pranzo ( sufraeria coal etc')
la tovalia fa$a de mas prenotare un tavolo a rezerva o
il tovaliolo erve$el mas
il sapore ustul, savoarea lappetito poft de m)ncare
oloso m)nccios, pofticiosA (fi) apetisant appetitoso apetisant
olosit% lcomie (la m)ncare) buon appetito4 poft bun4
ALI8ENTI * PIETANGE * BEVANDE
la pizza pizza il contorno arnitur (la m)ncare)
le patate fritte cartofii pr#i$i il dessert desertul
lhamburer hamburer la panna sm)nt)n
la polpetta chifteaua la polenta mmli
le polpettine chiftelu$a, perioara lantipasto aperitivul, ustarea
involtini di cavolo sarmale laperitivo aperitiv (butur)
il pollo fritto puiul fript il li"uore lichiorul
il pollo arrosto puiul fript la tzuica F la rappa $uica, rachiul
i frutti di mare produsele mrii (molute, la vodDa ( vodca
crustacee) comestibile il bitter biterul
il pop corn I floricele de porumb il vino vinul
linsalata salata lo spumante vin spumant,ampanie
la maionese maioneza la birra berea
linsalata russa ( salat asortat, cu maionez la minestra ( ciorb cu orez sau paste
lac"ua minerale, potabile, natural, assosa il minestrone ciorb foarte deas
la bevanda butur (alcoolic) (cu orez sau cu leume)
la bibita butur (nealcoolic) il passato sup pasat, crem
una bibita frizzante o butur azoas il passato di pomodori bulionul
la lattina cutia metalic (de butur) de roii
laranciata ( oran#ad il brodo sup, zeam de carne
la limonata limonad la zuppa sup, ciorb (&n eneral)
la bottilia sticla la zuppa di pesce ciorb de pete
il piatto felul de m)ncare, farfuria la pappa ppic (pentru copii mici)
la tazza ceaca il risotto rizoto,un fel de pilaf
il bicchiere ( paharul i cannelloni macaroanele umplute
il coperto tac)mul (totalitatea veselei pentru la pastasciutta pastele finoase
o persoan) li spahetti spahetele
le posate tac)murile le lasane ti$eii
YY
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
il coltello cu$itul li nocchi lutele
la forchetta furculi$a larrosto friptura
il cucchiaio linura il maiale porcul
il cucchiaino linuri$a il tacchino curcanul
il portacenere scrumiera loca )sca
il banco te#heaua, masa de la bar carne di manzo m)nzat, vi$el
servire al banco a servi la bar il formaio br)nza
le siarette $irile la mozzarella ca proaspt
i siari $irile de foi la ricotta urda
cucinare a ti il parmiiano parmezan
pulire a cur$a il caciocavallo cacavalul
taliare a tia il formaio fuso br)nz topit
cuocere a coace, a fierbe, a ti il prosciutto unca
far cuocere a pune la copt (la fiert) la mortadella un fel de parizer
bollire a fierbe la torta tortul
far bollire a pune la fiert lo strudel trudelul
servire a servi il panettone varietate de cozonac
tritato tocat, dat prin maina de tocat il elato alla frutta I de fructe
a fuoco basso la foc mic ( alla vanilia I de vanilie
a piacimento dup plac ( al cioccolato I de ciocolat
taliare a fettine a tia &n felii sub$iri ( alla panna I de fric
soffriere a cli, a pr#i uor il succo sucul de fructe
pasta rustica paste finoase $rneti il suo sucul, sosul
featini di pollo fic$ei de pui la salsa sosul (&n eneral)
la casseruola crati$a la caramella bomboana
il coperchio capacul il cioccolatino bomboana de
la padella tiaie ciocolat
la pentola crati$ la cioccolata cacao cu lapte sau ap
il cioccolato al latte ciocolat cu lapte il t ceaiul
il latte laptele uova sode ou fierte tari
il caffelatte cafeaua cu lapte uova strapazzate ou #umri
il caff espresso cafeaua 9espresso6 (filtru) la frittata omlet
il cappuccino cafeaua cu lapte uova al teame ou la tiaie
la confettura emul, dulcea$a la farina fina
la marmellata emul, dulcea$a il riso orezul
il pane p)inea laceto o$etul
il panino chifl lolio uleiul
il panino imbottito sandviul il dolce dulcele, pr#itura
il burro untul il biscotto biscuitul
lo Gourt iaurtul il sale sarea
lo zucchero zahrul il pepe piperul
il miele mierea loliva mslina
i latticini produsele lactate il panforte turta dulce
=RUTTA E ORTAI
li ortai, le verdure zarzavaturile, verde$urile il sedano $elin
lorto rdin de zarzavat la carota morcovul
i leumi leumele il finocchio mrarul (la italieni se
i faioli fasolea mn)nc i bulbul)
.ZZ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
i piselli mazrea le zucchine dovleceii (la italieni se
la lenticchia lintea mn)nc i floarea)
li spinaci spanacul la zucca dovleacul
la lattua lptuca, salata la patata cartoful
lindivia andiva il rano r)ul
il cavolo varza il ranoturco porumbul
il cavolfiore conopida lavena ovzul
il porro prazul lorzo orzul
lNasparao sparanhel il irasole floarea soarelui
la cipolla ceapa la nocciolina aluna
lalio usturoiul le arachidi arahidele
il carciofo anhinarea la castana castana
la barbabietola sfecla larancia portocala
la rapa ridichea, ulia il mandarino mandarina
il peperone ardeiul ras il limone lm)ia
il peperoncino ardeiul iute il pompelmo rapefruit(ul
la melanzana v)nta il fico smochinul
il cetriolo castravetele il dattero curmala
il funo ciuperca la banana banana
la mela mrul lananas ananasul
la pera para il DiEi Divi
la pesca piersica la pruna pruna
lalbicocca caisa la susina pruna brumrie
la cilieia cireaa la mora mura, duda
lamarena cireaa amruie il lampone zmeura
la visciola viina la fraola cpuna
luva struurele la fraola da bosco fraa
la melacotona ( utuia il melone pepenele alben
la noce nuca il cocomero, lanuria pepenele verde
( il prezzemolo ( ptrun#elul
( la menta ( menta
le piante aromatiche ( il timo ( cimbrul
(mirodeniile, ( la salvia ( salvia
condimentele) ( lo zafferano ofranul
( loriano, la maiorana mhiranul
( il basilico busuiocul
UNA LETTERA
Cara 7amma,
poich* tu ora manchi da Qirenze e, "uindi, sono costretto a prepararmi da solo la
valietta per le vacanze, ho deciso di elencarti tutto "uello che volio portare con meA poi,
"uando torner% pap% dallufficio, sono sicuro che mi aiuter% lui a sistemare tutto' Xo pensato,
dato che dovr+ andare in montana, di prendere due canottiere di lana, due paia di pantaloni,
la iacca marrone, un malione pesante, la iacca a vento e le calze di lana' ;u sai che ho la
testa ( specie il naso ( piuttosto delicati, "uindi mi son preparato una dozzina di fazzoletti, due
berretti ed il passamontana' Bon ho rinunciato ali scarponi, ma non ho dimenticato neanche
le scarpe da innastica'
.Z.
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Rimenticavo di aiunere che ho pensato di portarmi anche il completo blu con la
camicia bianca e la cravatta a rihe, perch* ci sar% anche una cerimonia ufficiale' Bon ci sar%
bisono di prendere li sci perch*, in montana, ora, manca la neveA mi sono preparato invece
limpermeabile' Xo preso anche le pantofole e per il bano mi prender+, senzaltro,
accappatoio' Xo preso anche il necessario da bano e due randi asciuamani' @olevo mettere
pure la malietta celeste, sai, "uella con le maniche corte, ma si sfilato lorlo della manica
sinistra e nonostante lavessi rimediato, non mi piace e cos! ho dovuto rinunciare' 5er di pi, la
camicia verde, che mi piace tanto, sporca e ancora non stata riparata la lavatrice per averla
pronta per oi' ?h4 Come si sente la tua assenzaW ;u che pensi, mi baster% "uello che ho
preparato< ;anto, "uando arriverai tu, io sar+ i% partito4 @olio rassicurarti che noi stiamo
bene2 tu sai che pap% ed io siamo bravi e cerchiamo sempre di sbriarcela alla melio, perci+
non ti preoccupare per noi4 ;i pensiamo tanto e ci manchi molto, ma siamo contenti che tu,
infine, ti riposi con calma'
Tn abbraccio e un bacetto da parte di pap% e del tuo, :uii
4o$i e #t%2tt2%e
volio elencarti2 vreau s($i &nir, enumr laccappatoio2 halat de baie
la canottiera2 maioul il necessario da bano2 trusa de baie
il malione (pesante)2 puloverul (ros) la malietta2 bluzica de l)n
il passamontana2 cciuli$ de munte si sfilato lorlo2 s(a deirat tivul
la iacca a vento2 hanoracul per di pi, 2 mai mult, &n plus
le pantofole2 papucii tanto, "uando, arriverai tu2 i aa, de altfel, c)ndW
sono costretto2 sunt silit sbriarcela alla melio2 s(o scoatem c)t mai bine
piuttosto delicati2 cam sensibile la capt
li scarponi2 bocancii ti pensiamo tanto2 ne )ndim mult la tine
il completo2 costumul berretto2 apc, chipiu
$onfi,en+a $on la 'a%ola
'e#ante: ) reu, c)ntreteFat)rn reu (valiia pesante, cibo pesante m)ncare rea,
industria pesante)
( reu, profund (sonno pesante)
plicticos, obositor (una persona pesante)
reu, anevoios (lavoro pesante)
le00e%o: ( uor, care c)ntrete pu$in (valiia leera, cibo leero, musica leera)
moderat, uor (urto leero lovitur uoar)
uor, ne&nsemnat (leero aumento dei prezzi)
(fiurat) uuratic, superficial, frivol (una testolina Fcpor F leera)
a%%i$$3i#$i il t2o 4o$abola%io
=l guardaro1a di una donna e di un uomo
3iancheria intima 3iancheria intima
la sottoveste furoul la canottiera ( maioul
le mutandine chilo$ii le mutande ( chilo$ii
il reiseno (reipetto) sutienul
il reicalze port#artierul
Al di sopra Al di sopra
la onna fusta la camicia
la malia tricoul, bluza tricotat la maliaFla blusa (de l)n, tricot)
.ZC
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
il olf #erseul i pantaloni F i calzoni
il vestito F labito rochia la iacca F la iubba
la blusa bluza de lucru, salopeta il completo, labito (da uomo)
la iacca #acheta, taiorul il fraD
la vestalia capotul lo smoDin
il panciotto (il ile) vesta
il soprabito pardesiul
il cappotto paltonul
la pelliccia haina de blan
lNaccappatoio halatul
il camice halatul
la tuta salopeta
1l vestito pu+ essere2 :a camicia ha2
scollato decoltat il colletto ( ulerul
con scollatura cu decolteu i polsini ( manetele
accollato pe )t F pantof &nchis cu ireturi :a iacca ha2
p)n la lezn il bavero ( ulerul
senza maniche i risvolti reverele Fmanetele la
con maniche lunhe F corte pantaloni
svasato evazat Accessori2
aderente str)mt il bottone ( nasturele
con F senza colletto i emelli butonii
con F senza bottoni il cappello ( plria
con F senza tasca il basco apc
la cerniera (il lampo) ( fermoar il berretto basc
1 ioielli la cintura cureaua
l braccialetto br$ar il colbacco ( cciul
la collana mrele, colier la sciarpa, lo scialle ( fularul
la catenella (catenina) ( ln$ior i calzini oset, ciorap brbtesc
il ciondolo pandativ, medalion i uanti mnui
il fermalio bro, cataram la canna ( bastonul
0i calzano2
le calze ciorap A le calzette ciorap fin, oset de femeieAli stivali ( cizmele
le scarpe ( con tacchi alti o bassi)A le pantofoleA papuciA i sandali li stivaletti cizmuli$ele
vestire (si) a (se) &mbrcaA svestire (si) a (se) dezbrcaA toliersi il vestito a(i scoate
hainaA indossare a purta (o hain)A essere vestito in borhese a fi &mbrcat civil
.ZJ
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
313:1=/8AQ1?
.' Anelo Chiuchi,, Qausto 7inciarelli, 7arcello 0ilvestrini, /rammatica italiana per
stranieri, in italiano' Corso multimediale di linua e civilt% a livello elementare e
avanzato, ?dizioni /uerra, 5eruia, .YYZ
C' A' 8oncari, C' 3rihenti, :a linua italiana insenata ali stranieri, ?dizioni 0colastiche
7ondadori, .YMO
J' 5aul ;eodorescu, Unv$a$i limba italian fr profesor, ?ditura tiin$ific, 3ucureti, .YMO
K' Xaritina /herman, :imba italian curs practic, ?ditura ;eora, .YYM
L' Xaritina /herman, /ramatica limbii italiene, ?ditura /ramar, 3ucureti, .YYK
M' =tilia 3orcia, 1taliana intensiv, ?ditura Biculescu, 3ucureti, .YYP
O' 5imen Constantinescu, :a bella linua, ?ditura V5roresulV 0'A', 0ibiu, .YKO
P' Carlo /raziano, /hid practic de ramatic italian, ?ditura ;eora, .YYY
Y' aaa :imba italian, manual pentru clasa a 1e a, ?ditura Ridactic i 5edaoic,
3ucureti, .YYL
.Z' 7aurizio Rella Casa, 0critto e parlato, rammatica ed educazione linuistica, ?ditrice la
0cuola, .YPP
..' 7arcello 0ensini, :e parole e il testo, teoria e pratica della comunicazione linuistico,
Arnoldo 7ondadori ?ditore, 7ilano, .YPY
.C' /' 8ivera Aira, 8' 7aurizzi, Q' 5iazzi, /rammatica italiana ad uso delle scuole medie
superiori, 5accanella ?ditore 0'p'A', 3olona, .YPJ
.J' 5arenti @eezzi @iola, 0ociet% e forme letterarie, `anichelli ?ditore 0'p'A', 3olona,
.YYK
.K' Alberto Cadioli, Carlo Ri Alesio, ?doardo ?sposito, :orenzo @incenzi, :a letteratura e i
suoi classici, Archimede ?dizioni, .YYO
.L' Anela 7inazzini, 3uoniorno, ?rnst ]lett @erla, 0tuttart, .YPO
.M' 7ihaela C)rstea 8omacanu, @erbul, ?ditura tiin$ific i enciclopedic, 3ucureti, .YOO
.O' 7ariateresa 0arpi, Adriana ;occo, ;emi f testi, percorsi per la lettura e la scrittura,
`anichelli ?ditore 0'p'A', 3olona, .YYZ
.P' /iovanni 3ottiroli, Rario Corno, Comprendere e comunicare, rammatica della linua
italiana per le scuole medie, /'3' 5aravia f C', ;orino, .YPM
.Y' Respina 7ladoveanu, /ramatica limbii italiene sinta-a, ?ditura Ridactic i
5edaoic, 3ucureti, .YMK
CZ' @iorica :ascu, 7aria =prean, :imba italian te-te de specialitate, ?ditura Ridactic i
5edaoic, 3ucureti, .YMY
.ZK
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
C.' Rizionario /arzanti di italiano, /arzanti ?ditore, 1talia, .YYY
CC' /uido 5iovene, @iaio in 1talia, Arnoldo 7ondadori ?ditore, 1talia, .YLO
CJ' :' Cammaroto, 0e tutti i bambini del mondoW, Qratelli Qabbri ?ditori, 7ilano, .YOK
CK' /ianni 8odari, 1l libro deli errori, ?inaudi 8aazzi, ;rieste, .YYY
CL' aaa 3reve antoloia della poesia italiana, ?ditura Ridactic i 5edaoic, 3ucureti,
.YOJ
CM' Rante Alihieri, :a Rivina Commedia, a cura di @ittorio 0ermoni, ?dizioni 0colastiche
3runo 7ondadori, .YYM
CO' Constantin X' Biculescu, :imba italian, cura practic
CP' aaa Tmore in italiano, ?ditura tiin$ific, 3ucureti, .YMO
CY' A' 7ariotti, 7'C' 0clafani, A' 0tancanelli, :a linua e il testo, laboratorio per la
conoscenza dellNitaliano nei bienni, Casa editrice /' RNAnna, 7essina Qirenze, .YYO
JZ' Adriana :zrescu, =tilia 3orcia, :imba italian prin e-erci$ii, ?ditura Biculescu
ANEY DE STUDII
PER COLPA DI UN ACCENTO
5er colpa di un accento 5er analoo errore
un tale di 0anthi% un contadino a 8ho
credeva dNessere alla meta tentava invano di coliere
ed era appena a met% le pere da un per+'
Bon parliamo del dolore
di un sinore di Corf,
"uando, senza pi, accento,
il suo cuc, non cant+ pi,
(/ianni 8odari)
&er col&a2 din vinaA un tale2 un oarecareA la meta2 $intA a&&ena abiaAla met$2 #umtateA
contadino $ranA tentava2 &ncercaA invano2 &n zadarA di cogliere2 s culeaA la &era parA
(pero cu accent pe e I pr)A &er:2 &nsA sen'a &i> accento fr accentA cuc> pentru ca s
aib sens de VcucV, trebuie scris cu accent pe u finalA non canto &i> nu a mai c)ntatA
=ILASTROCCA CON TANTI CFEF
5rova un poN a dir con me filastrocca2 &niruire, pomelnic, poezie pentru
copiiA
la poesia con tanti cN' &rova un &o?2 &ncearc un picA
Bella casa cN la mamma, tanti c?2 mul$i Ve-ist, se aflV
nel camino cN la fiammaA nel camino2 &n cmin (pentru foc)A la fiamma2 flacrA
cN la chioccia nel pollaioA la chioccia2 cloca2 il &ollaio2 cote$ul de psri
cN la rosa nel rosaioW la rosa2 trandafirA il rosaio2 tufi de trandafiriA
5rova un poN a dir con me tante volte2 de at)tea oriA
tante volte2 cN, cN, cN'
(Q' Castellini)
LA CASA DI 8ARA
:a casa di 7ara una piccola stanza di leno, 4o$i e #t%2tt2%e: a lato alturiA
a lato un cipresso ladombra nel iardino' il ci&resso chiparosulA
.ZL
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Ravanti vi corrono i treni' l?adom1ra o umbreteA
0eduta nellombra dellalto cipresso sta 7ara filando davanti vi corrono prin fa$a ei
alearA
:a vecchia ha centanni' alto &naltA filando torc)ndA
? vive filando in "uellombra' veloci rapideA la gente oameniiA
1 treni le corron veloci davanti al'a ridic@ la testa capulA
portando la ente lontano' un istante o clipA &resto (
repedeA
?llalza la testa un istante ri&rende reia (munca, torsul)
e presto il lavoro riprende' mugghiando muind,A
1 treni muhiando s?inrociano se &ncrucieazA
sincrocian davanti alla casa di 7ara volando' volando zbur)ndA
?llalza la testa un istante
e presto il lavoro riprende'
(Aldo 5alazzeschi)
C%2$i4e%ba -$24inte @n$%2$i&ate.
> >S
Y ? Y
A Y B Y D
J Y N Y R
S Y >T
>> Y >? Y >A
>B Y >D Y >J
Y >N Y
>R
Orizontal: .' strinA C' i, de asemeneaA J' articol masculin s'A K' articol masc' pl'A L'
consoan dublA M'punct cardinalA O' sauA P' inter#ec$ieA Y' om .Z' bunA ..' boatW pe
#umtateA .C' esteA .J' o #umtate de pasA .K' alt inter#ec$ieA .L' mai (mult)A .M' &naltW la
mi#locA .O' $arA .P' nume de continentA
Vertical: .' nemsuratA .Y' orchestrA
LE STAIONI
Riceva la 5rimavera2 ( 1o porto amore 4o$abola%io
? hirlande di fiori e di speranza' diceva zicea
col mio te&ore cu cldura mea plcut
Riceva l?state2 ( ?d io col mio tepore scaldo &nclzesc
0caldo il seno fecondo allabbondanza fecondo fertil
s&andere a revrsa, a rsp)ndi
Riceva lAutunno2 ( 1o spando a lara mano a larga mano cu enerozitate
Qrutti dorati alla collina e al piano' dorato auriuA al &iano pe c)mpiiA
sonnecchiando mo$ind
0onnecchiando, diceva l1nverno annoso# annoso btr)n, &ncrcat de ani
( 5enso al tanto affannarvi e mi riposo' (m )ndesc la toat truda voastr i m
odihnesc)
Aenato Bucini!
.ZM
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
IL PADRE NOSTRO
In no(e ,el Pa,%e, ,el =i0lio e ,ello S'i%ito Santo
5adre Bostro che sei nei cieli, Racci oi il nostro pane "uotidiano,
sia santificato il tuo Bome, e rimetti a noi i nostri debiti
vena il tuo 8eno, come noi li rimettiamo ai nostri debitori,
sia fatta la tua @olont% e non cindurre in tentazione,
come in cielo cos! in terra' ma liberaci dal 7ale
A(en:
AVE, O 8ARIA
Ave, o 7aria, piena di razia, 0anta 7aria, 7adre di Rio,
il 0inore con ;e' prea per noi peccatori,
;u sei benedetta fra le donne adesso e nellora
? benedetto il frutto della nostra morte,
Rel ;uo seno, /es,' A(en

CO8E STAO
1l sinor @eneranda incontro per via un suo conoscente' 9=h46 disse il conoscente del
sinor @eneranda al sinor @eneranda' 9 Come sta< 6
9 Come< 6 chiese il sinor @eneranda'
9 Come sta 6 ripete il conoscente del sinor @eneranda'
9 7a, veramente non saprei 6, disse il sinor @eneranda, che non capiva'
9 Come non saprebbe< 6
9 Ral momento che lei non mi ha detto di chi parla, io non posso mica sapere come
sta' Chi< 1 miei parenti stanno tutti bene, razie, i miei amici "uasi tutti, eccetto ;ommasino
che ha il raffreddore' :ei intendeva forse ;ommasino< 6
9 1o no, io W6 balbett+ il conoscente del sinor @eneranda'
9 :ei no, lei, come faccio io a sapere di chi vuol parlare se non si spiea< @oleva
intendere "uel sinore l! che passa< 1o non so mica come sta, non lho mai visto, ma se lo
vuol sapere si fa presto46
9 ?hi, sinore 9 rid+ il sinor @eneranda al sinore che passava, 9 come sta lei<6
9 3ene, razie 6 rispose il sinore levandosi il cappello entilmente'
9 ?cco 9, disse il sinor @eneranda battendo un colpo sulla spalla del conoscente' 9 ?
contento adesso< 0ta benone' ? anche tutta la familia< 9 chiese ancora il sinor @eneranda'
9 3enone tutti, razie 9 rispose il sinore voltandosi e salutando'
9 Xa visto<6 disse il sinor @eneranda' 9 0tanno tutti bene'6
9 7a io W6 balbett+ il conoscente del sinor @eneranda'
9 0enta, se lei non intendeva parlare di "uel sinore l!, potevi dirmelo chiaramente
primaA io ho cercato di accontentarla' 3enedetto uomo, mormor+ il sinor @eneranda
crollando il capo e allontanandosi, 9 che bisono cera di rivolersi a me< Bon poteva
arraniarsi da solo<6
Carlo 7anzoni, dall Antoloia 9Tmorismo del ^YZZ 9
4o$abola%io2 incontro per via a &nt)lnit pe stradA conoscente cunotin$A disse a spusA
chiese a &ntrebatA ripete a repetatA non saprei nu a putea s($i spunA non saprebbe nu ai
puteaA di chi despre cineA mica delocA parenti rudeA raffreddore rcealaA intendeva v
referea$iA forse poateA balbett+ se b)lb)iA come faccio a sapere cum pot s tiuF s afluA se
non si spiea dac nu(mi e-plica$iA voleva intendereW che passa< v referea$i la acel
domn care trece pe acoloA non lNho mai visto nu l(am mai vzut niciodatA si fa presto se
.ZO
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
rezolv repedeA rid+ a striatA levandosi ridic)ndu(iA un colpo o loviturA la spalla
umrA contento sunte$i mul$umitA benone destul de bineA voltandosi &ntorc)ndu(seA ha
visto a$i vzutA se lei non intendevaW prima ( dac dumneavoastr nu voia$i s vorbi$i
despre acel domn de acolo, putea$i s(mi spune$i clar de la bun &nceputA ho cercato am
&ncercatA accontentarla s v mul$umesc (s va fac plcerea)A crollando il capo
d)ndFcltin)nd din capA allontanandosi &ndeprt)ndu(seA che bisono cNera di rivolersi a me
de ce era nevoie s mi se adreseze mieA arraniarsi da solo s se descurce sinurA
ACCIDENTI COL U LEI
1n un neozio di barbiere entra un tizio, conta le persone che stanno ad attendere il
proprio turno e poi, dopo aver uardato il suo oroloio, senza dire altro, se ne va'
1l padrone del neozio chiede al commesso se conosce lo strano tipo'
- Bo, sinore, risponde linterroato'
1l barbiere si strine nelle spalle e continua nel suo lavoro'
1l iorno dopo entra nel neozio di nuovo lo strano tipo e ripete il conteio del iorno
prima, uarda il suo oroloio, uscendo subito dopo'
1l barbiere chiama il commesso e, incuriosito, li dice di seuire il tizio'
Ropo unoretta torna il commesso e riferisce al principale "uello che ha visto2 9?
entrato in casa sua' ? stato circa tre "uarti dora e poi ne uscito con sua molie6' 1l barbiere
si strine nelle spalle e continua il suo lavoro'
1l terzo iorno, essendo tornato "uel tipo ad effettuare il conteio dei suoi clienti,
incarica nuovamente il commesso di seuirlo per vedere di scoprire lo strano modo di
comportarsi di "uel sinore'
Anche "uesta volta il commesso li dice2 9? entrato a casa sua' @i stato circa
"uaranta minuti e poi ne uscito con sua molieV'
1l barbiere si strine nelle spalle e sta per riprendere il suo lavoro non avendo trovato
nulla di strano in "uanto le ha raccontato il commesso, "uando "uesto lo interrompe e li dice2
( 0inore, posso darle del 9tu6 per un secondo<
( <4<4<4 W
( ? il commesso tutto dun fiato2 9>uel tizio entrato a casa tua' ? stato li circa
"uaranta minuti e poi uscito con tua molie46
4o$i e #t%2tt2%e
neozio di barbiere frizerieA tizio ( un oarecareA contare a numeraA stanno ad attendere il
proprio turno &i ateapt r)ndulA se ne va pleacF se duceA commesso v)nztor, ucenicA
strinersi nelle spalle ( a da din umeriA il conteio ( numrtoareA unHoretta vreo orA
riferisce al principale se refer &n linii mari la cevaA seuirlo s(l urmreascA incaricare (
a da cuiva o sarcin de e-ecutat A in "uanto referitor la ceea ceA darle del VtuV s v
tutuiescA tutto dNun fiato ( dintr(o rsuflare
Elementi di cultura e civilt
ITALIA: E!TO A!!I "I #TO$IA
UnitX 'oliti$a
:1talia arrivata tardi (t)rziu) allindipendenza (dall1mperio dAustria) ed allunit%
politico territoriale'
8oma la sua capitale dal .POZ'
:a sua forma di overno la 7onarchia Costituzionale (0avoia)'
:a sua classe politica liberale'
.ZP
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
:e elezioni sono di reola "uin"uennali (la cinci ani)' 1l suffraio ristretto (restr)ns)
(fino al .YKM) in base a censo e allistruzione'
E4ol2+ione e$ono(i$a
:a ritarda (&nt)rziata) unit% politica ha causato anche un ritardo sullevoluzione
economica' :a rivoluzione industriale incominci+ ( a &nceput) dopo il .PPZ per (cu) lindustria
di base e attorno al (&n #urul anului) .YZZ per (cu) lindustria pesanteF rea (lindustria
leeraFuoar vitale ben primaFcu mult &nainte)' Con la rivoluzione industriale si inizia
anche lindustrializzazione dellaricoltura'
S12ilib%i t%a -,e+e$3ilib%e @nt%e. no%, e #2,
7a sia (at)t) la rivoluzione industriale, sia (precum i) la industrializzazione
dellaricoltura interessano il Bord ricco di (boat &n) ac"ua e pianura (es) e non il Centro e
soprattutto (&n special) il 0ud' >uindi (deci) il sud rimane fermo ad (neschimbat la) una
aricoltura vecchia e di sfruttamento (e-ploatare), per cui milioni di contadini poveri ($rani
sraci) emirano nelle Americhe (lemirazione forma una delle maiori fonti di ricchezza
(una dintre cele mai mari surse de bo$ie) per l1talia)'
Na#$ita -a'a%i/ia. ,ei #in,a$ati e ,ei 'a%titi 'oliti$i
Bel Bord invece (&n schimb) la rivoluzione industriale produce il movimento operaio e
contadino (micarea muncitoreasc i $rneasc) che in 1talia ha due volti (fe$e, aspecte)
contrastanti2 "uello socialista e "uello cattolico C sociale (nascono tra la fine dellPZZ e i
primi delYZZ F &ntre sf)ritul secolului al e1e i &nceputul sec' ee F le organi''a'ioni
sindacali rosse e bianche ed il Partito Docialista =taliano, /enova .PYC, mentre F &n timp ce F
il mondo cattolico comincer% ad esprimersi anche politicamente F va &ncepe s se e-prime i &n
mod politic F soltanto dopo F numai dup F la 5rima /uerra 7ondiale)'
La P%i(a 2e%%a 8on,iale
:a uerra (.Y.L .P), combattuta a fianco di (rzboiul purtat alturi de) 1nhilterra,
Qrancia, 8ussia, 0tati Tniti, sar% il momento decisivo della storia dell1talia unita per il
colossale sforzo umano, economico, finanziario e per la mobilitazione lobale della
popolazione'
0i delinea (se manifest) anche in 1talia la civilt% di massa'
:individualismo liberale tramonta ed emerono (apune i se impun) i socialisti e i
cattolici (il 5artito 5opolare 1taliano, nato F nscut F nel .Y.Y)'
Bel .Y.Y CZ i primi, i socialisti, sembrano destinati (par a fi destina$i) a prendere il
potere sullo slancio dellonda che pare diffondersi (pe creasta valului care pare s cuprind)
in tutta l?uropa'
A44ento ,el =a#$i#(o
7a londa rossa (av)ntul rou) nel CZ ormai (de acum) in riflusso dovun"ue
(pretutindeni), per cui (din care cauz) la speranza rivoluzionaria, o il pericolo rivoluzionario,
svanisce (dispare), lasciando per+ nel ceto medio (ls)nd &ns &n rupul alctuind ptura de
mi#loc), nei proprietari terrieri di alcune reioni e nel movimento nazionalista un misto di
rancore e rabbia (un amestec de ranchiune i m)nie) che alimenta la vittoriosa reazione
fascista che si esprime con la violenza oranizzata delle sue 9s"uadre6 (echipe) e delle sue
9marce6 (maruri)'
B* (nici) liberali, n* cattolici, faticosamente collaboratori nei iorni postbellici (care
au colaborat cu reu imediat dup rzboi), sono in rado di fermarla, dal momento in cui (&n
care) le istituzioni (monarchia, esercito F armata, burocrazia F func$ionrimea) incominciano a
fiancheiarla (&ncep s i se alture)'
Bellottobre del CC il re chiama al potere 3enito 7ussolini e inizia cos! per l1talia il
ventennio (perioad de CZ de ani) del reime fascista, da una parte, ed il ventennio della
.ZY
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
resistenza antifascista (comunisti, socialisti, cattolici, liberali radicali e liberali moderati)
dallaltra parte ( de cealalt parte)'
=l Bascismo
1l reime fascista si caratterizza come reime autoritario, poliziesco e paternalista
insieme (la un loc), tendenzialmente autarchico in economia, deciso in politica estera a
immettere (ca s alipeasc), anche con la forza, l1talia fra le randi potenze europee (marile
puteri europene)'
8ealizza, attraverso il 5'B'Q' (5artito Bazionale Qascista) e la sua milizia, nonch* il controllo
attento deli strumenti di comunicazione di massa (cinema, radio, iornali, teatri, scuola) una
interazione sociale mai conosciuta prima in 1talia'
Ri tale interazione la spina dorsale sono il ceto medio in citt% e i contadini in
campana (Coloana vertebral a acestei interri este ptura medie, &n orae, i $ranii, &n
mediul rural)'
:a con"uista dell?tiopia e la partecipazione alla uerra civile di 0pana, possono, per
poco (pentru pu$in vreme), dare lillusione ai capi fascisti di possedere unefficace forza
militare per impeni e scontri, a fiancodella (pentru a se ana#a i a lupta alturi de)
/ermania, assai pi, temibili e decisivi (cu c)t mai de temut cu at)t mai decisiv)'
La Se$on,a 2e%%a 8on,iale
0i va cos! rapidamente verso la traedia della 0econda /uerra 7ondiale dalla "uale
(din care) l1talia uscir% completamente distrutta, moralmente e materialmente'
:a ricostruzione
Bel dopouerra (dup rzboi), l1talia si d% una Costituzione ispirata ad ideali
democrato sociali, raiune un rapido sviluppo (atine o dezvoltare rapid) economico e
scolastico culturale, abbandona oni idea di randezza militare, partecipa con vivacit% alla
vita economica, culturale ed artistica dell?uropa ed in politica estera /overno e 5arlamento
si orientano in senso nettamente europeistico e atlantico'
ITALIA: %! &O' "I (EO($A)IA
:N1talia una repubblica con LM (cin"uantasei) milioni e mezzo (i #umtate) di abitanti
e ha una superficie di J.Z'ZZZ (trecentodiecimila) chilometri "uadrati' 1 paesi di confine (cu
care se &nvecineaz) sono2 la 0lovenia, lNAustria, la 0vizzera, la Qrancia
1l territorio dellN1talia comprende oltre ad alcune (pe l)n c)teva) isole randi e
piccole, una penisola luna allNincirca .JZZ Dm' e lara oltre MZZ Dm' Circondata (&ncon#urat)
dal 7ar :iure, 7ar ;irreno, 7ar 1onio e lNAdriatico, lo sviluppo costiero (lunimea
coastelor) dN1talia raiune (a#une la) PMZZ Dm' di cui oltre la met% spettano (din care mai
mult de #umtate apar$in) alla penisola ed il resto alle isole' :e coste presentano un asppetto
vario2 scoliere (litoral st)ncos), laune, spiae, olfi, baie (olf mic) e porti'
:N1talia un paese dove i monti occupano circa tre "uarti della superficie (trei sferturi
din suprafa$)' Al nord il territorio italiano comprende il versante pi, ripido (abrupt) delle
Alpi' Ra /enova fino alla 0icilia si alluna la catena (se &ntinde lan$ul mun$ilor) deli
Appennini che forma un arco leero rivolto verso (cu fa$a spre) lNAdriatico' :e zone di
pianura non sono molto estese in 1talia' :a pi, importante ne la 5ianura 5adana (c)mpia
fluviului 5o)' 1nvece (&n schimb) abbondano le ac"ue' ;ra i fiumi (fluvii), il maiore il 5o'
1l secondo per lunhezza lNAdie, ecc' Bel versante tirrenico scorrono (cur) i fiumi pi,
lunhi dellN1talia peninsulare come2 il ;evere, lNArno ecc' ;ra i fiumi siciliani va ricordato
(putem aminti) 0imeto e tra "uelli della 0ardena cN da menzionare il ;irso' Bumerosi sono
anche i lahi dN1talia2 il /arda, il 7aiore, il lao di Como, il ;rasimeno ed altri lahi'
..Z
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
1 eorafi soliono distinuere (obinuiesc s &mpart) in 1talia pi, parti2 lN1talia
settentrionale (de nord), lN1talia centrale, lN1talia meridionale (de sud) e "uella insulare'
O0ni 'a%te 5 ,i4i#a in %e0ioni, ?T in t2ttoP la $ittX 'iV i('o%tante ,i o0ni %e0ione
ne 5 il $a'ol2o0o -$a'ital7 a 2nei %e0i2ni.: A #2a 4olta -la %Qn,2l #72., o0ni
%e0ione $o('%en,e 'iV '%o4in$e, SD #2llFinte%o te%%ito%io ,el Pae#e e 2n totale ,i
NSS> $o(2ni: E$$o lFelen$o -li#ta. ,elle %e0ioni $on i lo%o $a'ol2o03i: Italia
#ettent%ionale: Pie(onte ))) To%inoP Valle ,FAo#ta ))) Ao#taP Li02%ia ))) eno4aP
Lo(ba%,ia ))) 8ilanoP E(ilia * Ro(a0na ))) Bolo0naP Veneto ))) Vene+iaP
T%entino ) Alto A,i0e ))) T%entoP =%i2li * Vene+ia i2lia ))) T%ie#te:
Italia $ent%ale: ;oscana ((( QirenzeA 7arche ((( AnconaA Tmbria ((( 5eruiaA :azio (((
8omaA Abruzzo ((( :NA"uilaA 7olise ((( Campobasso'
Italia (e%i,ionale: Campania ((( BapoliA 5ulia ((( 3ariA 3asilicata ((( 5otenzaA
Calabria ((( 8eio ?milia'
Italia in#2la%e: 0icilia ((( 5alermoA 0ardena ((( Caliari'
=ni reione italiana ha una sua storia, un suo dialetto, una sua tradizione, e costumi
(obiceiuri) caratteristici'
#I#TE*A &OLITIO "ELLITALIA
Ral .
Z
ennaio .YKP lordinamento politico (sistemul politic) dell1talia reolato da
un documento importante2 la Costituzione della 8epubblica 1taliana in .JY articoli'
:eiamo2 Articolo .g2 :1talia una 8epubblica democratica fondata sul lavoro
care se bazeaz pe munc)' :a sovranit% appartiene al popoloW
Articolo C
Z
2 :a 8epubblica riconosce e arantisce i diritti inviolabili delluomoW
Articolo J
Z
2 ;utti i cittadini hanno pari dinit% sociale (drepturi sociale eale) e sono
uuali davanti alla lee senza distinzioni di sesso, di razza, di linua, di reliione, di opinioni
politiche, di condizioni personali o sociali'
1 principi che sono alla base della Costituzione della 8epubblica sono2 democrazia,
libert%, uualianza'
1l 5residente della 8epubblica il Capo dello 0tato, rappresenta lunit% nazionale e
inoltre nomina (printre altele desemneaz) il capo del /overno
:a bandiera (drapelul) italiana tricolore2 verde ( bianco ( rosso' :a festa nazionale
il C iuno (la data della proclamazione della repubblica, nel .YKM)'
1n 1talia si parla la linua italiana' 7a oni reione ha un suo dialetto, a volte
(adeseori) molto diverso della linua letteraria italiana' 1n 0ardena si parla anche la linua
sarda''
1 eorafi dividono il territorio dell1talia nell1talia 0ettentrionale, 1talia Centrale,
1talia 7eridionale e 1talia 1nsulare' :1talia divisa in venti reioni'
95er il suo cielo azzurro, splendente (strlucitor), per il clima mite (clim bl)nd), per
i mari caldi che la banano (care o scald), per i suoi iardini e frutteti (livezi), per tanti secoli
di storia che lhanno arricchita di (care au &mbo$it(o cu) monumenti, l1talia viene chiamata
d iardino dell?uropa [6
ITALIA
>uando nomino (spun) 1talia volio direW
"uestazzurro che riempie (umple) le pupille dei miei bambini,
"uestaria che respiranoA
"uesti campi, "uesti iardini
pieni di fiori
...
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
cos! belli e perfetti
che sembran fatti (par fcute) con li stampi'(matri$, tipar)
>uando nomino 1talia volio direW
"uesta pianura, "uesti monti
che sono solo italiani,
perch* non sono cos! belli in nessun altro luooA
"uesto mare ch tutto mio,
perch* lho accarezzato (o m)n)i) con le mani,
"ueste citt% serene e soleiate (senine i &nsorite)W
Corrado /ovoni
LA $E&%++LIA "I #A! *A$I!O
? un piccolo 0tato indipendente nell1talia Centrale' 0i trova tra le 7arche e la
8omana, sul 7onte ;itano, vicino al 7are Adriatico, con una superficie di M. (sessantuno)
chilometri "uadrati e una popolazione di circa CZ'ZZZ (ventimila) abitanti'
:a Citt% di 0an 7arino, capitale dello 0tato, presenta ancora oi (i &n zilele noastre)
un tipico aspetto medioevale'
LA ITTA "EL VATIA!O
La CittX ,el Vati$ano, situata nel cuore di 8oma, sulla riva destra del ;evere (pe
malul drept al ;ibrului), uno stato indipendente' 1l suo territorio molto piccolo, circa
mezzo chilometro "uadrato e con una popolazione che non supera (care nu depete) i C'ZZZ
(duemila) abitanti'
? la residenza del 5apa, capo spirituale della Chiesa Cattolica'
;uristi e studiosi di tutto il mondo visitano la Citt% del @aticano non solo per motivi
reliiosi, ma anche per ammirare le sue immense ricchezze artistiche' Qra "ueste ricordiamo2
- :a 3asilica di 0an 5ietro con la randiosa Cupola, opera di 7ichelanelo, la
5iazza e il Colonnato (totalitatea coloanelor) opera di /ian :orenzo 3erniniA
- 1 7usei, le /allerie, le 3iblioteche, li Archivi, i /iardiniA
- :a Cappella 0istina con laffresco del /iudizio Tniversale (#udecata de apoi) di
7ichelaneloA
- :e 0tanze @aticane dipinte (pictate) da 8affaelloA
Pia++a San Piet%o una piazza monumentale, capolavoro (capodoper) del 3ernini'
Ci sono CPK (duecentoottanta"uattro) colonne che chiudono una rande superficie (suprafa$),
come due randi braccia (precum dou mari bra$e)' Al centro c un obelisco alto CL
(venticin"ue) metri' Ai lati (de o parte i de cealalt) dellobelisco ci sono due bellissime
fontane' 1n fondo, la pi, imponente basilica della Cristianit%, cuore del mondo cattolico'
$O*A
8oma, citt% di storia, di arte e di tradizione, la capitale d1talia' Xa circa tre milioni
di abitanti' 0ede (sediu) del 5arlamento Bazionale2 7ontecitorio, 5alazzo 7adama, 5alazzo
Chii'
1l >uirinale, residenza del presidente della 8epubblica'
1l Campidolio, dove ha sede il comune (primria) di 8oma'
7iliaia di turisti da oni parte del mondo sono oni anno a 8oma per visitare i suoi
monumenti pi, celebri2 5iazza Bavona, il Qoro 8omano, il ;eatro 7arcello, ;rinit% dei
7onti, 5iazza di 0pana Il Colo##eo forse il monumento pi, famoso di 8oma'' Costruito
dallimperatore @espasiano e dal filio ;ito, ha duemila anni di vita' ? luno .LM metri e alto
circa LZ' ? simbolo delleternit% di 8oma'
La =ontana ,i T%e4i una delle pi, belle fontane di 8oma e fra le pi, (printre cele
mai) celebri del mondo' 0econdo (conform) una tradizione popolare, i turisti che ettano
(arunc) una moneta nella fontana sono sicuri di tornare ancora a 8oma'
..C
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
t2tti f%2tti (barzellette lume)
SE8PLICISSI8O
) Come diavolo fa a maniare e leere ad un tempo (&n acelai timp)<
( Bulla di pi, facile (nimic mai simplu)2 con un occhio leo, con lNaltro manio'
STUPIDAINI
) Che strana ente (ce oameni ciuda$i) "uesti italiani4 stanno dicendo (spun) due turisti
inlesi2 ( 5erch* costruire (de ce s construieti) un antico castello medioevale cos! lontano
dalla stazione ferroviaria
DAL UANTAIO - la 4Qn+7to%2l ,e (7n2&i.
:a sinora rivolendosi (adres)ndu(se) al commesso (v)nztor)2
( 1eri ho comperato "ui un paio di uanti (o pereche de mnui) e voi me ne avete arantita la
durata per un anno''
( Cos! , sinora'
( ?bbene (ei bine) io li ho i% (de#a) perduti proprio stamattina (azi diminea$)4
UNA SOLUGIONE
Cretinetti (3ul, s zicem) ritorna a casa e dice alla molie2
( Xo dovuto farmi levare ( a trebuit s cer s mi se scoat) due denti invece di (&n loc de) uno'
( ? perch*<
( 5erch* il dentista non aveva da darmi il resto di cin"uantamila lire
PIERINO SOLDATO
:a mamma2 ( 5ierino, cosa farai da rande (ce te vei face c)nd vei fi mare)<
5ierino2 ( 1l soldato'
:a mamma2 ( 7a il nemico ti uccider%W
5ierino2 ( Allora far+ (m voi face) il nemico'
INCIDENTE STRADALE
Rue auto si scontrano (se ciocnesc) in unampia strada cittadina2 entrambi i piloti
(am)ndoi oferii) erano una donna e un uomo scendono a terra e cominciano a scusarsi'
( 0piacente, ( dice la sinora la colpa (vina) mia4
( 7a niente affatto (absolut deloc), ( replica il sinore alantemente sono io da
rimproverare (mie mi se poate reproa)
( 7a io tenevo la mano sbaliata (meream pe partea reit)W ( osserva timidamente
la donna'
- 5u+ anche darsi (poate s fie chiar aa) risponde laltro ma il vero responsabile
dellincidente sono io' 1o lho vista arrivare a cin"uecento buoni metri di distanza ( &nc cu
LZZ de metri &nainte de a ne ciocni), e avevo tutto il tempo per svoltare ( a coti) in una via
laterale'
IL 8ALATO
Tn malato viene dal medico'
( Ri che cosa soffre<
( Bon so, dottore, non mi sento bene'
( Che vita fa< (@orbete(mi despre via$a pe care o duci)
( :avoro, dottore, come un cavallo, poi manio come un lupo, la sera sono stanco come un
cane, poi dormo come una talpa (c)rti$A dial' obolan)W
- 1n "uesto caso, ( disse il medico io consulterei ( a consulta) un veterinario'
..J
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
Uno #$ien+iato -#a4ant. ,i#t%atto camminava una sera per la strada' Tn amico lo incontra2
- Ciao, come stai< ;i senti bene<
- Bo, non troppo beneA non so che succede ma sto zoppicando (nu tiu ce se &nt)mpl, dar
mer chiopt)nd)'
:amico si mette a ridere (se pune pe r)s)2
- Bon stai zoppicando' ? per "uello che ti ho fermato (de aceea te(am oprit)A camminavi
con un piede sul marciapiede (trotuar) e con laltro sulla strada'
- 2a%,a, nonno, che bel tramonto (apus de soare)4
- 0!, s!, ma non sono pi, i tramonti duna volta (de alt dat)4
- C3e 5 12e#to $3ia##o (zomot) nella vostra stanza< chiede la mamma che sta in cucina'
- =h, non niente4 le spiea :uiino, un maschietto (bie$el) di tre anni' ? mia sorella
:ucia che trascina sul pavimento (t)rte pe #os) i pantaloni di 5ietro'
- 7a perch* fa tanto rumore (zomot)< Chiede di nuovo la mamma'
- Bon lo so dice :uiino' ( 1l fatto che dentro i pantaloni c mio fratello 5ietro'
i2lio $3e 5 2n f2%bo, ad un amico2
- 7i dai un siaro (trabuc), per favore<
:amico li pore (&i &ntinde) il portasiari e lui ne pilia (ia, scoate) "uattro o cin"ue'
- ?ccellenti "uesti tuoi siari4 Rove li prendi (de unde le iei)<
- 7a W scusa, caro, sei tu che li prendi, io li compero'
t2tti f%2tti (indovinello ( hicitoare)
1ndovina indovinello2 Bon son vivo (nu sunt viu) e in petto il cuore
1o possiedo un bel castello, 3atte sempre a tutte le ore'
? di lance vado armato, Bon ho linua eppur favello (i totui vorbesc)A
7a non sono un soldato' 1ndovina indovinello (hicete hicitoarea)
t2tti f%2tti (proverbiA saezza F &n$elepciuneF popolare italiana)
A mali estremi, estremi rimedi * la boli rave, remedii e-treme
=ni male ha la sua ricetta orice na &i are naul
:a linua batte dove il dente duole fiecare cu ce(l doare
7elio mal di tasca che mal di cuore mai bine s te usture buzunarul dec)t s te
doar inima
3isona fare i passi secondo le ambe &ntinde(te c)t $i(e plapuma
Chi ha la sanit% ricco e non lo sa omul sntos e boat fr s o tie
Chi la dura la vince cine persevereaz &nvine'
:eere e non intendere (a nu &n$elee) come cacciare (a v)na) e non prendere'
A chi sa non manca nulla ( omului care tie nu(i lipsete nimic'
Ral sapere vien lNavere bunstarea vine de la pricepere
:a libreria non fa lNuomo dotto'
Ri buone volont% pieno lNinferno'
Al primo colpo non cade lNalbero'
:ee veneziana dura una settimana'
5rima veneziani e poi cristiani'
:Nestate la madre dei poveri'
..K
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
1l buon avaro lNavaro del tempo ( z)rcitul cel mai bun este acela care e z)rcit cu
timpul
=ni ora pare mille a chi aspetta'
Aspettare e non venire, stare a letto e non dormire, esser malato e non uarire ( a se
vindeca), sono tre cose da morire'
Bon cN pane senza pena p)inea se c)ti cu sudoare
Ac"ua e pane, vita da cane'
=ni bel iuoco dura poco'
Chi troppo in alto sale cade sovente (adesea, repede)'
=ni altare ha la sua croce'
;ra il dire e il fare c di mezzo (la mi#loc) il mare'
Ral detto al fatto (de la a zice la a face) c un ran tratto (distan$)'
1l troppo uasta e il poco non basta prea mult stric, prea pu$in nu a#une'
Ad oni uccello il suo nido bello'
>uando Rio ci d% la farina, il diavolo ci tolie ( ne ia) il sacco'
Bon si porta con se allaltro mondo se non il bene che s fatto pe lumea cealalt
merem numai cu faptele noastre bune'
Amici a scelta (dup cum &i aleem) parenti (rudele) come sono'
82+i$7 ,e 'e $a#eta a2,io
=RATELLI DFITALIA
Inno na+ionale italiano -'a%ole ,i off%e,o 8a(eli, (2#i$a ,i 8i$3ele No4a%o.
Qratelli dN1talia 0triniamoci a coorte
lN1talia sN desta siam pronti alla morte
dellNelmo di 0cipio siam pronti alla morte
sN cinta la testa' lN1talia chiamo'
RovN la vittoria< 0triniamoci a coorte
:e pora la chioma siam pronti alla morte
che schiava di 8oma siam pronti alla morte
1ddio la cre+' lN1talia chiam+4 0!4
Un prima strof, autorul se refer la faptul c 1talia, fiind pretit pentru
rzboiul cu Austria, &n sens fiurat, i(a pus coiful lui 0cipio Africanul, care, &n CZC
a'C' l(a &nvins pe eneralul cartainez Xanibal'
Redesubt, se refer la `ei$a @ictoria care fusese sclav a 8omei prin voin$
divin, iar acum o invit s se &ncline &n fa$a 1taliei noi i &n fa$a 8omei (le pora la
chioma)

O<, BELLA CIAO!
=h, partiuano, portami via,
..L
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
oh bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciaoA
partiiano, portami via
che mi sento di morir'
? se io muoio da partiiano
oh bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciaoA
e se io muoio da partiiano
tu mi devi sepellir'
? seppellire lass, in montana
oh bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciaoA
seppellire lass, in montana
sotto lNombra dNun bel fior'
;utte le enti che passeranno
ti diranno2 che bel fior'
? "uesto il fior del partiiano
oh bella ciao, bella ciao, bella ciao, ciao, ciaoA
"uesto il fior del partiiano
morto per la libert%'
SANTA LUCIA
0anta :ucia una rada a Bapoli, "uel porto tanto famoso per le sue bellezze naturali ed
artistiche, per il suo dolce clima e per i suoi deliziosi, incantevoli, pittoreschi dintorni del
olfo omonimo, per le sue melodiche e sentimentali canzoni di tono popolare, diffuse in tutto
il mondoA per la sua ente esuberante, chiassosa, spensierata, ma intelliente, e tipicamente
meridionaleA e perch* non dirlo< anche per i suoi maccheroni (le miliori paste alimentari
di tutta l1talia) e per i suoi lazzaroni e scunizzi, resi celebri da tanta letteratura, anche
dialettale, a capo con i romanzi di 7atilde 0erao e con le novelle e poesie di 0alvatore di
/iacomo'
0ul mare luccica
:astro darento,
5lacida londa,
5rospero il ventoA
@enite allaile
3archetta mia,
0anta :ucia4
1n fra le tende
3andir la cena,
1n una sera
Cos! serenaA
Chi non domanda,
Chi non desia<
0anta :ucia4
=, dolce Bapoli,
=, suol beato,
=ve sorridere
@olle il creato,
;u sei limpero
RellarmoniaA
0anta :ucia4
Con "uesto zeffiro
Cos! soave,
=h, come bello
0tar sulla nave4
0u passeeri,
@enite via,
0anta :ucia4
7are si placido,
@ento si caro,
0cordar fa i triboli
Al marinaro'
? va ridando
Con alleria2
0anta :ucia4
=r che tardate<
3ella la sera,
0pira unN auretta
Qresca e leeraA
@enite allaile
3archetta mia2
0anta :ucia4
(Canto popolare napoletano)
4o$i e #t%2tt2%e
placido calm, linitit bandire a face cunoscut, a vesti
prospero favorabil, &nfloritor &n mod public
aile sprinten desia desidera
zeffiro nume rmas &n limba#ul poetic, il creato crea$iunea
denumind un v)nt plcut i uor tribolo chin, amrciune,
..M
Aurel erban Curs practic de limba italian
( variant prescurtat )
care sufl dinspre apus, &n special aura aer &n uoar micare
primvara auretta ( diminutiv
tenda perdea, cortin, cort valere a pune &n valoare
spensierato uuratic, nepstor, zpcit aici2 a dedica
lazzarone ceretor, zdren$ros, de condi$ie scunizzo trenar (la Beapole)
VA PENSIERO SULLFALI DORATE
-,allFo'e%a ZNab2$$oZ ,i i2#e''e Ve%,i.
;raducerea este dificil deoarece se refer la locuri i fapte leate de istoria antic a evreilor
@a pensiero sullNali dorate, Arpa dNor dei fatidici vati
va ti posa sui clivi, sui colli, perch* muta dal salice pendi<
ove olezzano tepide e molli :e memorie nel petto riaccendi
lNaure dolci del suolo natal4 ci favella del tempo che fu4
Rel /iordano le rive saluta, = simile di 0olima ai fatti
di 0ione le torri atterrate' trai un suono di crudo lamento,
=h mia patria si bella e perduta, o tNispiri il 0inore un concento
oh, membranza si cara e fatal4 che ne infonda al patire vir
..O